Pulizia a Torre Vado

  1. stefy 76
    stefy 76 Utente
    Registrato:
    13 Luglio 2006
    Messaggi:
    12
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    E pazzesco che la gente non riescie a capire che tutti questi elettrodomestici, dispongono di sostanze nocive che si filtrano nella terra, dannegiandola ed incuinandola portando malattie di ogni tipo[|)] Oggi giorno cè tanta comodità chiamando un numero verde, oppure 2volte al mese come ha scritto capodileuca usufruendo del servizio dei rifiuti ingombranti.La natura giorno per giorno ci fa vedere come si sta vendicando,grazie a tutto lincuinamento che cé sulla terra.:(:(:(Purtroppo non lo capiamo, eppure e la natura che ci fa vivere, perché la dobbiamo sterminare?[|)]
     
  2. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Pulizia

    Io non sono di Torre Vado ma di Rimini. Frequento ogni estate la costa ionica salentina e noto che questi problemi lì esistono in quasi tutti i comuni costieri e non. Invece di scagliarvi tra voi, tra noi fruitori, e amministratori, ragioniamo. E' vero i turisti sporcano. E' vero i cittadini sporcano. Ma questo è un dato di fatto. Allora l'amministrazione DEVE PROVVEDERE. Con le pulizie. Senza storie. Se voi salentini volete far crescere il turismo avete due strade 1) Sensibilizzare la gente 2) L'amministrazione deve PULIRE. Se viene attivato solo il primo stiamo certi che fra 10 anni ne staremo ancora quì a parlare. Solo il secondo non va bene nemmeno. Magari facciamo tutte e due le cose eh? Tanto nelle zone TURISTICHE il fatto che la gente sporchi bisogna metterlo nel conto! Vedi Rimini, pulitissima anche d'estate. Perchè l'Amministrazione HA CAPITO che è inutile litigare o lasciare sporco: i turisti non ritornanoooo se vedono sporco!!!!! I soldi non entrano se non vengono i turistiiiiiii!!!! E se non vengono i turisti e ci sono meno soldi l'Amministrazione non pulisceeeeee!!!!! E' un cane che si morde la coda.
    PULIRE e basta è l'unica strada. E' un'uscita nel comune che deve essere preventivata a priori, subito e bene, solo così le ricadute saranno entusiasmanti.
    Inoltre lo spettacolo offerto dai terreni incolti e quindi pieni di piante secche è veramente degradante. Perchè non si devono obbligare ad esempio i proprietari terrieri piccoli e grandi a tenere pulito il loro campo? Con delle belle multe magari?
     
  3. Ikkio
    Ikkio New Member
    Registrato:
    5 Dicembre 2007
    Messaggi:
    1
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Modesta opinione sulla raccolta dei rifiuti

    Ciao a tutti,
    vorrei esprimere la mia modesta opinione sulla raccolta dei rifiuti. Nei post precedenti ho notato che molti hanno proposto soluzioni per colpire chi non rispetta le regole (multe, vigili in perenne sorveglianza, ecc.).
    E' giusto colpire chi trasgredisce ma secondo me non può essere l'unica strada per risolvere il problema.
    Grazie al cielo ci sono persone che hanno a cuore l'ambiente in cui vivono (e credo siano la maggioranza) ma purtroppo sono esausti di vedere i propri sforzi resi vani da gente che vuoi per ignoranza, pigrizia, ecc. non ha interesse a operare nello stesso modo.
    Oltre alla sensibilizzazione (come è stato suggerito) occorrerebbe, secondo me, premiare chi si impegna a mantenere pulito il proprio comune.
    Dato che spesso la gente non si muove se non le si 'tocca il portafoglio'- non si potrebbe, per stimolare la cittadinanza (e soprattutto i meno diligenti), prevedere dei vantaggi economici, per esempio uno sconto sulla tassa dei rifiuti o su altre tasse - da riconoscere a tutti quei cittadini e alle aziende che praticano la raccolta differenziata - in base alla quantità di rifiuti differenziati che raccolgono?
    Tali iniziative sono state intraprese, già da tempo, in alcuni comuni italiani (personalmente ho notizia di alcuni comuni della provincia di Pesaro e di un comune della provincia di Avellino) e hanno dato entusiasmanti risultati, guardate un pò qua...
    http://guide.dada.net/agricoltura_biologica/interventi/2005/04/206246.shtml
    Saluti a tutti,
    Mauricchio
     
  4. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Mauro!

    Sono d'accordo con te! La "repressione" non è la sola soluzione al problema!

    A tal riguardo avevo già scritto qualcosa.

    (Link non più esistente)

    Senza andare a cercare lontano, basta tornare indietro di qualche anno nel nostro stesso paese: una decina di anni fa ci fu un "concorso" che vide coinvolti tutti i ragazzi delle elementari e medie. Una volta alla settimana si potevano portare plastica, vetro, carta e lattine presso un punto di raccolta, e si accumulavano dei punti. Ai primi 10 vennero assegnati computer, buoni da 1 milione di lire per libri di scuola e biciclette. Agli altri partecipanti delle magliette. In quel periodo i nostri ragazzi riuscirono a coinvolgere anche genitori e nonni, ed andavano a raccogliere "rifiuti" anche nei paesi vicini.

    Se consideriamo che ci sono aziende che comprano queste materie (plastica, vetro, carta e alluminio) non capisco perchè ancora non si investa nella differenziata.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 26 Novembre 2018
  5. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ecco i dati con i quali potete fare due conti sulla raccolta differenziata nel nostro e paesi limitrofi.

    Fonte: regione Puglia
    (Link non più esistente)

    Copodileuca quando hai un pò di tempo fai due conti è facci sapere come vanno le cose.

    CIao
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2018
  6. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Perfetto!

    Fino al 20 non credo di farcela, ma la prima cosa che farò il 21 è di analizzare per bene il tutto.
    Ho dato solo una rapida occhiata ed ho notato che i dati sono parziali (ad esempio abbiamo quelli di morciano solo fino ad agosto) ed anche nei mesi in cui ci sono i dati mi sembra strano che molto spesso la quantità di beni ingombranti raccolti (frigo, ecc) sia zero.
    Comunque prima di scrivere voglio studiarmi meglio il tutto!

    Mi dovresti fare solo un altro favore: riusciresti a ritrovare il post in cui si parlava della raccolta differenziata appena partì (li c'erano i dati del primo periodo e sarebbe interessante confrontarli con quelli attuali).

    A presto!

    Edit: L'ho trovato! E questo è il file che mi interessava:

    http://www.torrevado.info/forum/download/progetto_terra_leuca_2007.pdf
     
  7. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ancora

    Ancora! Ma allora volete il Salento sporco, io non ho detto di mettere le multe (solo ai proprietari per tagliare l'erba) io dico di preventivare, in vista dell'evidente aumentato interesse turistico, la spesa comunale per pulire. Ma quale repressione? I maggiori produttori di rifiuti tanto sono i turisti! Allora non li facciamo venire? Gli facciamo un corso sulla raccolta differenziata? Così facendo il Salento non coglie l'opportunità della ricchezza portata dal turismo. L'unica PER L'AMMINISTAZIONE CHE VUOLE UN PO' DI PROGRESSO è PULIRE. Stop
     
  8. utopia
    utopia Utente
    Registrato:
    9 Ottobre 2005
    Messaggi:
    3
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    purtroppo alla base di questi comportamenti, c'è la mancanza di civiltà dell'italiano in sè, figlia dell'ignoranza e della strafottenza che è insita in ognuno di noi. Dovremmo prendere esempio dalle popolazioni nordiche che forse sono più fredde di noi ma che hanno molto da insegnarci.
     
  9. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    pulire e stop alle chiacchiere

    SI' VA TUTTO BENE, solo che per quello che c'è di già sporco il comune deve provvedere. Non si devono fare chiacchiere come quì, in altri posti non ci sono argomenti del genere nei siti, perchè si risolvono subito e basta: PULENDO. Il comune deve pulire e basta. Poi intanto sensibilizzare è ovvio. Ma per piacere x la prossima estate cercate di fare bella figura!!!!
     
  10. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    La Raccolta Differenziata nel capo di leuca

    Nella sezione notizie Giulio ha riportato un resoconto sulla raccolta differenziata ecco il link:

    La raccolta differenziata
     
  11. capirizzo
    capirizzo Member
    Registrato:
    26 Novembre 2007
    Messaggi:
    20
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    immagine schifosa

    colpa un po di tutti sia di chi di dovere che da noi che ci viviamo dovrebbe partire da noi come cultura tener pulito il nostro territorio ma purtroppo questo non succede e mi dispiace tanto peccato perchè il posto e bellissimo la gente e molto umana cosa che oggi giorno e difficile speriamo bene impariamo a rispettare la natura.
    ps saluti a tuuto il forum da capirizzo:mad:
     
  12. dino
    dino Utente
    Registrato:
    15 Luglio 2006
    Messaggi:
    46
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Giornata Ecologica Dedicata Alla Pulizia

    Ciao Pantaleo perche' piu' avanti magari per le ferie di Pasqua non organizziamo una giornata ecologica dedicata alla pulizia di Torre vado e nelle campagnie che vanno da Morciano al mare. Se riusciamo proviamo a coinvolgere tutti gli abitanti di Morciano magari anche le scuole cosi facendo magari riusciamo a sensibilizzare un po' tutti grandi e picccoli.
    In piu' a Natale ho visto e sentito che un po' di gente si lamentava della raccolta differenziata e andando verso il mare ho notato che tutti i cassoni della spazzatura era pieni e strapieni. Vorrei proporre al comune se puo' mettere in un'aria magari alla periferia del paese dei cassoni adatti alla racolta differenziata cosi' la gente se dimentica la sera di cacciare la spazzatura fuori di casa possa andare in questi appositi cassoni senza tenersela in casa. Te cosa ne pensi?
    Ciao a presto SALENTO REGIONE
     
  13. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.737
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ciao Dino,

    Riguardo alla giornata ecologica mi sembra una bella idea. Per organizzarla bisogna partire presto e c'è bisogno dell'aiuto di tutti, è un periodo che con i l lavoro sono molto occupato comunque se c'è un gruppo organizzativo contate pure su di me.

    Riguardo ai cassoni a Torre Vado, la proposta è stata fatta anche altre volte ma se non erro il problema stava nel fatto che chi ha la gestione della differenziata non passa dalle marine, ora prova a chiedere in comune per saperne di più.

    Saluti Pantaleo
     
  14. maury 77
    maury 77 Active Member
    Registrato:
    28 Novembre 2007
    Messaggi:
    30
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    sempre disponibile se si riesce a organizzare questa giornata nei giorni di ferie a pasqua....sarebbe una bella cosa tutti in giro cu li API x raccogliere la merda di alcuni cittadini che nel 2008 ancora devono capire il senso di civiltà.....INQUINARE IL POSTO DOVE SI VIVE.......ROBA DA MATTI.....CIAO MAURY 77
     
  15. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Mah, siete commoventi, per come pensate di risolvere le cose. Ma quì siamo nel Medioevo!!! Con le Api? Ci vuole un piano moderno, ci vogliono le risorse nel capitolo spese dell'amministrazione comunale!!! Svegliaaaaaaaa. E poi, secondo me, sì inquinano i cittadini, ma inquinano ANCHE i turisti. Allora il problema va affrontato scientificamente e non affidandosi al buon cuore della gente e alle giornate di Pasqua. Ma in che mondo vivete? Si investe ANCHE comprando la pulizia, ma per investire si paga un costo, il quale verrà ammortizzato con un maggiore afflusso turistico.
    Altro che Api!!!!!!!!
     
  16. dino
    dino Utente
    Registrato:
    15 Luglio 2006
    Messaggi:
    46
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per Pantaleo E Manugia95

    Caro Manugia95 sei di Morciano?o no? e bello scambiare le proprie opinioni anche se preferisco conoscere chi c'e' dall'altra sponda.
    Comunque detto cio voglio dirti che per ottenere delle grandi cose bisogna partire da piccole cose,bisogna far capire alla gente che buttare frigoriferi, ,materassi e tant'altro fuori dai cassoni della spazzatura non e' colpa del comune ma e solo escusivamente colpa loro...........chiaro?
    A inquinare i turisti chi e????????
    Intanto iniziamo noi cittadini a fare qualcosa per il territorio poi una volta fatto cio' possiamo lamentarci dei servizi che mancano ok?
    Caro Pantaleo adesso provo a mettermi in contatto con Davide De giorgi dell'associazione DIAVULICCHI magari con loro possiamo partire per questo proggetto, cosa ne pensi?.
    Ti faro' sapere qualcosa piu' avanti ciao by

    FORZA LECCE E SALENTO REGIONE
     
  17. nomade
    nomade Utente
    Registrato:
    6 Maggio 2005
    Messaggi:
    49
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Manugia95 condivido pienamente la tua riflessione.
    Forse un consiglio che darei, sarebbe quello di vigilare un pò tutti, sui luoghi dove vengono depositati questi oggetti ingombranti.

    Magari se si pizzica qualcuno,farne parte al comando di Polizia Municipale,senza avere paura di denunciare il trasgressore.

    Dopo la prima denuncia sicuramente in molti capirebbero il problema.

    Un saluto a tutti.
     
  18. capirizzo
    capirizzo Member
    Registrato:
    26 Novembre 2007
    Messaggi:
    20
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    manugia come sei pessimista lasciaci almeno sognare!!!!!
     
  19. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Rispondo a Dino, chi sei Dino? Anche io non lo so. Comunque io, se sai leggere, ho scritto si', i turisti inquinano, i turisti (soggetto), inquinano (azione espressa da verbo), inquinano chi, che cosa? Si intende l'ambiente. Non sono un'ignorante sai, comunque sono la moglie di un salentino ed evidenzio un problema comune a tutta la puglia del sud (l'altra non la conosco). So che in vari siti dove gli uenti esprimono pareri sul salento, spesso ci sono pareri favorevoli, ma altrettanto spesso parlano dell'immondizia. Io sono trent'anni che vengo giù ogni estate e, in generale vedo che qualcosa è migliorato. Avete ragione di dire che i cittadini devono essere educati alla pulizia, ma io vedo un problema politico a monte, come del resto in Campania. Dove sono finite le risorse devolute al Mezzogiorno e quelle europee? Si poteva potenziare il sistema della pulizia su larga scala e fare allo stesso tempo educazione ambientale in tutti questi anni, o no? E' un vero peccato sprecare occasioni e in più, a parte il turismo, anche per voi... un pò di pulizia in più non farebbe male alle vostre meravigliose coste e al vostro splendido mare!
     
  20. dino
    dino Utente
    Registrato:
    15 Luglio 2006
    Messaggi:
    46
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao cara signora non penso di averle dato dell'ignorante e non c'e' bisogno di fare l'analisi grammaticale di quello che scrive, se ho fatto ciò mi scusi.
    Premesso questo passiamo alle presentazioni: sono un ragazzo che ha vissuto per ben 23 anni giù a Morciano ma purtroppo per problemi di lavoro sono a Cattolica da circa 8 anni.
    Per quanto riguarda il problema in questione ho solo scitto quello che penso sia giusto per il
    mio paese, se lei pensa che sia sbagliato pazienza.
    Relazionandoci magari arriviamo a qualcosa di piu' concreto ed interessante,.
    Comunque sono contento che pur non essendo del posto prendiate a cuore i problemi del mio paese.

    Cordiali saluti Dino
     
  21. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Cattolica?

    Caro Dino
    Cattolica? Io sono di RImini, nata e vissuta a Rimini, per cui l'unico Morciano che conosco è Morciano di Romagna! Vengo giù a Racale ogni estate (da trent'anni) avendo spasato un del posto. Mi sono sempre incuriosita di quello che ho trovato un pò dappertutto giù: elettrodomestici e immondizia varia ai lati delle strade. E mi dispiace perchè il posto è bellissimo e molta gente che viene rimane sconcertata per alcuni paesaggi un pò trasandati e desolati, per non parlare appunto della raccolta dell'immondizia, non ben stratificata. Faccio appunto il paragone con la Romagna che, con la motivazione del turismo, ha come principale obiettivo la pulizia durante, prima e dopo il periodo più caotico dell'anno, ben riuscendoci. Ma è infinitamente diverso anche il paesaggio dei comuni limitrofi o dell'entroterra, e questo ci fa intuire quanto il problema non venga sottovalutato come nelle vostre zone. Partendo dal fatto che la pulizia è bella comunque, perchè non approfittare dell'opportunità turistica che offre il Salento? C'è gente che non ritorna dopo aver visto i cumuli di immondizia. Due anni fa alla Punta della Suina i gestori di una spiaggia privata avevano pensato bene di scaricare rifiuti in un posto libero per far scappare i villeggianti e quindi pilotarli verso le loro zone a pagamento! Una volta li freghi, ma la volta dopo non tornano!!! Gli amministratori quindi devono vigliare anche sui gestori delle spiagge che, come a Rimini, dovrebbero avere l'obbligo di pulire per chi non lo fa, inoltre il comune dovrebbe provvedere, in maniera sistematica, a pulire le zone libere.
    Saluti cordiali.
    Emanuela
     
  22. maury 77
    maury 77 Active Member
    Registrato:
    28 Novembre 2007
    Messaggi:
    30
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Magari la pulizia della romagna si potesse trasferire giù nel nostro SALENTO sarebbe fantastico.......Ovviamente il loro MARE se lo possono tenere anche xchè non c'è paragone....è chi vi garantisce che bagnandovi a RIMINI non siete soggetti a infezioni o malattie......IL PO se non sbaglio sfocia in quel mare, chissa quanta sporcizia versa ogni anno......BOOOO!!!!!!!!Come si dice in questi casi " OGNI MONDO E PAESE"..........Noi ci dobbiamo concentrare sul nostro x fare quel salto di qualità che ci manca x essere la REGIONE con più affluenza di turisti in ITALIA.......con l'impegno si può far tutto........E' QUI IL PROBLEMA: L' IMPEGNO DI TUTTI.........CIAO MASSICCI
     
  23. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Brava

    Brava, sono d'accordo con te Maury, lo sai che il mare del Salento è bellissimo! Unito ad una politica che privilegiasse una seria azione di rivalutazione del territorio, io dico che sarebbe una risorsa unica e una occasione meravigliosa di arricchimento per questo posto! Che peccato non unire il paesaggio fantastico ad una buona resa dei servizi, questo si potrà ottenere solamente, sì con l'aiuto dei cittadini, ma soprattutto con strategie mirate da parte delle amministrazioni.
    Ciao super massicci
     
  24. dino
    dino Utente
    Registrato:
    15 Luglio 2006
    Messaggi:
    46
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per un Salento migliore

    Cara Manuela,
    si hai proprio ragione per quanto riguarda la rivalutazione del territorio e' un discorso affrontato solo negl'ultimi anni.
    Abbiamo solo da imparare dai romagnoli ma piano piano riusciremo anche noi a farci valere nel campo del turismo, e dici bene quando oltre ai cittadini c'e' bisogno di strategie, ma secondo me sembra che il Salento non vogliono farlo sviluppare.

    Ti dico questo per diversi motivi che sto qui ad elencare:
    80 Km. di lontananza dalla prima stazione dei treni
    300 Km. di lontananza dal primo aereporto
    non abbiamo un'autostrada un porto una linea diretta con la Grecia, tutto questo perche'???????
    Non voglio che il Salento diventi come le coste romagnole ma mi basterebbe un po' d'impegno da chi di dovere, non penso di chiedere la luna nel pozzo ma solo un po' di sviluppo per poter creare dei posti di lavoro a noi giovani salentini ormai lontani da questa spendita terra ricca solo di sogni a volte realizzabili a volte no.

    CIAO A TUTTI

    SALENTO REGIONE E BASTA
     
  25. manugia95
    manugia95 Utente
    Registrato:
    19 Settembre 2007
    Messaggi:
    8
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Bel Salento

    Caro Dino, è vero, è una regione mal servita. Mai dovrebbe diventare come la Romagna, ma appunto come dici tu, sarebbe auspicabile un certo progresso in favore del turismo e per la creazione di posti di lavoro utili all'avanzamento economico della regione. In fondo la Romagna ha pochi chilometri in confronto alle centinaia di Km del Salento. Un pò di investimenti a favore di un turismo medio alto farebbe di questa regione un fiore all'occhiello dell'economia turistica italiana!
    Manu