SPIAGGE NERE - Il Salento escluso bandiere BLU

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    2.379
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    SPIAGGE NERE - Il Salento escluso dalla speciale classifica delle "Spiagge Blu"

    SALENTO - Solo quattro bandiere d’eccellenza per le coste pugliesi e nessuna per la provincia di Lecce. Così la Foundation for Environmental Education, organizzazione ambientalista privata con diramazione in ogni nazione dell'Unione Europea, stronca il Salento. Ma c'è qualcosa che non quadra...
    Castrignano del Capo nel 2005 e Otranto nel 2006 sono state le ultime coste salentine a issare la bandiera blu. Ma, quest'anno, niente. In tutto sono 96 le bandiere blu assegnate alle spiagge italiane dalla Fee nel 2007, attribuite a quelle località che si distinguono per la qualità delle acque, la pulizia, le strutture turistiche e i servizi offerti.
    La Fee, in queste ore nell’occhio del ciclone a causa della classifica appena resa pubblica, è un'organizzazione internazionale non governativa che ha sede in Danimarca ed è attualmente presente in 46 paesi dei cinque continenti. Avere la bandiera blu significa in teoria essere in regola con numerosi altri parametri, come la presenza di impianti di depurazione, una ben organizzata e differenziata raccolta di rifiuti urbani.
    Tra le regioni italiane troviamo al primo posto la Toscana con 15 bandiere blu, seguita dalla Liguria con 13, Marche e Abruzzo con 12. Poi vengono Emilia Romagna e Campania, con 9; Veneto, Puglia e Lazio ne hanno 4; la Sicilia si ferma a 3; a quota 2 arrivano Calabria, Friuli Venezia Giulia, Molise e Piemonte (spiagge di lago); a 1 Sardegna, Basilicata e Lombardia.
    In Puglia sono solo quattro le spiagge premiate: Peschici in provincia di Foggia, Ostuni e Carovigno per la provincia di Brindisi e Ginosa per Taranto. Nessun lido leccese ne merita una. Preoccupati per le nostre coste? Non tanto se consideriamo la situazione della Sardegna che prende una sola bandiera blu pur essendo una delle più belle e celebrate isole del mondo.
    Secondo la classifica del 2007, dunque, il Piemonte merita più bandiere blu della Sardegna nonostante quest’ultima regione abbia la propria enorme superficie bagnata dal mare, immensamente superiore alle “coste” piemontesi. Il problema potrebbe essere di fondo: il colore blu fa pensare che il criterio assoluto sia la qualità dell'acqua e invece sono premiate tutte le spiagge che offrono più servizi ma con il mare in condizioni più discutibili. Ma anche così non regge.
    Per questo motivo il popolo di Internet si sta già ribellando: sono migliaia le mail di protesta e i messaggi che invocano giustizia. E, in bocca agli internauti, ricorre un solo slogan: “dove sono la Sardegna e il Salento, dove ci sono le spiagge e la costa più belle d’Italia?”. Ma forse la risposta è più semplice di quel che si pensi: questa classifica del Fee... fa acqua da tutte le parti.

    Fonte: portadimare-it

    noi consigliamo a tutti di godersi le spiagge del salento e di puglia giudicando di persona.
     
  2. SoulHuntress
    SoulHuntress Utente
    Registrato:
    6 Novembre 2005
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    quando ho sentito al telegiornale della classifica delle bandiere blu mi è venuto un colpo... in Toscana il mare è sporchissimo!
    Allora mi sono fatta due opinioni: o considerano per lo più l'offerta di servizi turistici (e allora non chiamiamola classifica delle coste piu pulite), oppure c'è un giro di soldi dietro ke nn abbiamo idea.
    Se andate a Viareggio e Forte dei marmi vi rendete conto della ricchezza e dello sfarzo che ci sono in queste località, anche solo facendo un giro sul lungomare.
    Non so le altre regioni come siano messe, ma ad esempio la Liguria con le "5 terre" merita tantissimo perche sono qualcosa di spettacolare! E Salento e Sardegna non hanno neanche bisogno di pubblcità!
     
  3. SoulHuntress
    SoulHuntress Utente
    Registrato:
    6 Novembre 2005
    Messaggi:
    56
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ho letto i criteri per l'assegnazione delle bandiere blu, sono molto dettagliati ed in effetti penso che sia costoso rispettarli tutti, qui si spiega la maggiore incidenza delle bandiere al nord...
    Però se il mare è bello e pulito di suo e non ci sono tanti servizi le bandiere non vengono assegnate perché i criteri riguardanti i servizi, la gestione dell'ambiente, la sicurezza ecc. sono molti di più rispetto a quelli sulla qualità delle acque.
    Conclusione: le località con le bandiere blu sono quelle ke offrono servizi migliori e.. FORSE salvaguardano anche meglio l'ambiente, ma non si puo dire che siano le spiagge piu belle o le più pulite!
     
  4. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    209
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salve a tutti,
    in effetti capita spesso di confondere i criteri di valutazione di queste agenzie con il piacere di stare in spiaggia e godere di un'acqua limpida.
    Per similitudine si potrebbe dire che quest'aspetto lo considera principalmente la "goletta verde" di Legambiente, che analizza le acque di balneazione, mentre le bandiere blu dovrebbero seguire gli stessi criteri di valutazione delle "vele" della "guida blu", che si soffermano su vari aspetti, tra cui le politiche ambientali poste in atto dal comune, la ricettività turistica della zona osservata, l'attenzione ai disabili per la fruizione delle spiagge, la qualità della depurazione dei reflui cittadini ecc.
    Considerando tutti questi parametri, e non sono solo questi, credo si possano giustificare alcune valutazioni, anche se è già capitato che i risultati delle "bandiere blu" siano discordanti con i giudizi di "legambiente".
    Personalmente trovo più attendibile la "guida blu", perchè stilata con il contributo di tutti i circoli di "legambiente" che sono tantissimi in tutt'Italia e conoscono profondamente il loro territorio, ma anche in questo caso ogni anno le bandiere nere montano un casino pazzesco.
    Se volete approfondire la questione potete visitare il sito legambiente.it alla voce: "guida blu".

    Approfitto dell'argomento per segnalarvi che domenica prossima il circolo Capodileuca effettuerà la pulizia della spiaggia di Felloniche in adesione alla campagna nazionale SPIAGGE PULITE, se vi può interessare siete tutti invitati, a partire dalle ore 9.00.
     
  5. Ricciol@
    Ricciol@ Well-Known Member
    Registrato:
    18 Novembre 2008
    Messaggi:
    47
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    bandiere blu

    Leggendo questa discussione, ho potuto dedurre che la storia delle bandiere blu è una bufala vera e propria. Come al solito si fanno due pesi e due misure. Sono stata in Sardegna e la bellezza delle sue coste e del suo mare non la dimenticherò facilmente. Non conosco il Salento, ma da quello che ho letto e dalle foto stupende che ho visto, la vostra zona ne meriterebbe di bandiere....eccome!!....bellissime spiagge, coste rocciose con grotte e insenature da togliere il fiato. Il mare è senz'altro molto più pulito rispetto a località superaffollate che altro non hanno se non file e file interminabili di ombrelloni e locali notturni in cui fare baldoria.
    C'è gente che spende bei soldoni per andare a Jesolo, per poi fare il bagno nella piscina dell'albergo, dato che il mare fa pena.
    Ognuno ha i propri gusti.....io preferisco la natura selvaggia.
     

Condividi questa Pagina