Interpellanza: mercatino di Torre Vado con risposta nel prossimo consiglio comunale

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]Interpellanza sul mercatino di Torre Vado con risposta nel prossimo consiglio comunale[/FONT]
    Al Sindaco
    Di Morciano di Leuca
    Avv. Giuseppe Picci
    Sede Comunale


    All’Assessore alle attività produttive
    Dott. Antonio Schiattino


    Al Direttore Generale
    Dott. Pierluigi Cannazza
    Sede

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]OGGETTO: Interpellanza URGENTE ex art. 19 del vigente regolamento per il funzionamento del consiglio comunale relativamente alla gestione delle aree destinate allo svolgimento del mercato serale estivo nella Marina di Torre Vado.[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif] I Consiglieri di Minoranza Durante Luca, Orlando Adele, Profico Maria, Colella Walter, Ricchiuti Lorenzo, in ossequio al disposto di cui all’art.19 del vigente regolamento per il funzionamento del consiglio comunale intendono conoscere i provvedimenti che l’amministrazione intende adottare per l'assegnazione dei box presso l'area servizi a Torre Vado, tenuto conto delle incresciose quanto gravi vicende che si sono verificate nell'anno appena trascorso.

    E a tal fine: [/FONT]

    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]PREMESSO[/FONT]

    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]che con deliberazione n° 7 del 28/4/2011, il Consiglio Comunale si è dotato di regolare Piano Comunale per il commercio su aree pubbliche, in cui si disciplina il mercato serale estivo presso l’Area servizi in Torre Vado composto da n°15 box;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]che la Giunta comunale, con deliberazione n°46 del 5/5/2011, ha approvato una convenzione con un consorzio di operatori commerciali C.O.A.P ( Consorzio Operatori su aree pubbliche) per la gestione del mercato estivo di cui all'oggetto, dalla quale risulta una validità annuale con rinnovo tacito salvo disdetta di una delle parti;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]che, in seguito alle istanze presentate dagli operatori facenti parte del consorzio, con successiva deliberazione di G.C. n°71 del 23/6/2011 sono state apportate delle modifiche al piano comunale, violando le più elementari regole di competenza degli organi, così come già ampiamente illustratovi e contestatovi con nostra interpellanza discussa in seno al C.C. del 04/07/2011;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]che a seguito di tale gestione negligente, oltre al malcontento degli operatori e ai disordini verificatisi, ne sono scaturite gravissime conseguenze, innanzitutto per le persone coinvolte, poi sulla serietà e credibilità dell'operato dell'amministrazione stessa, nonché un pesante appannamento dell'immagine del nostro Comune agli occhi degli osservatori esterni al contesto cittadino;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]che inoltre l’affidamento dei box per la durata di un anno ( che si concretizza poi in poco più dei due mesi estivi) rappresenta un sistema che è in sicura controtendenza rispetto alla necessità di incrementare lo sviluppo economico e produttivo del settore, obbligato in tal modo a non effettuare un programma di investimenti più solido da spalmare e da recuperare in un periodo pluriennale;[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]RITENUTO[/FONT]

    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]inoltre che così come manifestato nel corso del consiglio su menzionato del 4 luglio u.s. l’individuazione degli operatori a cui affidare i box in Torre Vado debba avvenire nel rispetto delle più elementari regole di trasparenza e di parità di trattamento, ricorrendo ai sistemi e ai criteri già previsti dalla normativa regionale;[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]Tanto premesso[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]SI CHIEDE[/FONT]

    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]all’Amministrazione di conoscere gli indirizzi che intende perseguire e quali atti intende adottare per affrontare al meglio e correttamente la delicata gestione del mercato di Torre Vado in vista della prossima stagione estiva e alla luce dell'esperienza compiuta;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]come si intenda agire in merito alla convenzione con il C.O.A.P.;[/FONT]
    • [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]quali sistemi adottare per evitare situazioni che possano dar adito a disparità di trattamento rispetto ai commercianti richiedenti.[/FONT]
    [FONT=tahoma,arial,helvetica,sans-serif]
    Riteniamo che in questa fase si imponga una seria autocritica e una doverosa presa d'atto della vostra approssimazione e superficialità nella gestione amministrativa in generale e nella questione in particolare, che ha trascinato il nostro comune in questa incresciosa situazione, provocando una battuta d’arresto dell’azione amministrativa e un discredito del nostro Comune nell’opinione pubblica.

    Restiamo in attesa di un Vostro riscontro nel prossimo Consiglio comunale.

    Con Osservanza

    Morciano di Leuca, 30 gennaio 2012 [/FONT]


    I consiglieri di Minoranza
     

Condividi questa Pagina