04/04/2013 - Richiesta d’intervento per la verifica del corretto funzionamento del serbatoio oli esa

  1. opposizione
    opposizione Well-Known Member
    Registrato:
    4 Luglio 2009
    Messaggi:
    93
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]04/04/2013 - Richiesta d’intervento per la verifica del corretto funzionamento, il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e la messa in sicurezza del serbatoio degli oli esausti del molo di sovraflutto del porto di Torre Vado (presentata il 27/03/2013).[/FONT]


    All’attenzione di


    Comandante Capitaneria di Porto di Gallipoli
    Lungomare Marconi, 1 – 73014 Gallipoli (LE)


    Responsabile dell’ufficio igiene pubblica
    ASL Lecce
    Largo Cotignola – 73039 Tricase (LE)


    Comando Provinciale dei Carabinieri Lecce Nucleo Operativo Ecologico
    Via Ariosto, 81 - 73100 Lecce


    Marine Italia s.r.l.
    via Vittorio Veneto, 11 – 19124 La Spezia (SP)


    e p. c.


    Al Sindaco del Comune
    di Morciano di Leuca
    Avv. Giuseppe PICCI


    Al Segretario Comunale
    Dott. Pier Luigi CANNAZZA


    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]OGGETTO: richiesta d’intervento per la verifica del corretto funzionamento, il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e la messa in sicurezza del serbatoio degli oli esausti del molo di sovraflutto del porto di Torre Vado.[/FONT]


    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]I sottoscritti consiglieri di minoranza del Comune di Morciano di Leuca Durante Luca, Orlando Adele, Profico Maria, Colella Walter, Ricchiuti Lorenzo
    [/FONT]

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]D E N U N C I A N O[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]la presenza di oli esausti sversati e di bidoni all’interno del vano di alloggiamento del serbatoio adibito alla raccolta degli stessi e la mancanza di qualsiasi controllo d’accesso allo stesso, come comprovato dalle foto allegate alla presente ([/FONT][FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif][FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]foto disponibili nella nuova galleria "Serbatoio Oli Esausti Porto Torre Vado")[/FONT].

    A tal proposito, si evidenzia che: [/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]la raccolta degli oli esausti e dei rifiuti solidi - disciplinata dall’art. 25 del “Regolamento di Gestione Porto Turistico Marina di Torre Vado”- non viene garantita secondo quanto prescritto dalla normativa, rischiando di danneggiare, o peggio compromettere, l’ecosistema della zona marina limitrofa al serbatoio;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]più volte i pescatori di istanza a Torre Vado hanno segnalato verbalmente tale situazione alle autorità locali, senza mai avere esito;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]più volte i pescatori di istanza a Torre Vado hanno richiesto la nomina di un responsabile del servizio (dando anche la loro disponibilità) che possa garantire il corretto accesso al serbatoio a tutti i pescatori, senza mai avere esito;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]il serbatoio sembra pieno fino all’orlo e che, quindi, ogni eventuale nuovo rilascio possa ulteriormente aggravare quanto segnalato;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]a tuttora risulta il vano d’alloggiamento del serbatoio perennemente aperto e alla mercè di chiunque.[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]
    Quanto sopra affinché le autorità competenti siano al corrente della situazione e, soprattutto, si predispongano per i necessari interventi finalizzati al ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e alla messa in sicurezza dei luoghi affinché si possano evitare eventuali sversamenti e/o infiltrazioni in mare di oli esausti con gravi danni all’ambiente circostante.

    Nell'attesa di un tempestivo intervento risolutivo si inviano

    Distinti Saluti

    [/FONT]

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]Morciano di Leuca, lì 27/03/2013
    [/FONT]


    I Consiglieri di Minoranza

    Luca Durante
    Adele Orlando
    Maria Profico
    Walter Colella
    Lorenzo Ricchiuti

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]RISULTATO?

    A seguito della nostra richiesta, il responsabile ha emesso l'ordinanza nr. 5/2013 con la quale ordina "il DIVIETO assoluto di utilizzare il pozzetto di stoccaggio degli oli esausti presente nel Porto di Torre Vado e di depositare nelle vicinanze contenitori di olio esausto, per il tempo necessario ad accertare il funzionamento dello stesso mediante la verifica di tenuta stagna delle pareti e del fondo e dopo aver smaltito con ditta autorizzata, l’olio attualmente presente nello stesso.".

    Per maggiori dettagli consultate qui l'ordinanza nr. 5/2013[/FONT]
     

    Files Allegati:

  2. opposizione
    opposizione Well-Known Member
    Registrato:
    4 Luglio 2009
    Messaggi:
    93
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Articolo "Gazzetta del Mezzogiorno" del 05/04/2013 relativo al porto di Torre Vado

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]Di seguito l'articolo pubblicato sulla "Gazzetta del Mezzogiorno" del 05/04/2013 relativo alla nostra richiesta di ripristino delle condizioni igienico-sanitarie e per la messa in sicurezza [/FONT][FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]del serbatoio degli oli esausti del molo di sovraflutto del porto di Torre Vado.

    [/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif][​IMG][/FONT]
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina