Morciano - Amatori del Capo

  1. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.734
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Nella vigilia di Pasqua allo stadio Comunale di Morciano "Vittorio Cacciatore" si disputa l'ultima partita del Campionato Amatori. Il Morciano sfida la prima della Classe "Amatori del Capo". Una giornata calda e soprattutto di festa accompagnata dalla presenza a bordo campo di un equipe giornalistica per rendere il giusto onore ai vincitori del Campionato.
    Il Morciano con gli uomini contati dimostra in campo di non essere da meno E RIBADIAMO che la classifica è bugiarda nei nostri confronti.
    Onore ai nostri ragazzi che con mille sacrifici hanno portato a termine un progetto, partito la fine dell'estate 2010 con decespugliatori e tanto lavoro per rendere fruibile il campo sportivo e finito in queta vigilia di Pasqua con tanti sorrisi e la speranza di ritrovarci qui il prossimo anno.
    Il Morciano per la prima volta scende in campo col la divisa blu che ricorda di più i colori ufficiali della squadra.

    Finisce 1-2 con Gol del grande e solito FERSINI.

    Abbiamo scherzato con le pagelle in tutta la stagione, abbiamo cercato, noi supporters, di rendere lo sport un sorriso. Abbiamo assistito a scene di nervosismo ma oggi più che mai siamo ORGOGLIOSI DI VOI. Come Vito Ferilli scrive su Facebook vanno ringraziati Sposor principali: bar mirage,pisano' viaggi, bar la dolce vita, il presidente Schiattino, i pochi ma sempre presenti tifosi che anche fuoricasa hanno potuto testimoniare che siete GRANDI.

    Vanno ringraziati tutti i Calciatori che tra mille difficoltà hanno portato il nome di MORCIANO in giro per il Capo di Leuca.
    Il MISTER FABIO CIARDO tante volte facilmente giudicato.

    VOTO 10 A TUTTI RAGAZZI!!!!


    dal sito degli Amatori del Capo

    CAMPIONI...

    Nel pomeriggio di sabato si è disputata sul campo di Morciano la partita che ha consacrato gli Amatori del Capo vincitori del ventunesimo campionato amatoriale. Partita strana quella disputata condizionata dal caldo e probabilmente dalla paura di vincere... Antonio Bisanti costretto a rinunciare a Teo Zingarello ed a Vito Passaseo cambia il modulo passando al classico 4-4-2 rinunciando di fatto al trequartista che nel corso del torneo si è dimostrata una delle armi vincenti. Al centro della difesa al fianco del confermato Piero Pizzolante c’è proprio Antonio Bisanti mentre agli esterni trovano posto Remo Ciardo e Rocco Riso; Salvatore Micheli, a conferma della sua ecletticità, viene schierato esterno di sinistra mentre in attacco ritrova un posto da titolare Cosimo Martella.
    La partita si mette subito bene per la squadra quando al 5’ Salvatore Micheli calcia magistralmente una punizione dai 25 metri che si stampa sul palo; sulla ribattuta il più abile a raggiungere il pallone è Cosimo Martella che ribadisce in rete ricambiando la fiducia posta in lui da Mister Bisanti. Trovato il vantaggio la squadra cerca di controllare la gara ma in difesa la mancanza di affiatamento tra Piero ed Antonio permette agli attaccanti di casa di trovarsi spesso in condizione di concludere; proprio in una sortita offensiva il numero nove di casa incrocia benissimo di destro trafiggendo l’incolpevole Francesco Ciardo. Poco prima dell’intervallo ci pensa Corrado Ferilli a ristabilire le distanze approfittando di una ribattuta del portiere raggiungendo così la decima marcatura personale in questo campionato. Il secondo tempo ha poco o nulla da offrire, vuoi per il caldo vuoi perché ormai a questo punto del torneo tutti si trovano in riserva di energie. Alla fine festa grande negli spogliatoi con dove non sono mancate le bottiglie di spumante e la colomba pasquale.
    Prima vittoria del campionato dunque della nostra associazione che alla settima partecipazione al torneo e diversi piazzamenti importanti riesce ad annoverare il proprio nome tra quello dei vincitori del torneo; vittoria frutto del grande impegno della dirigenza ma soprattutto della squadra, capace di balzare al comando già dopo la quarta giornata e di rimanerci sino alla fine, di aver saputo superare gli infortuni le squalifiche, i momenti di esaltazione ed i momenti meno belli, tutto grazie ad un gruppo che prima di essere un gruppo di giocatori è fondamentalmente un gruppo di amici che immancabilmente dopo ogni partita si ritrova per l’aperitivo, o che raggruppa tutte le famiglie degli associati per il gran cenone di Natale o che organizza la Tombolata e che ad ogni fine campionato si permette di concedersi un fine settimana fuori porta alla scoperta di posti nuovi… Scusate se è poco.
     
  2. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.734
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    foto della gara

    Qualche immagine della gara

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

  3. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.734
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    altre immagini

    altre immagini della gara

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina