Il Morcianese Marco Piscopo - Pallavolo

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Mercoledì, 27 Dicembre 2006

    PALLAVOLO In un palasport quasi gremito di tifosi, la squadra di Schiavon soffre un set con Verona ma poi prende decisamente il sopravvento
    Antonveneta, una prova di compattezza
    Kromm in serata di grazia, Piscopo brillante a muro, una buona regia di Esko e un’ottima difesa la chiave del successo

    Parziali: 25-23; 25-18; 25-20.
    ANTONVENETA: Esko 4, Pampel 7, Kromm 16, Andrae 9, Piscopo 9, De Togni 6, Garghella (L), Jago, Tamburo. n.e.Tovo, Quarti, Baggio. All. Schiavon.

    MARMI LANZA VERONA: Marlon 1, Biribanti 12, Bernardi 12, Gato 10, Howard 6, Birarelli 4, Sorcinelli (L), Bartman 1, n.e. Boninfante, Pes, Rigatelli,Grassi. All. Lorenzetti.

    ARBITRI: Locatelli e Barbero.

    NOTE. Durata set: 26'; 24'; 25'. Antonveneta: battute sbagliate 11, battute vincenti 3, muri 11, errori punto 16. Marmi Lanza: b.s. 14, b.v. 3, m. 6, e.p. 24. Spettatori 2253. Migliore giocatore: Piscopo.

    A leggere i nomi, prima della partita, ci si chiedeva: ma come fa Verona a essere ultima e a non aver ancora vinto una partita? La risposta è arrivata puntualissima dal PalaBernhardsson: la squadra di Angelo Lorenzetti è piena zeppa di problemi, ha giocatori che si mandano beatamente a quel paese in campo e avanti di questo passo potrebbe davvero avere delle grosse difficoltà a togliersi dalle sabbie mobili del fondo classifica. L'esatto opposto di Padova che non ha nomi di grido, ma sta trovando una straordinaria compattezza di gruppo. Un esempio? Il presidente Sartorati giovedì scorso, dopo l'ultimo allenamento (svolto al Palarcella dalle 21 alle 23... per l'ndisponibilità del San lazzaro) ha voluto tutta la squadra a cena. «Voglio stare con loro prima di Natale» ha spiegato alla segreteria, stupita di dover prenotare un ristorante a mezzanotte. È certo che non è che con le cene o con le pizze che una squadra può salvarsi, ma è altrettanto certo che il modo con cui la società bianconera sta da tempo gestendo anche i momenti più difficili, qualche punto in classifica lo porta.

    E lo si è visto anche ieri in un palasport quasi gremito a conferma che il 26 dicembre non sarà più tolto dai calendari del volley...

    L'Antonveneta ha trovato la serata di grazia di Robert Kromm, che aveva passato tre giorni a letto con la febbre, ma anche la voglia e le urla di Piscopo autore di tre muri su Bernardi, la buona regia di Esko - partito male, ma ripresosi alla grande - e più in generale un gioco di squadra, specialmente in difesa, che sta dando grosse soddisfazioni.

    Verona gioca bene solo in avvio di primo set. Il tempo di portarsi sul 7-3 e mettere una paura bestiale agli uomini di Schiavon. Solo un flash, perchè Padova c'è, eccome se c'è. E allora sono i muri di Piscopo e Esko a rimettere in discussione il parziale, che sul 23-23 manda in onda lo show personale di Piscopo: un muro su Biribanti e uno su Bernardi e il set è in cassaforte. L'inerzia della partita è tutta a favore dei bianconeri che vincono agevolmente anche il secondo set e partono alla grande anche nel terzo. Sul 16-12 l'Antonveneta ha in mano il contrattacco che potrebbe affondare Verona, ma non ne approfitta. Il Marmi Lanza si desta e impatta sul 19 pari. È un'altra partita, ma gli errori in attacco dei gialloblù spianao di nuovo la strada alla squadra di Schiavon che chiude il conto con il solito Piscopo.

    Padova esulta, Verona - e ci dispiace davvero per Angelo Lorenzetti - è nel baratro. La società chiama tutti negli spogliatoi. Un'ora e mezza di riflessione, profonda. E Padova? Tutti insieme a cena, tanto per cambiare. Perchè Sartorati un pomeriggio così se lo era solo sognato. Nella corsa per la salvezza Padova ha prepotentemente risposto "presente!".

    Massimo Salmaso

    Fonte:gazzettino.quinordest.it



    28/12/2006 17.00.34
    Kromm e Piscopo top blocker del 10° turno

    Marco Cosimo Piscopo e Robert Kromm, assieme a Mastrangelo, Raymaekers e Rak, hanno totalizzato il numero maggiore di muri nella giornata appena disputata: 4 block per il centrale di Lecce e per lo schiacciatore tedesco. In particolare Piscopo, MVP del derby con Verona, è piazzato in terza posizione nella classifica generale dei muri realizzati da inizio campionato con 27 muri vincenti. Lo precedono Lebl con 31 muri e Hubner con 28.

    Fonte: semprevolley.com


    29/12/2006 16.19.21
    Piscopo scommette sull'Antonveneta: 'A Trento risultato aperto'
    Il centrale dell’Antonveneta suona la carica: “ Stiamo bene, possiamo far punti”
    Ultima trasferta dell’anno per l’Antonveneta in terra in trentina contro l’Itas Diatec degli ex Meoni e Gallotta. La formazione allenata da Gigi Schiavon sta attraversando un ottimo periodo in fatto di risultati ed in particolare dalla ripresa post mondiale ha raccolto sei punti in tre incontri: “Sapevamo che il mese di dicembre sarebbe stato importantissimo e fino a questo momento abbiamo raccolto molto, forse più di quanto ci potessimo aspettare – ammette Marco Piscopo -. Con i tedeschi a lungo assenti per i mondiali il nostro gioco poteva essere decisamente meno frizzante: l’intesa invece è perfetta e nonostante la giovane età dando il massimo riusciamo a mettere in difficoltà qualsiasi avversario.” Marco Piscopo, ex di Trento e oggi trascinatore della compagine padovana, crede nelle chance della sua squadra: “Stiamo giocando bene e anche se Trento è di livello superiore possiamo strappar loro qualche punto. Loro vorranno riscattare la sconfitta di Modena con una bella prestazione di fronte al pubblico di casa ma con un buon servizio possiamo metterli in seria difficoltà.”

    Fonte: semprevolley.com


    Auguroni Marco continua così!!!!
     
  2. giovanni
    giovanni Utente
    Registrato:
    15 Gennaio 2003
    Messaggi:
    76
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti con grande rammarico non vedo recensioni recenti sul nostro compaesano Marco Piscopo che è sempre impegnato nella world league di pallavvolo e anche se non hanno conquistato le finali,vorrei fare il mio in bocca al lupo a Marco che sta disputando la partita contro gli USA ad avellino con grande tenacia e costanza,continua così siamo orgogliosi di te,in bocca al lupo per il futuro e speriamo che possa arrivare alle qualificazioni degli Europei pert poi arrivare sempre più in forma ai mondiali e chissà anche alle olimpiadi.
    Auguri da Giovanni Simone [^][^][^][^][^][^][^][^][^][^][^];););););););););););););););););)
     
  3. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Anteprima dell'intervista a Marco Piscopo, nazionale di Pallavolo, atleta onorario dell'Asd SALVIUS.

    La mia "seconda pelle"
    Il testo integrale su Pallavolo Supervolley di luglio/agosto 2007


    Marco Piscopo:
    [​IMG]
    17,84KB



    Il testo integrale dell'intervista realizzata da Eleonora Cozzari su "Pallavolo Supervolley" di luglio/agosto 2007

    Ringrazio Roberto di Salveweb per la segnalazione.
     
  4. Fany
    Fany Utente
    Registrato:
    1 Settembre 2006
    Messaggi:
    35
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Speriamo tanto di poterlo vedere in campo a Pechino 2008
    In bocca al lupo
     

Condividi questa Pagina