Salento in Bus 2004 | TorreVado.info

LA PROVINCIA GIA’ IN CORSA PER “SALENTOINBUS” 2004
Salento in Bus

La Giunta provinciale, presieduta dal presidente Lorenzo Ria, ha approvato il Programma delle attività progettuali per l’edizione del 2004 di “SalentoinBus”.
Parte così in anticipo la progettazione della nuova edizione dell’innovativo servizio di trasporto pubblico ideato e fortemente voluto dalla Provincia di Lecce per agevolare la mobilità dei turisti durante la stagione estiva in tutto il territorio salentino, dai comuni dell’entroterra a quelli della costa ionica ed adriatica.

Sulla base dei dati riguardanti le precedenti edizioni di “SalentoinBus” sono stati già individuati gli obiettivi per il 2004. Tra questi: l’incremento del numero di corse gionaliere sulle linee per le quali è stata riscontrata una maggiore preferenza; prolungamento degli orari del servizio con l’anticipo della corsa mattutina e il posticipo della corsa notturna; eventuali modifiche migliorative sui collegamenti di nuova istituzione, Lecce-Casalabate, Casalabate-Porto Cesareo e Maglie-Torre Inserraglio; compatibilità degli orari delle corse con quelli dei servizi ferroviari a lunga percorrenza e del servizio di collegamento con l’aeroporto di Brindisi.

Salentoinbus è stato avviato nel 2000 essenzialmente per consentire una maggiore accessibilità verso i luoghi di maggiore interesse turistico della nostra provincia e per favorire la mobilità con il mezzo pubblico, riducendo al tempo stesso i fattori inquinanti e salvaguardando le risorse naturalistiche, ambientali ed architettoniche del Salento.
In questi anni di attività il progetto ha fatto registrare dati eccezionali. Nel 2003, infatti, sono state 11 le linee attivate, insieme alla sperimentazione di un collegamento a tema Porto Cesareo-Otranto.
Complessivamente il numero di viaggiatori registrato sulle diverse tratte ha raggiunto le 130.000 unità , contro gli oltre 82.000 viaggiatori della stagione 2002, con un incremento quindi del 57%.

Fonte: Sito ufficiale Provincia di lecce www.provincia.le.it

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?