12.900.000 Euro Per Il Completamento Delle Reti Idriche E Fognanti

  1. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    525
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    L’Amministrazione Comunale informa la Cittadinanza che la Regione Puglia, con delibera della Giunta regionale n. 764 del 25/05/2016, ha stanziato oltre 316 milioni di euro per consentire la realizzazione di 72 progetti, 23 relativi al potenziamento dei depuratori e 49 relativi al completamento e potenziamento delle reti idriche e fognanti di molti territori pugliesi.

    Nello specifico, per il completamento delle reti idriche e fognanti dei nostri centri urbani di Morciano di Leuca, Barbarano del Capo e Torre Vado, sono stati stanziati 12.900.000 euro.

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

  2. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    525
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    È proprio il caso di dire che 'abbiamo fatto 13'!!!
    Tanti, infatti, sono i milioni di euro per il potenziamento delle nostre reti idriche e fognarie.
    A breve pubblicazione della gara e poi, finalmente, il via ai lavori!!!
    Oggi è un giorno bellissimo per Morciano, Barbarano e Torre Vado!!! (Sindaco Luca Durante)



    Nuovi investimenti per il potenziamento delle reti nel Salento. Lavori per 13 milioni di euro a Morciano di Leuca


    Nuovi investimenti per il potenziamento delle reti nel Salento. Il Consiglio di Amministrazione di Acquedotto Pugliese, nel corso dell’ultima seduta, ha approvato un investimento di quasi 13 milioni di euro per il completamento delle reti idriche e fognarie dell’abitato di Morciano di Leuca (Le).

    Siamo fortemente impegnati a estendere il servizio idrico integrato a tutto le nostre comunità – commenta il Presidente di Acquedotto Pugliese, Simeone di Cagno Abbresciaconsapevoli dell’importanza che ricoprono gli investimenti infrastrutturali nello sviluppo territoriale. Questo intervento contribuirà a consolidare il nostro impegno nel Salento, terra a forte vocazione turistica”.

    Nello specifico, il progetto prevede il completamento della rete idrica cittadina, mediante la realizzazione di circa 10 chilometri di condotte, e l’estensione della rete fognaria, con quasi 15 chilometri di nuovi tronchi.

    Finanziate con fondi POR Puglia 2014-2020 le opere sono finalizzate a incrementare l’attuale copertura del servizio idrico e fognario dell’intero abitato.

    È prevista, inoltre, la realizzazione di due impianti di sollevamento fognario, uno interrato e uno fuori terra, dotato, quest’ultimo, di un gruppo elettrogeno e un deodorizzatore.