Il programma per il Carnevale di Morciano

  1. Icarus
    Icarus Utente
    Registrato:
    23 Gennaio 2007
    Messaggi:
    19
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    IL CARNEVALE A MORCIANO
    E’ ALL’INCONTRARIO.


    Gentili lettori,vicini e lontani v’informo,
    che a Morciano,quest’anno il CARNEVALE non si fara’!
    Non si fara’ per lo stesso motivo per il quale invece e’ stato organizzato l’anno scorso.
    Non e’ un gioco di parole ma e’ proprio cosi’!
    Mi spiego meglio!
    L’anno scorso,due tre persone lanciarono cosi’, su due piedi,l’idea di organizzare un Carnevale come quelli che una volta ,piu’di vent’anni fa, diedero lustro al nostro paesino.
    L’effetto fu immediato,a valanga.
    Qualsiasi associazione,(ed a Morciano non sembra;ma ce ne sono tantissime,
    manca solo quella degli “amici della scorreggia piu’ lunga”)si sentiva scavalcata,deturpata di un qualcosa che apparteneva solo ed esclusivamente a se’.
    Gli ideatori, erano contenti di tutto questo interesse creato,(era il loro obiettivo quello di unire un po’ le forze del paese).
    Per non farla passare quindi come un’iniziativa privata, fu indetta una prima riunione sul comune.
    Risultato?
    Tutti presenti! Maggioranza,opposizione,Comitato feste,comitato femminile,Pro Loco,Avis,Catechiste,e udite udite “il Comitato per il Carnevale”.
    Tutti seduti ad una tavola rotonda,sembrava incredibile,surreale,la’ dove non s’incontrano piu’
    nemmeno due persone per dare due colpi ad una racchetta da tennis,si era riusciti a portare in un sol colpo, in una sala consigliare ,tanta gente.
    .Mancavano solo quelli che pensano che queste cose non contano, quelli che……o si comanda, o si…….rimane chiusi dentro casa convinti che tutto cio’ che li circonda e’ appena sufficiente,mediocre.
    Tutti erano li, guardinghi, a capire,a studiare gli scopi,le intenzioni,cosa c’era dietro a tutto questo movimento. Quale fosse il colore predominante,il rosso,o il nero.
    La nave parti’! Dopo vari interventi dopo varie sottolineature per delimitare e definire le competenze di ognuno,la nave salpo’.
    A quel punto gli ideatori erano convinti che sarebbe uscito fuori lo spirito vero del Carnevale.
    Non fu cosi’.
    S’incominciava a sentire per strada “ah,il nostro carro sara’ il migliore di tutti”
    “e, ma quando vedrai il nostro rimarrai a bocca aperta”
    Insomma si era creata una competizione strana.Ma il nostro paese ama le competizioni,le gare, la corsa a chi e’ il migliore.
    Il piu’ del lavoro,fu fatto dai SOLITI IGNOTI,quelli che in silenzio,in disparte fino a tarda sera
    erano dediti alla costruzione dei carri.
    Il Carnevale si fece.
    Non mancarono le polemiche sulle premiazioni,ma anche in questo, non siamo secondi a nessuno.
    Oggi ,2007,il Carnevale a Morciano ,non si fara’!
    Sapete perche’?
    Perche’ quest’anno nessuno si e’ fatto avanti a fare il solletico.
    E sapete quale sara’ la giustificazione di comodo?
    “ Mo vidimu?…….…senza de ..mie!….cci fannu, ….st’annu!
    E’ cosi’,cari lettori.! Tutto cio’,non mi meraviglia,siamo oramai abituati!
    Non spiace tanto per il Carnevale,potrebbe essere un problema di poco conto per il paese,
    se non fosse che questo comportamento e’ solito per ogni iniziativa utile ad aggregare piu’ persone.
    Non ne siamo piu’ capaci!
    Questo e’ un grande esempio per le nuove generazioni ! Uniche perdenti ! Lasciate allo sbando ! Senza riferimenti ! Defraudate della conoscenza di tradizioni antiche,tramandate per secoli dai nostri padri !
    Ringraziamo tutti per questo!
    Me! Compreso!
     
  2. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1

Condividi questa Pagina