Apicoltura Salento

Introduzione

Iniziando a praticare questo hobby ho scoperto che a Morciano fino a qualche anno fa erano tantissime le famiglie ad avere degli alveari. Anche nella cucina popolare troviamo esempi di dolci che vedono nel miele il loro ingrediente principe (ad esempio le cartellate). Purtroppo oggi questa tradizione sta morendo e molte antiche arnie sono andate perse. Ritengo quindi ancora più apprezzabile l'opportunità che Pantaleo e lo Staff di TorreVado.info mi stanno offrendo: parlare su questo sito di apicoltura, con un occhio particolare verso l'apicoltura tradizionale. Spero che nasca in qualcuno il desiderio di recuperare antiche tradizioni abbinandole a tecniche moderne ma rispettose della natura.

L'arnia adottata da www.torrevado.info

Arnia Adottata dallo Staff www.torrevado.info

ecco il link dell'annuncio su Forum -Arnia Dicembre 2005

Arnia TorreVado.info con uno sciame di api sul tronco

 

Cos'è l'Apicoltura

L'apicoltura, per definizione, è la tecnica dell'allevamento delle api. Nei secoli quest'arte ha subito un'evoluzione notevole, sino ad arrivare ai nostri giorni con l'apicoltura razionale. Con il passare degli anni c'è stato un sempre maggiore rispetto verso le api. Basti pensare che mentre in passato veniva letteralmente “rubato” loro il miele (compromettendo non poche volte la vita stessa dell'alveare!), oggi “regaliamo” alle api una casa confortevole e già completa: l'arnia razionale, con all'interno i telaini (favi) già pronti per essere riempiti! In cambio le nostre “amiche” producono più miele, che noi andremo a raccogliere da una zona dell'arnia detta melario.

Sezione a Cura di Giulio Rosafio - Morciano di Leuca (LE) - Fotografie: Ciullo Pantaleo

Opinioni e Commenti
Commento #1 scritto da antonello - 27/07/2006 16.01.38

complimenti giulio , e grazie per aver contribuito ad ampliare le poche conoscenze nella materia , che nello specifico si fermavano alle arenee viste da lontano e soprattutto alla degustazione del buon miele.
qualche consiglio sul miele .
saluti e continua in questa splendida operazione .
alla prossima

Commento #2 scritto da giancarlo - 08/03/2006 6:41:38 AM

bellissimo sito complimenti e grazie! io dovrò andare in bolivia per 5 mesi per APRIRE un apicoltura per dare un futuro migliore ai poveri sn un principiante e mi sto informando per trasmettere al meglio questa attività.

Commento #3 scritto da anna maria - 04/08/2006 9.57.06

Ciao Giulio, seguo con interesse e curiosità la tua rubrica. Sei la testimonianza che tutto ciò che viene fatto con passione ed amore raggiunge sempre ottimi risultati. Continua sempre così.

p.s. in bocca al lupo a Giancarlo per la sua attività in Bolivia, sarebbe bello ricevere foto e notizie sul sito come testimonianza di questa nuova speranza per le persone di quel territorio: attendo notizie, ci tengo veramente, ANNA MARIA

Commento #4 scritto da Giulio - 05/08/2006 3.47.48

Grazie a tutti ed un in bocca al lupo a Giancarlo!!!

Commento #5 scritto da Egidio - 06/08/2006 0.47.41

complimenti Giulio, è possibile visitare le arnie villiche che hai ristrutturato? Sarebbe interessante far vedere anche ai ragazzi l'attività e le strutture di un tempo. Grazie Egidio e Simona

Commento #6 scritto da Giulio - 06/08/2006 1.16.48


Salve Egidio,

Purtroppo il terreno su cui ci sono le arnie non è mio. Una serie di problemi per ora mi impediscono di poter portare ospiti in loco. Spero quanto prima di trovare una soluzione e di poter accompagnare chi lo desideri a visitare la struttura.

Commento #7 scritto da WILLIAM - 01/10/2006 2.40.54

Cercavo un sito per avere qualche informazione in piu' (in questo caso tante in piu'....). Complimenti, il sito e' bellissimo, adesso pero' avendo un po di spazio vorrei anch'io valutare la possibilita' di un arnia razionale per avere un po' di miele per i mei bimbi...(debbo vedere dove reperire il tutto pero').ciao e grazie,William

Commento #8 scritto da antonio - 10/10/2006 2:54:35 PM

informazione:in che modo posso recuperare una famiglia di api incuneate all'interno di un albero di ulivo? E giusto pensare di utilizzare x l'occasione il bidone aspiratutto.

Commento #9 scritto da Giulio - 12/10/2006 4.52.00

X Antonio

Sinceramente ogni caso è diverso dall'altro, ma non ho mai sentito nessuno recuperare una famiglia con un bidone aspiratutto. Devi cercare di salvare la famiglia o ti interessa solo liberare l'albero dalle api? Ed i favi sono visibili dallìesterno? Fammi sapere scrivendomi en'email.

Commento #10 scritto da Giulio - 12/10/2006 4.53.28

Ps: la mia email è giuliorosafio@libero.it

Commento #11 scritto da francesco ripoli - 17/10/2006 7.35.38

veramente molto interessante quanto descritto nel vs. sito, ma volendomi avviare a questo hobby ed esssendo un appassionato del fai da te vorrei costruirmi un'arnia, però non risco a trovare, su internet, un sito nel quale descriva nei dettagli com'è fatta un'arnia cioè misure, foto degli interni, ecc.ecc., se posso avere questi dettagli e possibilmente qualche foto ve na sarei veramente grato, grazie e a presto-

Commento #12 scritto da Giulio - 18/10/2006 0.06.39

Gentile Sig. Francesco, anch'io all'inizio avevo in mente di costruire da solo le mie arnie. Mi sono reso conto che è però anti-economico e soprattutto deve essere un lavoro molto preciso (bisogna rispettare lo "spazio d'ape"). Io Le consiglierei di acquistare un'arnia smontata (che è più economica) e di valutare allora se cimentarsi anche nella costruzione dei pezzi (alcumi dovrebbe comunque acquistarli). Comunque mi scriva la sua email a giuliorosafio@libero.it e sarò ben lieto di inviarle delle foto e dei link a siti con le misure dell'arnia dadant-blatt

Commento #13 scritto da Pantaleo - 19/10/2006 8.07.26

Ciao Giulio, inviami tutto che provvedo ad inserire questi dati nella rubrica per tutti.

Saluti Pantaleo

Commento #14 scritto da M@ry - 02/12/2006 15.58.13

Giulio complimenti per il Video! sei il solito sfigato..ma in cambio sei geniale ;) Good luck!!!

L'inserimento di nuovi commenti sarà presto online con una nuova piattaforma
Cerca alloggio
(Ricerca Avanzata)
Cod. o Nome Alloggio
meteo
Torna su