Lettera Aperta - Cesira Stranieri Morciano di Leuc

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Manifesto: Lettera Aperta a Morciano di Leuca, Cesira Stranieri

    Lettera Aperta:
    [​IMG]
    164,54KB
     
  2. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Risposta: Gino Marchese

     
  3. peruzzi
    peruzzi Utente
    Registrato:
    11 Giugno 2007
    Messaggi:
    13
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Bravo Pantaleo. o dovrei dire Gino........!!!!!!!!!

    Il coraggio della Signora Cesira è encomiabile!!
    E probabilmente è più Signora Lei di tante altre "signore" e non solamente di Morciano...perchè si sa': tutto il modo è paese!!!!

    Io non sono di Morciano ne' quindi conosco le vicende alle quali si fa riferimento, ma di una cosa sono certo: ogni uomo sarebbe fiero di avere una Compagna come la Signora Cesira.

    Un abbraccio e...tenga duro!!!

    Con stima.
    Andrea Peruzzi.
     
  4. SoulHuntress
    SoulHuntress Utente
    Registrato:
    6 Novembre 2005
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Bellissima lettera! Un bel modo di dimostrare coraggio e determinazione. Sono d'accordo con la signora Cesira e con tutti i commenti che seguono. Salvare la faccia non sempre vuol dire saper stare al mondo, ma affrontare le difficoltà senza paura è sintomo di coerenza e cultura! E mi riferisco soprattutto alle tante persone che si pregiano di titoli e si nascondono dietro targhette e paroloni dimostrando poi un'abissale ignoranza nell'affrontare la vita quotidiana e talvolta anche il lavoro.
    Spero che la signora Cesira abbia modo di leggere questo forum.
     
  5. Nicola Simone
    Nicola Simone Utente
    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    279
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Brava Cesira. Per il coraggio avuto e che continuerai ad'avere, di questo io non ho mai dubitato (del tuo coraggio) conoscendoti da sempre. Prima di te ho conoscuto tuo Padre Pippi, che di coraggio ne a avuto sempre,, senza togliere niente ha tua Madre la Maria,
    Cesira sono mortificato credimi, del male che ricevi dei tuoi conoscenti, é Morcianesi , mi dispiace veramente di quanto ti succede.
    Ti dico coraggio Cesira vai avanti per la tua strada a testa alta .. un Saluto un tuo paesano.. Nicola Simone.
     
  6. bobo67
    bobo67 Utente
    Registrato:
    16 Novembre 2007
    Messaggi:
    6
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Buona sera a tutti.
    Abito in Svizzera da quasi 20 anni,e quando sono partito da Morciano pensavo che ci fosse un sviluppo d`intelligenza della parte della cittadinanza .
    Dopo aver letto con tristezza ciô che accade in questo momento a Morciano e veramente una VERGOGNA.
    Prima di te ho conoscuto tuo Padre Pippi, che di coraggio ne a avuto sempre...Non sarebbe stato la stessa situazione
    Ammiro il coraggio di Cesira Stranieri,anche se non avevo contatti diretti con te Cesira penso che una persona come te a diritto di essers rispettata ,e di vivere in pace la sua vita privata senza dover dare conti a nessuno.
    La forza e il coraggio che hai di combattere questa specie di trigerazzia ,di borghesia e di miserabili fa di te una persona piu inteligente perche hai avuto il coraggio di rompere quella maledetta omerta di inchinarsi sempre davanti à loro perché oggi tu camminerai con la testa in alto ben ché qualche persona oserà riflettere in quel piccolo cervelletto et camminerà con testa inchinata per terra , senza mai piu osare di guardarti negli occhi perche oggi saranno loro ad avere vergogna una volta per tutte .
    Cesira spero che hai la possibilità di leggere le nostre lettere di testimonianza ,anche se siamo à l`estero sperando di darti un conforto.

    Pino Borrello
     
  7. Alida
    Alida Utente
    Registrato:
    24 Maggio 2005
    Messaggi:
    66
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Il coraggio e la sincerità di questa donna è un esempio che tanti dovrebbero seguire, finalmente una persona che osa denuciare l'ipocrisia della gente. RESPECT!!!
     
  8. pioggia
    pioggia Utente
    Registrato:
    15 Agosto 2007
    Messaggi:
    17
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    non voglio entrare nella questione cesira stranieri ,se scrive quella lettera avra' avuto le sue ragioni.ma voglio solo dire che secondo me' morciano non è affatto un paese omertoso,ne si vive soffocati dai pregiudizi.il 90% della gente di morciano è costituito da contadini,commercianti,artigiani, gente che lavora e non chide niente a nessuno . compresi i vostri genitori cari pino e gino.quindi ragazzi stiamo attenti a non fare di tutta l'erba un fascio.
     
  9. Icarus
    Icarus Utente
    Registrato:
    23 Gennaio 2007
    Messaggi:
    19
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Pur rimanendo estraneo alla vicenda di Cesira Stranieri,per rispetto della stessa,trovo che Pino Borrello abbia quasi centrato il problema!
    Forse si,esagerato! Ma nella consistenza e' cosi'!
    Caro Pino,questo paese,non e' piu' quello che hai lasciato tu vent'anni fa'.E vent'anni fa' eravamo solo un paese di contadini.
    Lavoravano e con umilta' hanno fatto crescere il paesello da ogni punto di vista.
    Oggi,come dice pioggia,c'e' un avvocato per casa,si sta' meglio economicamente,2 macchine,4 telefonini per ognuno,ma per comunicare e far sapere le cose, bisogna fare i manifesti!
    L'omerta' non c'entra,la realta' e' che al contrario,ognuno si fa' molto,troppo, i cazzi suoi.
    Quando andavi a scuola tu,ci andavi a piedi,da corso Italia,
    oggi i bambini li accompagnano con il fuoristrada come la Parigi-Dakar.
    Se consideriamo che Cesira e' una donna poi.........ti lascio immaginare.
    Solo che,ogni tanto poi, tira fuori le palle e qualcuno lo fa' tremare.
    Caro Pino,si stava meglio
    quando si stava peggio.
    Auguri a Cesira.
     
  10. charlie
    charlie Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    35
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Io proporrei:


    La facimu sinnucu la Cesira.
    Sarei il primo a darle tanta ma tanta fiducia.

    Brava Cesira.
     

Condividi questa Pagina