proposta: via il mercato e le giostre!

  1. valerio71
    valerio71 New Member
    Registrato:
    16 Aprile 2012
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ciao a tutti, nuovo del forum ma da qualche anno frequentatore di torre vado e del capo di leuca in generale.
    Durante l'ultima estate ho "tradito" torre vado: la presenza di bancarelle sul lungomare, la presenza di quel rumoroso ed insopportabile luna park, il caos, il traffico... tutto questo, a mio modesto parere, rende poco piacevole trascorrere una serata a torre vado, in particolare a luglio ed agosto.
    Ed è un vero peccato, torre vado ha un lungomare bellissimo che se valorizzato come si deve potrebbe essere uno più suggestivi del salento.
    Ed invece, così com'è adesso, è solo un posto disordinato, chiassoso, senza alcun fascino.
    Perchè non pensare ad un modo nuovo di concepire uno spazio come il lungomare e l'intera marina di torre vado?
    Mi interessa molto conoscere le opinioni degli amici del forum.
    Ciao a tutti.
    Valerio
     
  2. Giovanni Quaranta
    Giovanni Quaranta Well-Known Member
    Registrato:
    6 Ottobre 2011
    Messaggi:
    83
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Buona sera sig. Valerio..Da morcianese le dico che lei in realtà non ha tutti i "torti", ma allo stesso modo le devo far pensare da cosa sono attratti i turisti, proprio mercatino caotico e giostre chiassose!!!La sfido a ricordare dei giorni senza mercato o quant'altro, la gente che si vedeva in giro alle ore 22/23.00..NESSUNO Torre Vado moriva..Ma non le nascondo che lei ha veramente ragione..Saluti
     
  3. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Sono d'accordo sul fatto che si crei una situazione piuttosto caotica.
    Credo però che giostre e mercato siano una risorsa per Torre Vado (non solo per gli operatori).

    Sono convinto comunque che idee e soluzioni per migliorare la nostra Marina potrebbero nascere anche in spazi come questo forum.

    Lancio come esempio una proposta: si potrebbe "distribuire" meglio il flusso di gente che viene a crearsi il venerdì, in occasione del mercato, pedonalizzando almeno per quella sera tutto il lungomare, fino al porto (trasferendo parte del mercato anche da quella parte).

    In questo modo credo che si avrebbe il triplo vantaggio di valorizzare una zona ad oggi trascurata (almeno per quello che riguarda le passeggiate serali), aiutare anche le strutture ubicate nella parte più a sud del lungomare e diminuire gli "ingorghi di persone" che si vengono a creare in alcuni punti.
     
  4. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.394
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Sono d'accordo con Capodileuca, i mercatini ed il luna park sono una risorsa per Torre Vado, io preferirei mercatini tipici o almeno alternarli a quelli standard come fatto due anni fa (il venerdi quello standard il martedì dell'artigianato o cose simili).

    Per la crescita della nostra marina sarebbe anche opportuno mettere mano alla viabilità di Torre Vado.

    Vorrei anche aprire una parentesi, è stato mai fatto un bando per i posti del luna Park e del mercatino (intendo il mercatino settimanale)? quanto pagano le persone che occupano quella zona? sono in linea con gli altri operatori? Il posto viene rinnovato anno per anno?

    Questo per capire come è regolamentato l'accesso a quella zona.

    Saluti Pantaleo
     
  5. valerio71
    valerio71 New Member
    Registrato:
    16 Aprile 2012
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Comprendo bene le vostre osservazioni, ma continuo a pensare che la vendita di prodotti "da mercato", come se ne possono trovare ogni giorno nei vari mercati di tutto il salento, non possa considerarsi una risorsa per Torre Vado, ma un suo limite.
    Non vedo perchè in luglio ed agosto un locale o un turista debba essere attratto dalle bancarelle che vendono pentole o biancheria, dal tramonto e fino a tardi...
    Se quello splendido lungomare venisse finalmente liberato da quell'ingombro, come anche dalle giostre, molti turisti potrebbero finalmente frequentarlo senza dover fare una ginkana tra bancarelle, mutande, "cazzarole", bibite, crepes e quant'altro...
    Non voglio dire che i venditori ambulanti di bevande, pittule e crepes dovrebbero andarsene, ma l'offerta turistica non può essere solo questa!
    E comunque lo scempio più grande sono quelle giostre, ognuna delle quali ha un proprio impianto di amplificazione sparato al massimo, un vero incubo passeggiare sentendo 7 o 8 brani musicali allo stesso tempo...e a quel volume...
    Se quello spazio fosse libero sono convinto che il Comune potrebbe organizzare una stagione piena di eventi, concerti musicali, teatro, esibizioni di artisti di strada, e perchè no... qualche giorno di silenzio, per sedersi sulle panchine e guardare il mare senza tutto quel casino.
    E magari, con tutto quello spazio, qualche imprenditore locale con un pò di gusto e buon senso potrebbe anche pensare di mettere su qualche bel bar all'aperto che non sia il solito chiosco di pittule, ma che magari attragga una clientela diversa, per prendere un aperitivo, ascoltare buona musica seduti su qualche poltrona che non sia la solita sediaccia schifosa di plastica, ma qualcosa degna di essere guardata ...

    Conosco decine e decine di turisti che considerano quel lungomare infrequentabile, e se ne vanno verso san gregorio o sulla costa adriatica, da Tricase in giù, dove ci sono posti dove potersi godere una serata estiva in maniera più intima e discreta.

    Ma temo che a torre vado non cambierà mai nulla, mi sembra di capire che ai morcianesi piaccia così...
    Peccato!
     
  6. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non credo sia una questione di "gusti" dei morcianesi.

    Sicuramente un "lungomare di qualità" sarebbe apprezzato.

    Però basta confrontare il numero di persone che frequentano Torre Vado nei giorni di mercato con quello dei giorni "tranquilli" per rendersi conto di cosa cerchi la gente.

    Bisognerebbe trovare il giusto compromesso tra qualità (spettacoli teatrali, concerti, ecc.) e quantità (mercato del venerdì, giostre, ecc.).

    Non per forza l'una deve escludere l'altra!

    Dalla Torre alla Cozza, credo ci sia spazio anche per l'apertura di qualche locale più "in".

    Le serate organizzate nella zona delle Sorgenti sono la prova che si può fare qualcosa di "diverso" senza essere disturbati dal frastuono del luna park e "movimentando" un'area normalmente poco utilizzata.

    Un altro esempio sono state le serate nella zona del porto dello scorso settembre.

    Inoltre abbiamo il vantaggio di non ritrovarci in un "imbuto" come Leuca, dove d'estate solo per trovare un parcheggio si perde almeno mezz'ora!
     
  7. massi
    massi Active Member
    Registrato:
    5 Dicembre 2007
    Messaggi:
    32
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Secondo me basterebbe trovare il giusto equilibrio. Di sicuro non è piacevole il frastuono delle giostre: basterebbe organizzarle meglio ed avere un unico impianto di amplificazione che circoscriva la musica negli spazi riservati alle giostre stesse. Occorrerebbe comunque riservare uno spazio pubblico ai bambini (con scivoli altelene ecc) magari con un po di giardino e meno cemento. Limitare lo spazio di lungomare del mercatino settimanale o spostarlo o verso l'estremità (direzione posto vecchio) del lungomare o verso il piazzale del porto. Per il resto va bene le bancarelle permanenti che dovrebbero promuovere esclusivamente prodotti locali. Per quanto riguarda l'organizzazione delle serate, favorire le esibizioni degli artisti locali di qualsiasi specialità. Basta poco? Non lo so però si potrebbe incominciare da qualcosa....
     
  8. beppe di feletto
    beppe di feletto Member
    Registrato:
    22 Aprile 2012
    Messaggi:
    23
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    giostre a torre vado

    sul fatto che il volume delle giostre sia alto,nulla da dire ma conosco torre vado dal 1994 e posso dire che se togliamo anche il mercato e le giostre non rimane nulla,in questi ultimi anni credo il comune la pro loco hanno passato più tempo a conbattersi dimenticando la stagione turistica.aeventi ridotti al minimo,cancellazione dell'animazione in spiaggia ,davanti al milanese, che poprtava tanta gente ad uscire lasera anche e solo per i30minuti di balli di gruppo,la gente che va via da torre vado va la dove fanno le cose che la nostra torre vado faceva 15 anni fa. questo degrado è cominciato tanti anni fa solo che più passa il tempo più è visibile,per non parlare delle figuracce tipo la 1 sagra dei prodotti locali del2011 erano presenti solo le strutture fisse e i soliti camion food,in quella serata erano stati reclamizzati i fuochi arificiali,quando dopo 30 minuti dall'orario ho chiesto all'ufficio turistico un imbarazzatissima ragazza mi spiegava che non erano arrivati i permessi,sparano fuochi dovunque atutte le ore ma a morciano non arrivano i permessi? la gente queste cose non le scorda e non crederà più a qualsiasi locandina che fa pubblicità ad avvenimenti nella marina.i problemi sono altri la spocizia del lungomare.mi stupisco che chi dice di volersi seder in tranquillità non abbia notato lo squallore delle sponde lungo imuretti e l' odore in certi punti,il porto con rifiuti datati e sempre più numerosi,un programma di intrattenimento serale decente,il vostro ballo la "PIZZICA" dimenticato quando riempie tutte le piazze dei paesi vicini credetemi le giostre sono l'ultimo dei problemi di torre vado e quandi ci vuole un mercato per vedere gente ad agosto in una località turistica vuol dire che o si fa finta di non vedere o la cosa non interessa
     
  9. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.800
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Torre Vado chiede Help me!!!!

    Hai ragione Beppe facendo una passseggiata sul lungomare ho potuto notare che oltre la furia del mare dei mesi invernali ad aver riversato sul litorale tanta alga ho documentato quanto segue ........

    Spesso sentiamo parlare di destagionalizzazione del turismo, ponte del 25 aprile .. festa primaverile del 1° maggio .... ma quanto e quando siamo pronti????


    [​IMG]
     

    Files Allegati:

  10. beppe di feletto
    beppe di feletto Member
    Registrato:
    22 Aprile 2012
    Messaggi:
    23
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    queste foto confermano le mie paure,e mi dispiace molto perche so che molti di quei rifiuti li troverò fra 4 mesi e torre vado come località non fa una grandissima misura,ma teneteci informati sulle novità eventuali della prossima estate ve ne sarei grato un saluto a wtrotta speriamo che qualcuno di più importante di noi si accorgadel decadimento di questa marina unica