Cinema Orlando.... Atto Iii°

  1. GinoSimone
    GinoSimone Well-Known Member
    Registrato:
    9 Aprile 2011
    Messaggi:
    60
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Cinema Orlando…atto III°
    Ho appena finito di guardare le foto dell’ex cinema Orlando e giuro, dire di essere rimasto scioccato, è dire poco.
    L’anno scorso ho avuto modo di interessarmi allo scempio perpetrato pubblicando due lettere,di cui una indirizzata al Sindaco, su www.torrevado.info (Per consultazione: “cinema orlando… addio” del 12/3/2012 – “cinema orlando, atto II°” del 23/9/2012), per denunciare cose poco chiare, chiedendo, da semplice cittadino, risposte che puntualmente non sono mai arrivate.
    Di fronte a tanta insolenza, al gruppo di opposizione, “Uniti per Morciano”, rimane da compiere solo un atto: la richiesta immediata di DIMISSIONI, del Sindaco e di tutta la Giunta, per manifesta incapacità a gestire e conservare beni comunali, patrimonio di tutta la collettività e chiamare il Direttore dei lavori, a dare conto del mancato controllo sulla qualità e l’esecuzione dei lavori.
    Nel caso dovessero riscontrarsi responsabilità oggettive, essere denunciate senza esitazione.
    Si è andati oltre qualsiasi livello di tolleranza amministrativa. Non si può più accettare passivamente un degrado così generalizzato e sistemico del nostro patrimonio cittadino, senza intervenire. Non è più tollerabile assistere alla mala gestione di denaro pubblico. Fosse stato gestito con oculatezza e senso di responsabilità avrebbe garantito, al Comune, utili da reinvestire per un decoro urbano, più accogliente, bello e vivibile.
    Nell’incuria, abbandonati a se stessi, non sono l’ex cinema Orlando e il palazzo Strafella, ma l’immagine stessa di Morciano, Barbarano e Torre Vado.
    Rivolgo un appello a tutti coloro che hanno a cuore il bene del nostro patrimonio, affinché facciano sentire la propria voce e la propria presenza; dare segnali agendo con gesti pacifici, fermi e determinati. Non basta più essere solo indignati.
    Se necessario, pensare anche all’occupazione simbolica delle due strutture, oppure, ad un corteo per le vie del paese, affinché si metta fine a questo lungo…… “Medioevo Morcianese”.
    Morciano di Leuca: 14/05/2013 gino simone