Programma Leader Gal Capo di Santa Maria di leuca

  1. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    484
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    GAL CAPO DI SANTA MARIA DI LEUCA


    Lunedì 20 ottobre 2008 alle ore 19.00 presso il Palazzo Ducale di Presicce (Piazza del Popolo) si svolgerà un convegno sul tema
    “IL NUOVO PROGRAMMA LEADER DEL CAPO DI S. MARIA DI LEUCA”.

    All’incontro parteciperanno: il prof. Antonio LUCA, Sindaco di Presicce, l’On. Antonio LIA, Presidente del GAL, il dr. Giosuè OLLA ATZENI, Direttore del GAL ed alcuni esperti incaricati della redazione del Piano di Sviluppo Locale.

    Il GAL Capo S. Maria di Leuca ha avviato nelle scorse settimane l’attività di animazione del territorio nel quale verrà attuato il nuovo Programma LEADER (Asse IV del P.S.R. della Puglia 2007-2013), in vista della redazione del Piano di Sviluppo Locale che sarà presentato alla Regione nei termini che saranno indicati nel bando di gara, tutte le comunità locali interessate sono chiamate a partecipare attivamente alla definizione degli obiettivi e della strategia del Piano di Sviluppo Locale.

    Il Programma LEADER si rivolge a tutti i soggetti (pubblici e privati) che vivono ed operano nei Comuni del Capo di Leuca, con l’obiettivo di rendere questi i veri protagonisti dello sviluppo locale, dalle fasi di ideazione della strategia di sviluppo fino all’assegnazione delle risorse finanziarie messe a disposizione dalle Istituzioni comunitarie, nazionali e regionali.

    Il Programma LEADER andrà ad interessare il 62% del territorio pugliese e il 34% della popolazione regionale, le aree della regione Puglia coinvolte avranno un numero di abitanti tra 50.000 e 150.000. Le strategie di sviluppo locale saranno attuate attraverso la gestione delle misure dell’Asse III “Qualità della vita nelle zone rurali e diversificazione dell’economia”, nel pieno rispetto dei criteri di selezione da esse previste e delle disposizioni attuative del PSR 2007-2013 Puglia.

    Saranno previsti finanziamenti a fondo perduto nell’ambito nei settori dell’agriturismo, turismo rurale e servizi turistici, dell’artigianato tipico, dell’attività culturali e per il tempo libero, dei servizi alla persona.

    In particolar modo saranno finanziati, con contribuiti a fondo perduto, interventi: nella diversificazione in attività non agricole, nel sostegno allo sviluppo e alla creazione delle imprese, nell’incentivazione di attività turistiche, nei servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale, nella tutela e riqualificazione del patrimonio rurale e nella formazione.

    Per maggiori informazioni e chiarimenti occorre rivolgersi a: G.A.L. Capo di S. Maria di Leuca in Piazza Pisanelli (Palazzo Gallone) a Tricase (Tel. 0833/545312, Fax 0833.545313,
     

Condividi questa Pagina