A Sara, per il suo primo compleanno ( 9 marzo 2oo6)

Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.
  1. Orlando
    Orlando Active Member
    Registrato:
    7 Aprile 2008
    Messaggi:
    29
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non so cosa dirti, piccola Sara.

    Poeta non sono
    per dire di te
    le cose già dette da mamma e papà.
    Le cose più belle!

    Oggi già tendi le braccia,
    chiedi qualcosa incarente
    cerchi lo sguardo di un senso
    che ormai non c'è più.

    A Pinocchio,
    alle favole antiche,
    ai nani se siano sette,
    tu, piccola,
    ingegno non dare.

    Il mondo è meschino, Sara.
    Meschini noi siamo.

    Ma un giorno di tanti,
    non è questo che corre, mia cara;
    oggi è un giorno diverso,
    che chiama alla mente
    quello di un anno passato
    ancora più bello.

    Al bando il dolore che la vita ci serba,
    bandiamo ogni cosa che possa adombrare
    la luce che sgorga dal tuo viso innocente.

    Levati in alto, Sara.

    Guarda lontano.

    E quando raggiunto tu avrai
    quel che prima distante pareva,
    porgi la mente ad un altro orizzonte.

    Spiega le ali tue bianche
    e vola.

    Vola più in alto che puoi,
    tendendo le mani al cielo infinito,
    che solo ai bambini è dato toccare.

    Prendilo pure, Sara:
    è tuo!

    Poeta non sono, per dirti...
    ... per dirti solo:
    D'ALTRO GLI OCCHI TUOI NON BRILLINO
    SE NON DI GIOIA.


    Ciao.
     
Status Discussione:
Chiusa ad ulteriori risposte.

Condividi questa Pagina