Ricicliadi

  1. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    L'ATO Lecce 3, a marzo, in una conferenza stampa presentò le Ricicliadi.

    "Secondo il progetto elaborato dal responsabile per i servizi tecnici dell’Ato, l’ingegnere Luana Greco, per la speciale gara saranno individuati 26 collaboratori (uno per ogni comune tranne Casarano e Tricase che ne avranno due). Si tratta di tecnici dell’ambiente, scelti tra giovani diplomati disoccupati tramite valutazione di curriculum, che saranno formati nel settore della divulgazione, informazione e sensibilizzazione ambientale, per essere in grado di fornire un inquadramento complessivo sull'articolazione dei processi di raccolta differenziata, dare indicazioni statistiche sui processi di raccolta e indicazioni pratiche su come operare la differenziata, oltre a progettare attività di educazione ambientale con tecniche di animazione e dinamiche di gruppo. "

    Se ne è saputo più niente?
    Perchè vengono presentati progetti senza sapere se e quando partiranno?
     
  2. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.846
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Caposileuca

    Capodileuca solo ora sono riuscito a trovare qualcosa relativo a RICICLIADI e mi accorgo solo ora che la scadenza del bando è la data odierna .......

    BANDO DI SELEZIONE
    Nell’ambito del progetto denominato RICICLIADI, finanziato con Fondi Ecotassa 2007 della Provincia di Lecce, il Consorzio ATO LE/3, con sede in Acquarica del Capo, Corso Dante sn, in qualità di soggetto proponente e responsabile del progetto su indicato organizza il
    CORSO DI FORMAZIONE
    “INFORMATORE AMBIENTALE”
    PROGETTO RICICLIADI
    1. CENNI SUL PROGETTO “RICICLIADI”
    Il Progetto Ricicliadi nasce sulla scia delle “Cartoniadi”, competizione virtuosa ideata da Comieco nella quale, per un periodo definito, gli abitanti delle diverse città coinvolte si impegnano collettivamente per incrementare la raccolta di carta, cartone e cartoncino, con l’obiettivo di vincere dei premi in palio.
    Il Progetto delle “Ricicliadi” vuole estendere questo tipo di esperienza in tutti i Comuni del Consorzio ATO LE/3 utilizzando i Fondi Ecotassa 2007 messi a disposizione dalla Provincia di Lecce, puntando ad agire a livello educativo, intervenendo sui modelli culturali di riferimento, sugli stili di vita, sugli approcci di pensiero alla realtà, sui valori, sull’etica per rendere le persone più sensibili rispetto alle questioni ambientali e diffondendo attitudini, valori e comportamenti nella prospettiva dello sviluppo sostenibile.
    Il progetto prevede, tra l’altro, un corso di formazione al termine del quale saranno avviati (con i partecipanti) contratti di collaborazione attraverso i quali gli stessi partecipanti saranno chiamati a supportare le Amministrazioni Comunali nella partecipazione alle “Ricicliadi”.
    Tali contratti di collaborazione avranno la stessa durata dell’iniziativa delle “Ricicliadi”.

    2. IL CORSO DI FORMAZIONE
    Il percorso formativo avrà come obiettivo principale la formazione di figure professionali in grado di operare come formatori nel settore della divulgazione informazione e sensibilizzazione ambientale, quindi in grado di dare:
    - un inquadramento complessivo sull’articolazione dei processi di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani con i benefici che ne conseguono
    - indicazioni statistiche sui processi di raccolta e indicazioni pratiche su come operare la raccolta differenziata
    - particolare attenzione dovrà essere prestata alla progettazione di attività di educazione ambientale, tecniche di animazione ambientale, dinamiche di gruppo.
    In generale, si tratterà di un’azione formativa in grado di permettere il conseguimento di competenze tecnico-scientifiche professionalizzanti coerenti con il suddetto obiettivo principale.
    Il percorso formativo sarà inoltre finalizzato a:
    - attuare modalità di apprendimento flessibili che colleghino la formazione teorica con l’esperienza e la formazione pratica;
    - favorire l’orientamento dei giovani disoccupati e/o inoccupati e dei giovani in situazione di svantaggio sociale per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali;
    - favorire l’inserimento degli stessi giovani in ambito lavorativo anche con attività di lavoro autonomo ed imprenditoriali;
    - correlare l’offerta formativa allo sviluppo culturale, economico e sociale del territorio e alle potenzialità proposte dal settore ambientale.
    Tutto il percorso formativo e tutte le attività previste dal progetto sono prettamente pratiche (avranno cioè un taglio fortemente operativo) poiché si vuole offrire un immediato Know-how rivolto all’inserimento del corsista nel modo del lavoro e dell’autoimprenditorialità. Le lezioni saranno svolte da un Ente di formazione accreditato dalla Regione Puglia.

    3. VANTAGGI DEL CORSO
    In conformità a quanto previsto dal progetto “RICICLIADI” ed al termine del corso di formazione, il Consorzio ATO LE/3 stipulerà con ciascun partecipante un contratto di collaborazione della durata di due mesi avente ad oggetto un’attività di supporto per la campagna di sensibilizzazione preliminare allo svolgimento delle Ricicliadi e di affiancamento ai referenti comunali durante lo svolgimento della competizione.
    Il corrispettivo complessivo ed onnicomprensivo per ciascun contratto sottoscritto è di € 1.500,00 (millecinquecento/00), al lordo di ritenute come per legge. Non è previsto alcun rimborso spese.

    4. STRUTTURA DEL CORSO
    Il Corso ha durata di 120 ore, con lezioni teorico/pratiche in aula e visite guidate presso impianti e/o strutture relative al ciclo di raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti differenzianti ed indifferenziati.
    Il numero massimo di ore di assenza non può essere superiore al 5% del totale di ore di formazione previste dal corso.
    Il percorso formativo prevede attività di verifica e valutazione e al termine del corso ogni partecipante riceverà un “attestato di frequenza”.
    Il corso avrà inizio presumibilmente entro il 18 febbraio 2010 e termine entro il 22 marzo 2010, sede, orari delle lezioni e contenuti dei singoli moduli di formazione saranno comunicati al termine della selezione. I termini di inizio e fine del corso potranno subire modifiche.

    5. DESTINATARI E REQUISITI
    Il corso è rivolto a n. 26 ragazzi e ragazze in possesso dei seguenti requisiti:
    - età compresa fra i 18 e i 26 anni,
    - residenza nei Comuni che fanno parte del Bacino LE/3,
    - aver conseguito il diploma di scuola media superiore,
    - essere disoccupati o inoccupati.

    6. CONDIZIONI DI PRECEDENZA
    Avrà diritto di precedenza assoluta il candidato che si trovi in una delle seguenti condizioni:
    1) orfano di uno o entrambi i genitori;
    2) con uno o entrambi i genitori con inabilità al lavoro, invalidità, disabilità;
    3) Reddito del nucleo familiare più basso da dimostrare attraverso la presentazione del modello ISEE.

    7. PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE
    Le domande di ammissione dovranno essere inviate in busta chiusa a mezzo raccomandata a/r, corriere espresso oppure consegnate a mano al seguente indirizzo: Consorzio ATO Sud Salento Bacino LE/3 – 73040 Acquarica del Capo, Corso Dante sn.
    Sulla busta contente la domanda di ammissione dovrà essere inserita, oltre al nome e all’indirizzo del mittente, la seguente dicitura: Selezione corso di formazione – Progetto RICICLIADI.
    Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 5 febbraio 2010.
    Il recapito tempestivo delle buste rimane ad esclusivo rischio dei mittenti, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga - pena l’esclusione dalla selezione - alla sede del Consorzio ATO LE/3 entro e non oltre le ore 12 del giorno 5 febbraio 2010, in quanto non sarà ritenuta valida alcuna busta pervenuta alla sede del Consorzio al di fuor del termine perentorio sopra indicato.
    Nella domanda deve essere espressamente dichiarata la disponibilità a svolgere il periodo di collaborazione presso l’Ente al quale sarà assegnato dal Consorzio, come da modulo di candidatura allegato.

    8. GRADUATORIA
    Potranno accedere al corso di formazione n. 26 ragazzi/ragazze aventi residenza nei Comuni del Bacino LE/3 secondo la distribuzione della seguente tabella (Deliberazione del Consiglio di Amministrazione n.
    16/2009), salvo eventuali variazioni:
    COMUNE N. Corsisti
    ACQUARICA DEL CAPO 1
    PARABITA 1
    PRESICCE 1
    MELISSANO 1
    ALESSANO 1
    TAVIANO 1
    GAGLIANO 1
    MIGGIANO 1
    ALLISTE 1
    MONTESANO 1
    RACALE 1
    MORCIANO 1
    CASARANO 2
    SALVE 1
    CASTRIGNANO 1
    RUFFANO 1
    PATU' 1
    TAURISANO 1
    CORSANO 1
    SPECCHIA 1
    TIGGIANO 1
    TRICASE 2
    MATINO 1
    UGENTO 1
    TOTALE CORSISTI 26
    Nell’eventualità in cui per uno o più Comuni non siano presentate candidature verranno presi in considerazione in candidati secondi o terzi classificati delle graduatorie formate per gli altri Comuni, partendo da quello per il quale è stato presentato il maggior numero di istanze.

    PUNTEGGI ATTRIBUIBILI PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA
    Fra i candidati residenti nello stesso Comune sarà redatta una prima graduatoria in base al voto del titolo di studio ed al reddito del nucleo familiare, dando priorità a coloro che hanno il reddito più basso in base al Modello ISEE presentato.
    Successivamente verranno valutate le condizioni di precedenza, assegnando i seguenti punteggi:

    CONDIZIONI DI PRECEDENZA PUNTEGGIO ATTRIBUIBILE
    orfano di un genitore 5
    orfano di entrambi i genitori 10
    uno o entrambi i genitori con inabilità, invalidità, disabilità 3

    Le graduatorie saranno pubblicate all’Albo pretorio del Consorzio e sul sito internet dello stesso Consorzio: www.atolecce3rsu.it.
    I candidati selezionati saranno contatti telefonicamente ed invitati a confermare la loro iscrizione al Corso dopo aver preso visione degli orari e della esatta tempistica delle lezioni nonché dei contenuti dei singoli moduli di formazione.

    9. DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA
    La busta della candidatura dovrà contenere i seguenti documenti:
    1. Modulo per la candidatura alla selezione dei partecipanti al Corso per “Informatore Ambientale” come da schema allegato
    2. Copia di un documento di identità in corso di validità
    3. Curriculum Vitae
    4. Modello ISEE

    10. INFORMAZIONI
    Per informazioni si può contattare il Consorzio ATO LE/3 ai seguenti recapiti:
    e-mail: info@atolecce3rsu.it tel e fax: 0833721175
    o recandosi direttamente presso la sede del Consorzio in Acquarica del Capo, Corso Dante sn, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.
     
  3. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Cavolo! Troppo tardi! Ma quando è uscito il bando? A Morciano hanno affisso qualche manifesto?
     
  4. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.846
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    seee

    a Morciano nn lo so, nn gli ho visti...!!!!!!! Purtroppo solo oggi ne sono venuto a conoscenza! Cmq hai visto nel bando che c'é anche un limite nell'età!!!????
     
  5. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Si, me ne sono accorto dopo.
    Grazie.
     
  6. Wtrotta
    Wtrotta Utente
    Registrato:
    28 Ottobre 2007
    Messaggi:
    1.846
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Puglia, al via le Ricicliadi. L’importante non è vincere ma… riciclare.

    In Puglia una iniziativa per incrementare la raccolta differenziata nei 24 comuni del Consorzio Ato Le/3. Percorsi formativi per 26 giovani e per il comune vincitore 15 mila euro. Al via anche “R… come riciclo“.

    E’ giunta ormai ai blocchi di partenza l’iniziativa denominata “Le ricicliadi”, proposta dal Consorzio Ato Le/3 e rivolta ad incrementare la raccolta differenziata di carta, cartone, plastica e vetro.

    Si tratta di un concorso a premi riservato ai 24 comuni consorziati che si “sfideranno” dal 1° aprile 2010 al 31 maggio 2010 in una gara finalizzata ad ottenere il maggior incremento percentuale di quantitativo di frazione riciclabile.

    Questi i premi per i Comuni vincitori:
    ► 15.000 euro al 1° classificato
    ► 10.000 euro al 2° classificato
    ► 5.000 euro al 3° classificato

    Gli importi dei premi dovranno essere destinati alla riduzione della produzione dei rifiuti ed all’incentivazione della raccolta differenziata (attraverso, ad esempio, l’acquisizione di attrezzature specifiche, l’adozione di sistemi di raccolta differenziata all’interno degli Uffici Pubblici, l’adozione di campagne di informazione e sensibilizzazione per lo stesso Comune).

    ► Percorso formativo per “educatori ambientali”

    Il progetto “Ricicliadi” prevede come iniziativa preliminare e collaterale alla competizione fra i Comuni, la realizzazione di un percorso formativo per 26 ragazzi/e residenti nei Comuni del Bacino, avente come obiettivo principale la formazione di figure professionali con la qualifica di “Informatore Ambientale”, dei veri e propri “educatori ambientali” in grado di illustrare ai cittadini i benefici della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani.

    Il corso sarà rivolto a ragazzi e ragazze tra i 18 ed i 26 anni (diplomati e disoccupati/inoccupati).

    Il percorso formativo, sia teorico che pratico, favorirà l’inserimento in lavorativo di giovani in situazione di svantaggio sociale.

    ► R come… riciclo

    Il Consorzio Ato Lecce 3, inoltre, ha bandito un altro concorso riservato a tutte le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado – statali e paritarie – esistenti sul territorio dei 24 comuni facenti parte del Bacino, denominato “R come… riciclo”.

    Il concorso ha ad oggetto la realizzazione di un logo, di uno slogan e, a scelta, di un cortometraggio o di uno spot televisivo e radiofonico sul tema: “Un ambiente sano è vita, il riciclo è un valore irrinunciabile per il benessere di tutti”.

    Anche in questo caso i premi in denaro in palio, divisi per categoria di partecipanti, dovranno essere destinati alla riduzione della produzione dei rifiuti, all’incentivazione ed alla sensibilizzazione alla raccolta differenziata all’interno delle scuole aggiudicatarie.

    Un’iniziativa per educare e sensibilizzare i bambini ed i ragazzi all’importanza della raccolta differenziata e del riciclo.

    ► Consorzio ATO Sud Salento Bacino LE/3

    Il Consorzio ATO Sud Salento Bacino LE/3 è un consorzio costituito da 24 Comuni della provincia di Lecce, che ha come finalità principale la disciplina dell’intero ciclo dei rifiuti urbani (raccolta, trasporto, trattamento, smaltimento e destinazione al recupero e riutilizzo).

    Questi i 24 Comuni consorziati: Acquarica del Capo, Alessano, Alliste, Casarano, Castrignano, Corsano, Gagliano del Capo, Matino, Melissano, Miggiano, Montesano, Morciano, Parabita, Patù, Presicce, Racale, Ruffano, Salve, Specchia, Taurisano, Taviano, Tiggiano, Tricase ed Ugento.
     

    Files Allegati:

  7. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Leggo su un giornale on-line che Specchia ha vinto le ricicliadi 2010.

    Non trovo però nessun riferimento sul sito dell'ATO LE 3

    Ricordo che lo scopo del concorso (che prevedeva premi in denaro da spendere in campo ambientale per i comuni più virtuosi) era quello di migliorare le percentuali di raccolta differenziata mediante il coinvolgimento della popolazione.

    Sarà che io sono un pò distratto ma non mi sono sentito molto "coinvolto" su questo tema da chi ci amministra (parlo di maggioranza e opposizione, tanto per evitare strumentalizzazioni).

    Mi date notizie in merito? Cosa è stato fatto nel nostro comune?
    Possibile che non ci sia uno spazio sul website del comune dedicato a questo tema?
     
  8. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non so se è stato pubblicato su questo forum il manifesto in cui veniva comunicato che il nostro Comune è giunto al secondo posto nella "gara virtuosa" , aggiudicandosi il premio di € 10.000,00 previsto dal Regolamento, comunque ecco come verranno spesi i soldi:

    Delibera Ricicliadi 2010

    Spero che, a prescindere dal fatto che l'iniziativa venga riproposta o meno, si cerchi di coinvolgere sempre più la cittadinanza.
    Se siamo riusciti a classificarci secondi evidentemente mi sbagliavo nei post precedenti (magari sono io che "vivo fuori dal mondo" e non ho notato particolare attenzione al tema).
    Se è così però, la mia ignoranza è la prova che è possibile fare di più, utilizzando più canali possibili per pubblicizzare queste iniziative! (si potrebbe cominciare con il "suggerire" all' "ATO Lecce 3" di aggiornare il proprio sito, dove non compaiono i risultati delle ricicliadi!!!)
     

    Files Allegati:

  9. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0