Segnalazioni di truffe con false lettere con richi

  1. carlo madaro
    carlo madaro Utente
    Registrato:
    23 Ottobre 2005
    Messaggi:
    23
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Lo “Sportello dei Diritti” della Provincia di Lecce la cui delega è stata assegnata all’assessore al Mediterraneo CARLO MADARO, riceve quotidianamente segnalazioni e lamentele di cittadini truffati. Alcuni di loro si sono visti recapitare in questi giorni false lettere dell'Agenzia delle Entrate con cui vengono richieste ai contribuenti le coordinate bancarie e gli estremi (fotocopia) della carta d'identità e del codice fiscale. Il contenuto della lettera truffaldina inizia così:
    "Gentile Contribuente, il controllo automatico ... ha evidenziato che i conteggi relativi ai dati dichiarati sono risultati inesatti, si è riscontrata una eccedenza di versamenti ...".
    La carta intestata con il vecchio logo dell'Agenzia, un linguaggio tecnico, per una comunicazione che, in qualche maniera nei contenuti, ricorda veri avvisi dell'Amministrazione finanziaria: "Le suggeriamo di compilare i dati sottodescritti e inviare urgentemente la presente comunicazione al numero di fax ……." .
    In sostanza, il tentativo di raggiro consiste nell'invitare il contribuente ad autorizzare l'Agenzia a effettuare un bonifico bancario su un conto corrente di cui si chiede il numero, il codice Abi, il Cab, il nome della banca, l'indirizzo e quant'altro.
    Di quest'ultima modalità di tentata truffa a scapito dei contribuenti lo “Sportello dei Diritti” informerà le Autorità di polizia competenti per le opportune indagini. Come sempre, in ogni caso, s'invitano tutti coloro che dovessero essere oggetto di tali tentativi di raggiro - o, quantomeno, ne venissero a conoscenza - a darne immediata notizia.
    L’Assessore Carlo Madaro nel rammentare che è possibile effettuare qualsiasi tipo di operazione economica in tutta sicurezza seguendo le opportune cautele, invita tutti i cittadini a prestare attenzione ed a segnalare nel più breve tempo possibile ogni episodio penalmente rilevante al fine di poter perseguire più efficacemente i colpevoli.
    Lecce, 11 agosto 2006 L’Assessore al “Mediterraneo”
    con delega allo “Sportello dei Diritti”
    Carlo Madaro

    __________________________________________________________________________________________________www.provincia.le.it SPORTELLO DEI DIRITTI SERVIZI IMMIGRAZIONE SALENTO
    viale Marche n° 17 73100 LECCE tel.e fax 0832/342703 - e mail: c.madaro@libero.it
     

Condividi questa Pagina