Castrignano del Capo e gli amministratori imbianchini

  1. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    484
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Castrignano del Capo - Amministratori-imbianchini

    Dopo le scuole toccherà mettere mano ai locali del Municipio

    Castrignano del Capo – “Un’iniziativa provocatoria per far capire che i Comuni sono soffocati dal patto di stabilità” Il sindaco Annamaria Rosafio spiega la decisione dell’intera amministrazione comunale di rimboccarsi le maniche e imbiancare gli istituti scolastici insieme ai genitori volontari.

    Le attività si stanno svolgendo gratuitamente nei weekend e stanno “contagiando” molti cittadini. Nei giorni scorsi, dopo l’articolo pubblicato sulla “Gazzetta”, Rosafio è stata subissata di telefonate di congratulazioni. “Il Comune non è al verde – ci tiene a precisare – ma il patto di stabilità ci sta vincolando nella spesa. Per questo abbiamo deciso di intervenire direttamente e faremo sentire la nostra voce a livello nazionale anche come Anci” In queste ore gli amministratori stanno decidendo quale sarà il prossimo bene pubblico da rimettere in sesto. Dovrebbe essere proprio il municipio che versa in pessime condizioni con calcinacci cadenti e colori sbiaditi. La situazione di degrado dell’immobile portò il regista Michele Soavi, nel 2006, a utilizzarlo come location per le riprese di “Nassiryia – per non dimenticare” , il film con protagonista Roul Bova che ricorda l’eccidio dei 19 militari italiani nella città irachena avvenuto nel 2003. “A Castrignano le scuole non hanno bisogno di essere imbiancate ma servono altri interventi come quelli nei giardini circostanti – spiega Rosafio – credo però che il prossimo impegno sarà sul municipio, la casa comune di tutti i castrignanesi”. Mauro Ciardo
    fonte Leucaweb
     

Condividi questa Pagina