Disincagliata la nave turca dalle Secche di Ugento | TorreVado.info

All’alba del 6 marzo 2008, una nave (ancora una volta) turca, la Marti Pride si è incagliata nelle Secche di Ugento (Le) nel tratto compreso tra Torre Mozza e Lido Marini (visibile anche da Torre Pali). La Capitaneria di Porto di Gallipoli allertata dalla stessa nave, è intervenuta sul posto anche se le condizioni del mare hanno ostacolato le operazioni di soccorso. E’ stato chiesto l’intervento di un rimorchiatore da Taranto per le operazioni di disincaglio, sono stati allertati anche i mezzi antinquinamento di Crotone e Corigliano Calabro, ed i vigili del fuoco del nucleo subacqueo per controllare eventuali falle sulla parte della nave immersa nell’acqua.

nave incagliata sulle secche di Ugento

(Foto realizzata dal Porto di Torre Pali della nave incagliata nelle secche di ugento durante i soccorsi)

Dopo giorni e giorni di lavori durante i quali la nave è stata alleggerita di gran parte del suo carico, in particolare dei containers contenenti sostanze chimiche pericolose, la nave è stata DISINCAGLIATA e portata al largo , a nord di Gallipoli da dove, dopo aver verificato le condizioni dello scafo, raggiungerà il cantiere di Napoli per essere riparata.

Scritto da: Anna Maria


Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?