Festival del Cinema Europeo – grande evento per Lecce e per il Salento – ed. 2008 | TorreVado.info

Si terrà il 4 aprile 2008 a Roma in Via Barberini presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la CONFERENZA STAMPA
con la quale verrà presentata la IX EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO che si svolgerà a Lecce dal 15 al 20 aprile 2008.
L’attore e regista MICHELE PLACIDO sarà protagonista della sezione CINEMA ITALIANO con diversi film di grande successo e spessore. La rassegna salentina dedicherà anche un omaggio al cineasta russo Nikita Mikhalkov attraverso la proiezione di alcuni dei suoi film come OCI CIORNIE.

Per informazioni sulla rassegna salentina contattare l’Ufficio stampaGiovanna Mazzarella (+39)3483805201 o Cristina Scognamillo (+39)335294961;

manifesto di presentazione

QUESTI SONO I VINCITORI ED I PREMIATI DELL’EDIZIONE 2007

Miglior Film ulivo d’oro

WARCHILD
REPRISE
Ex aequo a Reprise di Joachim Trier e Warchild di Christian Wagner. REPRISE Per la capacità di raccontare in modo originale una straordinaria storia d’amore e per l’abilità nel costriuire un racconto complesso e ricco di metafore sulla vita e la creazione WARCHILD Per l’intensità e la delicatezza dello sguardo con cui vengono trattati argomenti di drammatica attualità. Un film del presente che non teme di affrontare il ricordo delle atrocità recenti senza rinunciare alla speranza.
PREMIO SPECIALE PER LA GIURIA
TRANCE
Una storia dai toni drammatici sulla distruzione morale e fisica di un essere umano.

PREMIO PER LA MIGLIOR CINEMATOGRAFIA
TRANCE
Per la capacità di collegare immagini di tono decisamente diverso a una storia drammatica e commovente

PREMIO PER LA MIGLIOR SCENEGGIATURA
REPRISE
Per la capacita di riunire in modo armonico elementi narraticamente classici e parti dai toni frammentati.

PREMIO AL MIGLIOR ATTORE EUROPEO
RIPARO
Il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, presieduto da Laura Delli Colli, ha attribuito ex aequo il Premio al Miglior Attore Europeo a Maria De Mereidos e Antonia Liskova, entrambe protagoniste del film italiano in concorso Riparo di Marco Simon Puccioni. Alla De Medeiros per la qualità della sua interpretazione che ben rende il dramma di una diversità delicatamente e prepotentemente espressa. Alla Liskova che tratteggia una femminilità ancora inquieta alla ricerca di una piena autenticità.

PREMIO FIPRESCI
THE ART OF CRYING
Per la capacità di narrare in modo tragico e ironico dolori e devianze di una famiglia attraverso lo sguardo di un adolescente.

PREMIO SPECIALE DEL PUBBLICO

WARCHILD
REPRISE
Ex aequo a Reprise di Joachim Trier e Warchild di Christian Wagner.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?