Sfiorata tragedia a Morciano

  1. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    414
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Trasportato al Perrino rumeno ustionato a Morciano di Leuca

    E' stato ricoverato presso il centro grandi ustionati dell'Ospedale Perrino di Brindisi, l'uomo rumeno che, stamane, ha rischiato di morire per l'esplosione di una stufa a gas.
    Il fatto è avvenuto a Morciano di Leuca e stando ai primi accertamenti è stato causato dalla mancata accortezza di spegnere la stufa senza aver chiuso la valvola di erogazione del gas. Per questo motivo il gpl si è propagato per l'abitazione ed ha provocato una grossa fiammata quando l'uomo ha tentato di riattivare l'impianto.
    L'allarme è scattato subito e sul posto si sono diretti i sanitari del 118 i quali, constatata la gravità delle ferite al volto ed alle braccia, si sono diretti immediatamente presso il nosocomio brindisino.
    Nell'appartamento interessato dall'esplosione c'era anche una donna che, per fortuna, al momento dell’incidente, si trovava in un'altra stanza.

    Fonte: brundisium.net
     

Condividi questa Pagina