Lecce:Esami per il conseguimento del patentino di abilitazione per conduttori di generatori di vapor

  1. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.800
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Lecce:
    Esami per il conseguimento del patentino di abilitazione per conduttori di generatori di vapore

    Gli esami avranno luogo nel mese di Aprile 2013 – alla data e nel luogo che saranno fissati dal Presidente della Commissione esaminatrice.

    Per essere ammessi agli esami è necessario aver compiuto 18 anni di età ed aver eseguito il tirocinio come fuochista secondo le norme stabilite dagli artt. 6 e seguenti dal D.M. 1 marzo 1974 s.m.i..

    Le domande di ammissione agli esami , redatte su carta legale da Euro 14,62, devono pervenire direttamente o con raccomandata, per la quale farà fede la data del timbro postale di spedizione, alla Direzione Territoriale del Lavoro di Lecce - Via L. Ariosto n. 81 improrogabilmente entro 30.03.2013 e devono contenere i seguenti elementi:
    1) Cognome e Nome, Luogo e data di nascita. Luogo di residenza(Comune, via o frazione, numero civico, C.A.P,), numero telefonico;
    2) Grado per il quale il candidato intende ottenere l’abilitazione;
    3) Dichiarazione di possesso (o non ) del patentino per la condotta di generatore di vapore di grado inferiore a quello richiesto in questa sede di esami.
    Alla domanda devono allegarsi i seguenti documenti:
    A – Autocertificazione circa la data ed il luogo di nascita (ex art. 46 D.P.R. n. 445/2000);
    B - Libretto di tirocinio timbrato e firmato dall’ARPA o A.S.L. dal quale deve risultare almeno un accertamento di data posteriore al rilascio del libretto oppure certificato equipollente ai sensi dell’art. 19 del D.M. 1.3.74 e s.m.i.. La data della fine del tirocinio non deve essere posteriore al 30.03.2013. Tra la data di completamento del tirocinio e la data di presentazione della domanda non deve intercorrere un periodo di tempo superiore ad un anno.
    C - Due fotografie formato tessera di data recente, firmata dal candidato sul retro;
    D - Per i candidati all’ammissione agli esami per il conseguimento del 1° Grado di abilitazione: titolo di studio (laurea o diploma come da art. 6 D.M. 1.3.1974, in copia conforme autenticata) oppure certificato di abilitazione di 2° Grado rilasciato a norma del presente decreto da almeno un anno, congiuntamente al titolo di studio conseguito per l’assolvimento dell’obbligo scolastico (in copia conforme autenticata) o autocertificazione(ex art. 46 D.P.R. n. 445/2000).
    Presso la Direzione Territoriale del Lavoro è disponibile il modello della domanda di ammissione agli esami contenente anche le autocertificazioni sopra riportate.
    Bando e modello della domanda di ammissione sono disponibili anche sul sito lavoro.gov.it/DPLLecce.

    Per l’ammissione agli esami, per il conseguimento di ciascuno dei seguenti gradi di abilitazione, è necessario che l’aspirante sia in possesso dei requisiti sotto indicati:
    1° Grado:a) Laurea in ingegneria o laurea in chimica industriale, diploma di istituto tecnico nautico – sezione macchinisti, o di istituto tecnico industriale limitatamente alle seguenti specializzazioni: fisica industriale, industrie metalmeccanica, industria navalmeccanica, meccanica di precisione, termotecnica o diploma di maturità professionale riconosciuto ad essi equipollente, oppure sia in possesso del certificato di 2° grado, rilasciato a norma del presente decreto da almeno 1 anno, purchè abbia compiuto gli studi di istruzione obbligatoria;
    b) abbia prestato un tirocinio di 180 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 20 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente una superficie di riscaldamento superiore a 500 mq.
    2° Grado: abbia prestato un tirocinio di 240 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 3 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore avente superficie di riscaldamento superiore a 100 mq.
    3° Grado: abbia prestato un tirocinio di 180 giornate lavorative presso un generatore di vapore avente una potenzialità di oltre 1 t/h di vapore o, in difetto di tale valore, presso un generatore di vapore avente superficie di riscaldamento superiore a 30 mq.
    4° Grado: abbia prestato un tirocinio di 150 giornate lavorative presso un generatore di vapore di tipo non esonerabile dall’obbligo del conduttore patentato.
    Gli esami per il conferimento del patentino consistono in prove teorico(colloquio orale e/o prova scritta) - pratiche, secondo i programmi annessi al citato Decreto Ministeriale. La prova pratica si svolgerà su un generatore di vapore in azione.
    I patentini saranno rilasciati dalla D.T.L. di Lecce in base alla decisione della commissione d’esame e previo pagamento dalla tassa di bollo.
    Informativa ai sensi della L. 675/96 modificata dal D. Lgs. 196/2003. I dati personali sono richiesti per legge e verranno trattati per lo svolgimento delle funzioni istituzionali e nei limiti previsti dalla legge e dai regolamenti attuativi.
    I candidati verranno avvertiti del giorno, ora e luogo in cui dovranno presentarsi all’esame.
    - Le norme particolari alla ammissione agli esami ed alla relativa durata del tirocinio sono stabiliti dal D.M. 1 marzo 1974 e modificazioni D.M. 7 febbraio 1979.

    Per informazioni e chiarimenti rivolgersi alla Direzione Territoriale del Lavoro (Servizio Ispezioni del Lavoro) Via Lupiae, 35 Lecce Tel 0833/314131 – Fax 0833/314132. ​