Inchiesta Vanguard su Current - Inquinamento in Puglia ....

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.390
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Inchiesta Vanguard su Current

    Inquinamento in Puglia ....

    Sono tre Video, vedeteli integralmente, con la speranza che l'informazione non venga mai imbavagliata e tutto, prima possibile venga risolto.

     
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Giugno 2016
  2. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.390
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    LE IENE. 27/10/2010. ALLARME DIOSSINA A TARANTO.

    L'ILVA può attaccarsi a quello che vuole.Entro il 31 Dicembre 2010 o l'ILVA ci certifica in continuo lo 0,4 nanogrammi per metro cubo di diossina e di furano oppure la Legge dice che bisogna spegnere gli impianti" E' quanto afferma Nichi Vendola, governatore della Puglia, in un'intervista alle Iene di Giulio Golia a proposito dell'ILVA di Taranto.

    [ame]
     
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Giugno 2016
  3. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.390
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Arpa sull'Ilva di Taranto: raddoppiati i valori della diossina

    Quasi il doppio delle emissioni consentite: "L'Ilva è fuori legge"

    L'Arpa ha pubblicato ieri i dati sulla seconda campagna per la rilevazione di diossine e furani nei fumi delle emissioni del camino dello stabilimento siderurgico di Taranto. Si tratta dei controlli a sorpresa previsti dalla legge regionale sulle emissioni delle diossine già effettuati a febbraio del 2011. "Il valore medio - spiega il direttore generale dell'Arpa Giorgio Assennato - è risultato pari a 0,70 nanogrammi al metro cubo quando il limite stabilito dalla norma pugliese è invece di 0,40". Il dato è stato inoltre ribassato del 35 per cento, sempre così previsto dalla norma che parla genericamente di "un'incertezza della misura". I campionamenti sono stati effettuati il 16, 18 e 19 maggio scorsi e "le operazioni di prelievo e le analisi di laboratorio - spiega l'Agenzia regionale per l'ambiente - sono state condotte anche in questo caso con il contraddittorio dei tecnici Ilva". Si tratta del secondo campionamento effettuato dall'inizio dell'anno e anche questa volta i valori - seppure dimezzati rispetto a quelli pre legge anti diossine - sono ancora superiori alla norma. Se dovesse verificarsi lo stesso dato anche nel terzo e ultimo campionamento a sorpresa l'Ilva rischierebbe le sanzioni previste dalla legge che vanno da multe salatissime sino alla chiusura.

    fonte:Sudnews.it