Casale di Ugento finisce la nostra visita | TorreVado.info

AFFRESCO DELLA MADONNA E DEL GESU’

affresco

Il secondo affresco della  Chiesa del casale è collocato sempre sul lato destro dell’interno della chiesa ma non accanto all’ all’entrata bensì accanto all’altare centrale.
In tale affresco è rappresentata la figura della Madonna ed è anche questo un affresco su parete presumibilmente del XVI sec.,ma le origini sono dubbie.
L’immagine presente in tale affresco è anch’essa,come le altre del casale sbiadita a causa del passare del tempo ma soprattutto a causa della continua mancanza di restauri agli stessi muri della chiesa.
Essa immagine racchiude in sé l’icona della Madonna seduta in un cortile recintato da pietre con in braccio suo figlio, in quello che è l’atteggiamento tipico delle madri nel momento in cui cullano il proprio figlio, quasi a volerlo cullare per farlo addormentare.
Si ricordi inoltre che anche in questo affresco sono presenti dei dettagli minori , che però danno ugualmente luce e colore all’opera stessa  tra i quali  ricordiamo ad esempio: il mantello bianco della Madonna, la coperta verde con la quale la Madonna avvolge il Bambino  che non stona assolutamente con il rosso  del vestito della vergine, ma al contrario dà  l’impressione di essere un tutt’uno con esso.

L’ ALTARE MAGGIORE

Altare Maggiore

Il terzo affresco della Madonna del casale,(che è anche quello rimasto più integro) è quello costituito dall’ affresco su tela settecentesca, situata  al centro della parete retrostante l’altare maggiore, più esattamente al di sopra del tabernacolo dietro il crocefisso.
In tale tela è rappresentata la Madonna del casale con una corona sul capo e con in mano (più esattamente nelle braccia al centro) suo figlio Gesù in fasce: figure queste preminenti nello sguardo di insieme dell’intera opera; pur tuttavia l’affresco medesimo presenta inoltre altre figure di secondo piano tra le quali ricordiamo ad esempio: i personaggi che in basso alla tela cantano e suonano inni alla Madonna e al figlio, Le creature celesti e gli angeli del paradiso che sovrastano la parte alta dell’ affresco, dando ad esso quel tocco di alta spiritualità e solennità.
Infine occorre inoltre soffermare l’attenzione su quei particolari che sebbene meno importanti a livello artistico, sono molto importanti invece a livello religioso, ed in quanto tali necessari ai fini delle celebrazioni delle funzioni religiose e tra i quali ricordiamo :l’altare sul quale è disteso un  parte di tessuto della tunica dei frati rinnovati, il leggio che sostiene il testo del vecchio e nuovo testamento,il tabernacolo e infine la croce del Cristo.

AFFRESCO DI SAN FRANCESCO

Affresco san freancesco

Il quarto affresco della chiesa del casale è quello di San Francesco che è situato invece sulla parte sinistra dell’ altare maggiore, esattamente collocato al di sopra dei sedili posti a destra del leggio dove i fedeli e i frati sono soliti accostarsi durante la funzione religiosa per leggere le sacre scritture.
Tale affresco al pari degli altri è dipinto sulla parete, e raffigura l’immagine del Santo di Assisi, che indossa una tunica rossa la cui sagoma è messa in risalto in maniera evidente sia dal colore rosso usato per dipingere la stessa, ma soprattutto dal colore  usato come sfondo,che permette all’icona stessa di emergere, nonostante il degrado dell’opera stessa determinata dal passare degli anni.
Si ricordi inoltre che all’interno dell’affresco sono presenti altri particolari che sono visibili ad occhio nudo, solo ponendosi con attenzione davanti all’opera e tra questi ricordiamo ad esempio: il candelabro che il Santo sostiene nella mano sinistra , e la piuma usata  un tempo per scrivere che invece il Santo sostiene nella mano destra..

realizzato dall’amico Luca leggittimo che ringraziamo per l’impegno e la dedizione.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?