Tanto lavoro per De Canio

  1. RedVar
    RedVar Well-Known Member
    Registrato:
    13 Agosto 2009
    Messaggi:
    69
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [​IMG]

    Possiamo dire: finalmente è chiuso. Il mercato estivo, frutto di tanti sogni, speranze e delusioni, si è concluso mettendosi alla spalle molti punti interrogativi. Di sicuro non è da prendere in considerazione la prima giornata di campionato, perché la prestazione è stata troppo brutta per essere vera, e perché il Lecce ha incontrato la peggiore squadra per fare un esordio in campionato con una formazione completamente rivoluzionata. Tuttavia alcuni dubbi permangono sulla campagna acquisti.
    Il rebus più grande rimane il reparto difensivo: gli interpreti attuali non hanno assolutamente la patente di difensori di razza, per non parlare degli ultimi giorni di mercato alla spasmodica ricerca di due punte che poi con tanta ansia ed angoscia sono arrivate (Di Michele e Jeda). Alla fine il tormentone estivo Antenucci si è concluso senza lieto fine. Unica altra nota di rammarico, almeno per i tifosi, il mancato arrivo in difesa di Rivas o di Rinaudo.
    Sono tanti i punti interrogativi per la squadra di De Canio, e pochi i punti fermi. Proviamo ad analizzare dunque la 'nuova' rosa giallorossa. De Canio innanzitutto può scegliere tra due numeri uno. Il titolare fisso sarà Rosati, Benassi sarà pronto quando arriverà il suo momento. Per quanto riguarda la difesa, in questa sessione di mercato sono arrivati due centrali: Reginiussen e Gustavo. I due dovrebbero formare - ma non ne siamo sicuri - la difesa centrale titolare. Ai lati ci saranno Mesbah a sinistra e uno tra Donati e Rispoli a destra. Ferrario, Sini, Giuliatto e Brivio saranno pronti a dare garanzie sufficienti in caso di emergenza.
    A centrocampo è arrivata un'altra scommessa, il giovane Piatti. Presto per dire chi ci abbia guadagnato tra Lecce ed Independiente, ma bisogna dare fiducia al ragazzo. Grossmuller ed Olivera daranno quantità e qualità con Giacomazzi, Munari e Vives pronti a offrire l'anima per la maglia giallorossa. Coppola, se ha recuperato perfettamente dal suo infortunio, potrebbe essere davvero utile a tutta la squadra. In attacco, Corvia finalmente non è più solo! Gli arrivi di Chevanton, Di Michele e Jeda danno qualità ed esperienza al reparto avanzato. Ofere è tutto da verificare. Forse manca un vero e proprio vice Corvia. Ma la qualità certamente non manca.


    Fonte: CalcioMercato


     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina