Finanziamenti Regione Puglia per il turismo

  1. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    148
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Undici comuni della provincia di Lecce riceveranno finanziamenti dalla Regione Puglia per la promozione del turismo nelle loro coste.
    Lecce, per la riqualificazione e l’adeguamento dell’impianto sportivo «Itaparica» (212.500 euro);
    Castrignano del Capo, per il potenziamento degli interventi di valorizzazione del lungomare di Felloniche e Ciardo per la riqualificazione dell’ambiente costiero (338.100 euro); Copertino, per la riqualificazione dell’asse viario di collegamento da palazzo Moschettini a piazza Castello attraverso via regina Margherita di Savoia (600mila euro); Melendugno, per il prolungamento del lungomare di San Foca verso Torre Specchia (450mila euro); Otranto, per il recupero urbanistico e funzionale di aree urbane (570mila euro);
    Patù, per la sistemazione del lungomare Magna Grecia in località Felloniche (115mila euro) e per il potenziamento della pubblica illuminazione sugli accessi a mare delle marine di Felloniche e San Gregorio a supporto delle strutture ricettive (115mila euro); Racale, per l’ampliamento della rete di pubblica illuminazione a Torre Suda (327.607 euro);
    Salve, per gli interventi integrativi di completamento di riqualificazione, attrezzamento e arredo urbano dell’area dei Gigli della marina di Pescoluse (343mila euro); Scorrano, per l’adeguamento delle infrastrutture del centro storico (350mila euro); Tuglie, per i lavori di pavimentazione con basolato in pietra calcarea delle vie Risorgimento e Quarto nel centro storico (110mila euro).
    FONTE: PAESE NOSTRO
     
    Ultima modifica di un moderatore: 29 Ottobre 2018
  2. Nicola Simone
    Nicola Simone Utente
    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    205
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao ai Morcianesi. fa piacere per questi undici Comuni dei finanziamenti ricevuti. Quanto a Morciano vedo che é passato tra le Gocce, vuol dire che noi non abbiamo bisogno di niente...
    Nicola Simone.