Cappella Santa Lucia, Cappella Costantinopoli, Cappella Sacramento, | TorreVado.info

ecco la seconda parte del lavoro intitolato ”le nostre chiese e cappelle” realizzato da SCUOLA PRIMARIA – MORCIANO di Leuca A.S. 2006/2007

2°parte

Cappella S. Lucia
La Cappella si trova sulla strada Morciano-Barbarano, nel luogo chiamato”le russe”.
E’ del 1711, ma è stata quasi tutta ristrutturata nel 1987, per cui non presenta nessun valore
storico.

E’ frequentata da molti fedeli, perché la Santa è protettrice degli occhi e ogni anno il tredici
dicembre in suo onore si fa una grande festa e una fiera, che accoglie tutti i paesi vicini.
Esternamente la Cappella presenta un moderno portale, pieno di decorazioni scolpite su
pannelli.
Internamente, al centro, c’è un altare basilicale, di pietra di carparo, con l’immagine della Santa
in mosaico, che sovrasta l’altare.
Sul lato sinistro c’è una nicchia contenente il prezioso simulacro della Santa.

Cappella Santa Maria di Costantinopoli
monolite morciano di leucaOggi è chiamata Cappella di S.Donato e sorge al punto di incontro di due strade: via
Castromediano e via Roma, prima chiamata via Costantinopoli ed è del XVII secolo.
La Cappella è sempre chiusa, si apre a settembre per la celebrazione in onore del Santo.
Il cancello esterno in ferro, permette di guardarla all’interno.
L’altare è privilegiato con fregi architettonici e c’è un dipinto un po’ sbiadito sulla parete che
rappresenta Santa Maria. Le mura sono vecchie e disadorne.
In una nicchia c’è una piccola statua di S.Donato, proveniente da una vecchia cappella distrutta.
Ultimamente indagini geologiche hanno scoperto una stele molto antica raffigurante la
Madonna di Costantinopoli, risalente al ”500”, coperta prima da un’immagine di S. Maria.

Cappella del S.S. Sacramento
Si trova in via Pace al centro di Morciano ed è stata riscoperta recentemente perché
sino a poco tempo fa era usata come fienile. E’molto piccola,forse di stile
rinascimentale,gli affreschi appena visibili rappresentano la vita di Gesù, c’è anche
una nicchia che fungeva da altare.

Considerazioni finali fatte dai bambini, che hanno partecipato al progetto
– Le nostre Chiese sono dei beni artistici, culturali e architettonici da proteggere e
conservare.
– Ciò che resta di più bello e prezioso del mio paese sono le Chiese e le Cappelle.
– Le testimonianze antiche sono le nostre Chiese.
– I turisti sono attratti dalle nostre Chiese : le osservano, le guardano e le fotografano.
– Con la ricerca ho scoperto leggende e storie meravigliose.
– Quanto lavoro! Pittori, architetti, decoratori…
– Com’è bella la Chiesa della mia Parrocchia: ogni volta che entro, mi incanto.
– I lavori di una volta stupiscono tutti.
– Nel mio paese le chiese e le cappelle, costruite da antiche nobili famiglie, sono molto
belle e rappresentano un bene prezioso per tutta la Comunità.
– Le nostre chiese sono la testimonianza della storie e della Cultura Religiosa, tramandata
nel tempo.

seguite questo link per scaricare la versione integrale in PDF corredata di foto

Ringraziamo i ragazzi della SCUOLA PRIMARIA – MORCIANO di Leuca A.S. 2006/2007 per il magnifico lavoro, L’istituto Comprensivo Statale Salve e il Comune di Morciano di Leuca per l’autorizzazione alla Pubblicazione.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?