La lettura ti fa grande, il festival di Calimera

  1. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    484
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [FONT=&quot]La lettura ti fa grande, il festival dei piccoli lettori a Calimera[/FONT]

    [FONT=&quot]In questi giorni a Calimera sino al 13 dicembre 2009 si terrà il Festival dei giovani lettori "La lettura ti fa grande. [/FONT]
    [FONT=&quot]"La lettura è volano di crescita e di cultura, Se molti oggi non leggono è perché nessuno ha insegnato loro a farlo da bambini. Leggendo si diventa sempre più grandi". Queste le parole della vicepresidente della Provincia di Lecce Simona Manca nel presentare la suddetta rassegna. [/FONT]
    [FONT=&quot]Il festival, giunto alla sua decima edizione, organizzato dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dal Comune di Calimera, Istituto comprensivo di Calimera, Associazione Presidi del Libro ospiterà durante tutto il corso della rassegna, mostre, incontri, spettacoli e laboratori dedicati al mondo dei piccoli lettori.[/FONT]
    [FONT=&quot].[/FONT]
    [FONT=&quot].. a proposito di piccoli lettori e di piccole e grandi emozioni
    [/FONT]
    [ame]http://www.youtube.com/watch?v=hkxbmBDalbk[/ame]
     
  2. arianna
    arianna Utente
    Registrato:
    28 Gennaio 2007
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    A proposito di lettura...

    ....mi hai letto nel pensiero, Anna Maria!


    E’ tutt’oggi che cerco qualche minuto di tempo per segnalare l’evento che è considerato unico nel suo genere nel Centro Sud.

    Un’ occasione per trascorrere e far trascorrere ai nostri ragazzi un weekend insolito all’insegna della magia e dove il libro sarà la vera star.
    Perché.... la lettura ti fa grande…..e forte…e libero!
     
  3. donrodrigo
    donrodrigo Member
    Registrato:
    10 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    a poterlo fare

    Si...la lettura ti fa grande...e... forte....e...libero.
     
    Ultima modifica: 12 Dicembre 2009
  4. bluff
    bluff Member
    Registrato:
    11 Dicembre 2009
    Messaggi:
    10
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    la lettura....come...pacca sulla spalla

    E' vero! Sono daccordo con voi;leggere rende liberi e magari forti....ma consigliato cosi' sembra come dar dei consigli a chi e' "sfigato" oppure non si "rassegna" a situazioni che sono irreversibilmente compromesse nella vita!
    Sarebbe come dire "LEGGI CHE TI PASSA".
    E' mia opinione che per leggere bene si dovrebbe a priori sentirsi "forti"e "liberi".
    Diversamente ci sarebbero diversi modi per mettere fine ad ogni travaglio.
    ....Altrimenti ....per....tutta la vita....non ci basterebbero.....I LIBRI ...da...leggere.:(


    [ame]http://www.youtube.com/watch?v=rFM6B7YcKCg[/ame]


    [ame]http://www.youtube.com/watch?v=qBwdI98ZoHQ[/ame]



    o No?
     
  5. arianna
    arianna Utente
    Registrato:
    28 Gennaio 2007
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    la lettura...e il tempo...e il piacere

    A donrodrigo che mi pare non abbia...molto tempo...

    Nel momento in cui mi pongo il problema del tempo per leggere, vuol dire che quel che manca è la voglia. Poiché, a ben vedere, nessuno ha mai tempo per leggere. Né i piccoli, né gli adolescenti, né i grandi. La vita è un perenne ostacolo alla lettura.

    -Leggere? Vorrei tanto, ma il lavoro, i bambini, la casa, non ho più tempo…-
    -Come la invidio, lei, che ha tempo per leggere!-

    E perché questa donna, che lavora, fa la spesa, si occupa dei bambini, guida la macchina, ama tre uomini, frequenta il dentista, trasloca la settimana prossima, trova tempo per leggere e quel casto scapolo che vive di rendita, no?

    Il tempo per leggere è sempre tempo rubato. (Come il tempo per scrivere, d’altronde, o il tempo per amare.)
    Rubato a cosa?
    Diciamo, al dovere di vivere.

    E’ forse questa la ragione per cui la metropolitana – assennato simbolo del suddetto dovere – finisce per essere la più grande biblioteca del mondo.

    Il tempo per leggere, come il tempo per amare, dilata il tempo per vivere.
    Se dovessimo considerare l’amore tenendo conto dei nostri impegni, chi si arrischierebbe? Chi ha tempo di essere innamorato? Eppure, si è mai visto un innamorato non avere tempo per amare?

    Non ho mai avuto tempo di leggere, eppure nulla, mai, ha potuto impedirmi di finire un romanzo che mi piaceva.

    La lettura non ha niente a che fare con l’organizzazione del tempo sociale.
    La lettura è, come l’amore, un modo di essere.

    Daniel Pennac (Come un romanzo)


    E a bluff che mi ha assolutamente fraintesa...
    niente pacca sulla spalla a nessuno...nessun ripiego...nessun limite dietro un buon libro...solo il piacere...il piacere di leggere!
     
  6. bluff
    bluff Member
    Registrato:
    11 Dicembre 2009
    Messaggi:
    10
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Forse e' vero Arianna! Io...l'ho fraintesa.....forse si!
     
  7. donrodrigo
    donrodrigo Member
    Registrato:
    10 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Daniel Pennac?

    Buongiorno e buona Domenica Arianna.....
    Lei e' ad intuito,da cio' che leggo cosi' ricca di conoscenza ed altresi' molto intelligente da superare abbondantemente piu'della media di cio' che il buon Dio riserva naturalmente ad ognuno i noi.....che proprio non ce la riesco a vedere , prender lezioni sull'Amore dal signor Daniel Pennac;che data la mia ignoranza avrei scmbiato sicuramente,visto il Francesismo del nome...per una marca di un buon profumo o di una ceramica di lusso o come Richard Ginori;per un marchio di sanitari.

    personalmente potrei non aver tempo per leggere ma se fossi innamorato di una donna;.....il Tempo ...lo troverei per amare e qualora,se,per mille problemi non fosse possibile amare una persona; ci sarebbe molto piu' tempo per pensarla. Forse una vita! o due.
    Quindi...il parallelismo di Pennac tra la lettura,e gli innamorati e l'amore....e' cosa molto leggera.Il suo punto di vista!
    Se poi lei...Arianna,ha tempo per leggere ed amare insieme allora si! Sarebbe soggetta a tanta invidia da parte mia.

    PS.
    Il dovere di vivere?
     
  8. donrodrigo
    donrodrigo Member
    Registrato:
    10 Dicembre 2009
    Messaggi:
    5
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    E' una questione di scampoli....di ....Tempo

    vede che e' una questione di interesse...trovare il tempo?
    Dedicarne parte o infinitamente tanto a seconda del luogo della circostanza o del rischio!
    Ma Daniel Pennac dice...e....scrive...
    forse pure qualche cazzata!
    Come me.