Pensieri&Parole : "L'esecuzione "

  1. Francesco
    Francesco Utente
    Registrato:
    11 Marzo 2006
    Messaggi:
    269
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Mi piace impantanarmi tra le paludi di questo attualissimo argomento: La pena di morte. Questo e' uno scritto di Vittoria San Vito sul tema.
    E' giusto che anche il nostro sito rifletta su questo nostro tempo che non e' piu' MEDIOEVO ma il 2000 inoltrato,anzi il 2007!



    L'Esecuzione


    Perfetti, asettici preparativi
    quasi da sala operatoria...
    Ci siamo! Ormai e' tutto pronto
    per uccidere gelidamente
    - a rigor di legge -
    un penante cittadino - conosciuto
    processato e giudicato colpevole ;
    ma allo stesso tempo
    uno sconosciuto essere umano
    - che maledetto quel giorno -
    ebbe commettere come e dove
    qual orrendo delitto ...
    Sicuramente non in piene facoltà
    di intendere e volere
    ma del tutto perso - fuori di testa
    senza piu' minima vigilanza
    della coscienza morale ...

    Come potrebbe non meno accadere
    a qualsiasi figlio di mamma
    non ben seguito e non amato
    dalla societa' e dalla famiglia
    sin dalla prima infanzia ;
    qual dramma nel dramma
    per molti piu' Giovani - a rischio
    di perdere il lume della ragione
    travolti da causanti eventi
    imprevedibili e insostenibili ...

    Sicché trovandosi in stesse
    disperate e alterate condizioni
    forse per grinfie di droghe, alcool
    spericolate pratiche magiche
    o realta' esistenziali costringenti
    che subbugliano e sconvolgono
    l'equilibrio psichico e mentale
    - e' questo il risultato
    sino a talvolta causare falle
    - e lacerazioni psichiche
    come sempre piu' spesso accade
    specie in àmbiti senza Fede
    Il che apre facilmente il varco
    anche a spaventose
    subissanti usurpazioni Spiritiche
    che soggiogano i sensi e la mente
    con ossessive ripercussioni :
    ovvero voci malefiche in testa
    coatte bestemmie e imprecazioni
    che possono indurre al suicidio
    o imporre insistenti - a comando
    di delinquere e nuocere al prossimo
    in stato di pilotata incoscienza
    - deprivati di freni morali
    e di libera volontà individuale ...

    Si' - perché anche questo avviene
    nell'ancora inconosciuto, fragile
    e vulnerabile struttura umana ;
    tanto che non sarà mai vera vita
    né mai vera Giustizia
    senza sapere - e senza tenerne conto
    in una piu' aperta visione conoscitiva
    finché prevenire e curare nel debole
    il Male che cogita il Male
    ben prima di ubicarsi a soggetto ...

    Ma suvvia - l'Esecuzione attende !
    Ci siamo! Ormai e' tutto pronto
    per l'attuazione del macabro Rito
    Dio Amore - Clemenza, Perdono
    e Comprensiva Carità Cristiana
    quasi bazzecole da lasciare fuori
    nei momenti supremi della Giustizia
    - ancor sempre di arcaico stampo
    "Occhio per occhio - dente per dente"
    Nonostante un certo Gesù Cristo
    che in tutta Sua - Divina Umanità
    di Spirito incarnato
    ebbe sopportare - donandosi inerme
    ogni sorta di beffardo, dileggio
    tradimento e persecuzioni
    sino a finire ai chiodi sulla Croce ;
    - estremo atto di Amore Divino
    - strada di luce al futuro
    finché non altri finisse in Croce ...

    E per lascito del Nuovo Testamento
    Egli essendo qual disse :
    "La Via - la Verità e la Vita"
    nel Carme mai fine
    di Amore, Compassione e Perdono
    Come Egli ebbe Perdonare dall'alto
    della sua umana Divinità trucidiata
    nell'ineffabile implorazione :
    ''Padre, perdonali perché non sanno
    quello che fanno ...''
    Ma sottinteso anche piu' il Male
    diretto o rimandato che si fanno ...

    Eppur li fuori dal truce laboratorio
    approntato per l'Esecuzione
    frammezzo ai sempre piu' numerosi
    - persino Atei e Miscredenti
    che aborrano forse piu' di altri
    l'orrenda Pena di Morte
    - credendo come credono
    nell'uomo e nella vita - non poi
    ma qui - solo qui adesso ...
    Orgià che dal lato opposto
    sono anche indegni figuranti
    che tifano e urgono Vendetta
    benché si professino Fedeli
    Croce in mano - o Croce in tasca
    - di varie Chiese Religiose
    tutte di stessa matrice Cristiana
    Ancor sempre li' in prima fila
    numerosi e intimamente complici
    ad occhieggiare eccitati
    prologo e prassi raccapriccianti
    che attengono l'Esecuzione
    In attesa di poi ritrarsi paghi
    e festanti a commento
    nell'enfasi placata della Vendetta
    Allorché potranno in breve
    esclamare: ''Ah ! Giustizia e' fatta !''
    Ma intanto basti osservare
    la calma - metodica deferenza
    di quali coraggiosi assistenti
    in guanti e camici lattici
    che introducono in scorta
    l'incube - spettro del Condannato
    - che a quanto si apprende
    verrà prima consentito di appagare
    l'ultimo sospirato desiderio vitale ;
    che dato l'allegra circostanza
    non sarà certo brama di gola
    per un pranzo da Gran Chef
    né tantomeno lo spasimo
    di follemente fare all'amore
    per l'ultima volta
    con la persona piu' straordinaria
    o piu' sexy del Pianeta ...
    Ma probabilmente solo quello
    di avere il doppio o il decuplo
    dell'usuale Hot Drink da sballo
    finché già non piu' esserci
    - in vive e lucide cognizioni
    nell'imminente proseguo
    del macabro Rito
    di concerto al quale - egli
    - designato Morituro
    verrà fatto accomodare
    e fermato con cinghie di sicurezza
    su anatomica sedia elettrica
    O su più aggeggiato lettino
    da quali comodi - egli persona viva
    sa che non verrà mai piu' rialzarsi
    tranne che su ali dello Spirito :
    com'e' sempre per tutti
    innocenti o colpevoli in morte
    Liberta' di transito fuori dal corpo
    faccia a faccia con la propria Coscienza

    E Dio voglia - specie per coloro
    piu' esaltati nel brivido
    del macabro rito dell'Esecuzione
    che tal loro sbalorditivo cinismo
    dipenda solo da ottusa Coscienza ;
    senza premeditata proiezione
    di sfogante vendetta giustizialista
    - ciechi, sordi e spietati
    innanzi al dramma umano e Civile
    che si sta iniquamente attuando;
    stante che ''solo salvando una vita
    - ma specie recuperandola al Bene
    si onora e salva l'intera Umanità ...''
    Eppoi dovendo gran prima riflettere
    che non mai sarebbero eguali fisse
    di nutrita ossessiva Vendetta
    nemmeno da parte delle vittime
    della follia omicida del Condannato
    Dato che dal luogo di Verità e Pace
    in cui dimorano - oltre la vita
    non possono che provare sentimenti
    di infinita Compassione e Amore
    vedendo la piu' vera e cruda realtà
    della buia condizione umana
    stando a riflesso - piu' alto sguardo
    di Giudizio e Giustizia Divina ...

    Ma tornando nel tragico dell'Esecuzione
    ormai che con scariche elettriche
    o piu' igienica iniezione al veleno
    viene indicarsi il tutto ''OK'' !
    Dal volto bluastro strabuzzato
    e dagli arti convulsi rattrappiti
    - del misero Giustiziato
    via che vanno soddisfatti gli uni
    fanatici della morte in diretta ;
    e straziati di Coscienza gli altri
    che aborrano qual dannevole
    onta della Civilta' - la ''Pena di Morte''

    Quand'ecco che da dentro il laboratorio
    - dell'ultimo Supplizio -
    viene calare un tetro drappo di lutto ;
    dietro quale ben facile immaginare
    pietosi, indaffarati becchini
    nel rimuovere e incassettare
    - ricomponendo alla meno peggio
    le sfigurate spoglie del Giustiziato
    Si', ben noto feroce assassino
    ma pur sempre e per sempre
    inconosciuto essere umano :
    dato che mai piu' potra' dire
    e spiegare cio' che piu' importa
    capire e seriamente meditare
    per muovere innanzi il progresso
    Civile e Spirituale dell'uomo
    e della Stirpe umana nel mondo
    - che tanto tutti ambirebbero
    senza piu' criminalita' e violenze
    Eppure non facili da eliminare
    poiché radicate nel marcio coperto
    di una Società empia e tronfia
    in continuità eguale a se stessa ...
    Sempre piu' infastidita e distante
    da Leggi e Precetti Spirituali
    che soli possono fare Guida sicura

    Sicché - concluso il tragico Rito
    allorquando tutti se ne sono andati
    li' fuori - viene notarsi - ben strano
    un uomo accovacciato, barbuto,
    e malconcio - dall'apparenza
    quasi un mucchietto di stracci ...
    Improvvisamente venuto scuotersi
    e rialzarsi per raccontare
    con animosa - incontenibile enfasi
    di avere veduto in volo Maria Celeste
    - la Madre di Gesù -
    che accompagnava a Dio lo Spirito
    nel corpo di luce del Giustiziato ...
    Forse davvero - gia' purificato
    per tanto sofferto pentimento
    lungo supplizianti anni d'attesa
    nel famoso "Braccio della morte" ...

    Risveglio mutativo di Coscienza
    - pochi disposti a considerare
    ma che spesso avviene per Grazia
    nel dramma di condizioni recluse
    poiché - come dice il Santo
    - in transfert Spirituale :
    ''quello di riscattare il Colpevole
    non e' solo Scopo della Giustizia
    che infligge l'espiazione
    bensi' il piu' grande scopo
    per cui valga continuare la vita" ...
    Cosi' parla e continua a spiegare
    in voce ultraterrena il Santo ;
    - "Così è - e Così Sia
    che il tarlo rodente del dubbio
    non smetta mai di tormentare
    Testimoni di accusa - e Giurati
    finché evitare l'imperdonabile
    di viziata, o improvata Sentenza" ...

    ''Quindi siano piu' scrupoli in Toga
    e giusta comminata pena
    da scontarsi - severa senza meno
    ma a scopo di riscatto e redenzione
    Non mai per Legge di morte
    disumanamente protratta nel tempo
    senza speranza per il Condannato ;
    gia' oltre ... in torturante attesa
    dell'ultimo fiato nell'Esecuzione
    Della impietosa Esecuzione
    che andrà ricadere macigno di cripta
    non solo su coloro che plaudono
    ma sui destini dell'intera Umanità "' ...
     
  2. alexandera
    alexandera Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    81
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    credo che questa esecuzione serva da esempio a chi vorrebbe seguire le orme di questo "cattivo"!!!
    Mia opinione ovviamente
    Ale
     
  3. charlie
    charlie Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    35
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Ale,condivido quanto hai scritto.

    Io a differenza del "boia" sarei stato meno magnanimo,lo avrei consegnato ai famigliari delle vittime.

    Poi lasciamoli fare lo "sciopero della fame" contro la pena di morte.

    Punti di vista.

    Saluti da Charlie.
     
  4. Francesco
    Francesco Utente
    Registrato:
    11 Marzo 2006
    Messaggi:
    269
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    L'ESEMPIO!!!!!!!
     
  5. alexandera
    alexandera Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    81
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    sono stramega convinta che quei familiari avrebbero fatto giustizia... e forse quella sarebbe stata la cosa giusta...
    Cambierà il mondo prima o poi no????? speriamo in meglio però!!!;)
     
  6. Francesco
    Francesco Utente
    Registrato:
    11 Marzo 2006
    Messaggi:
    269
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Alexandera,io ne sono convintissimo tu sia stramegaconvinta che il migliore metodo per punire un “cattivo” sia quello della “estrema cattiveria”, anzi penso che sia la maggioranza delle genti a pensarla come te.E’ rispettabilissima la tua opinione! E’ umana! Viene naturale,”istintiva”.
    Pero’,Alexandera,l’uomo non e solo istinto,l’uomo e’ anche e soprattutto ragione! Non vorrei mi fraintendessi,non sono un uomo di religione,anzi sono contrario a qualsiasi fanatismo o integralismo religioso che sia Islamico,Cristiano o Buddista.Ho due figli e quindi non mi viene difficile immaginare il dolore di chi e’ coinvolto in incredibili tragedie.Io non so se saprei perdonare,non lo so!Ma sono altrettanto convinto che la punizione della morte sia un favore reso a chi non ha saputo usare in maniera civile la propria esistenza.Io l’ho ripagato con i suoi stessi metodi,non ha imparato niente! Tu hai concluso il tuo pensiero scrivendo “il mondo cambiera’,prima o poi? No? “ No !Alexandera! Cosi’ il mondo non cambia,cosi’ il mondo regredisce ! Naturalmente anche questa e’ la mia personalissima opinione! E non voglio convincerti che sia migliore della tua!
     

Condividi questa Pagina