Un monumento del Salento, la Quercia delle cento pecore

  1. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    484
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    [FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica]La quercia delle cento pecore...
    corsa contro il tempo per poterla salvare!

    [/FONT]
    [/FONT][/FONT][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica]La Quercia spinosa pugliese (nome scientifico Quercus coccifera L. var. calliprinos), è considerata a tutti gli effetti una rarità botanica, poiché in Italia vive allo stato spontaneo solo nel Salento, nel Barese e in alcune località della Sicilia meridionale, Calabria e Basilicata.

    Un esemplare di quercia spinosa, nel feudo di Scorrano (LE) considerato dagli studiosi uno dei più antichi patriarchi verdi della Puglia, sradicato dalla furia del vento nel gennaio scorso, rischia di morire; con le radici in parte completamente in superfice, viene periodicamente controllato dalla forestale per evitare che qualcuno lo trasformi in legna da ardere. Ma per salvare la quercia serve ben altro. Un intervento ed una sensibilità seria. Andrebbe sfoltito dalla sua bella chioma e ripiantato...

    Riporto quanto scritto alle varie testate giornalistiche dal Signor
    Oreste Caroppo,

    [/FONT]
    [/FONT][/FONT]
    [FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica]Vi è un germe di immortalità nei grandi alberi, in essi vediamo inconsciamente lo spirito dei nostri avi più antichi, e ci rassicura saperli vivi e immutabili mentre ci affanniamo nelle nostre vite quotidiane. Ogni comunità si lega affettivamente e culturalmente ai patriarchi verdi locali; la morte di un grande albero è pertanto motivo di un diffuso dispiacere! [/FONT][/FONT][/FONT]
    [FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica]Per la "Quercia delle Cento Pecore", forse, però, possiamo fare ancora qualcosa, affinché anche i nostri figli possano godere nelle estati calde e afose, della sua piacevole ombra e della sua bucolica frescura!

    [/FONT]
    [/FONT][/FONT]
    Un gruppo di volontari ha approntato una petizione per raccogliere firme e consensi per sensibilissare chi di dovere ad intervenire.

    PER INFO ​
    [FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica][FONT=Verdana, Arial, Helvetica]Oreste Caroppo [/FONT][/FONT][/FONT]tel. 0836423855 [FONT=Verdana, Arial, Helvetica]c[/FONT]ell. 3477096175
     

    Files Allegati:

  2. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    484
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salvata la Quercia delle Cento Pecore nel Salento

    Una notizia che mi ha particolarmente emozionato.

    La Quercia delle cento pecore a Scorrano è stata "ripiantata".

    Grazie all'impegno di ambientalisti, alla sensibilità dei proprietari del terreno, di mezzi di informazione, dei volontari, di semplici cittadini, delle associazioni, ora il Salento potrà ancora contare sul suo Patriarca Verde, un'esemplare di Quercia spinosa di 300 anni.

    Esempio di grande sensibilità verso la natura ed il territorio.

    (FOTO ORESTE CAROPPO -gli Argonauti)

    [​IMG]
     

    Files Allegati:

Condividi questa Pagina