Insalata di riso alla pugliese | TorreVado.info

L’insalata di riso non è fortemente presente tra le ricette tradizionali della cucina pugliese, e ciò è anche dovuto al fatto che la coltivazione del riso non e stata mai grandemente sviluppata sul territorio se si escludono alcuni tentativi sperimentali negli anni ’60.

Tuttavia in alcuni casi esso è diventato al centro di piatti magnifici, che sono un esempio eclatante di come la cucina pugliese abbia saputo sintetizzare e valorizzare i prodotti genuini della sua terra, anche se poveri e semplici. E’ per esempio molto conosciuta ed apprezzata la “tiedda” alla Barese, un gustoso piatto fatto al forno in cui si sovrappongono strati di riso, patate e cozze.

insalata1

le verdure locali e l’olio extravergine, piaceri della tavola in Puglia

Un insalata di riso alla pugliese dunque tiene in considerazione oltre al riso l’aggiunta dei magnifici prodotti dell’agricoltura locale.

Insalata di riso alla Pugliese:

riso 350 gr

pomodori secchi sott’olio 50 gr

olive 200 gr

capperi sotto sale 20 gr

polipo lessato 1 kg

caciocavallo 300 gr

pomodorini freschi 200 gr

verdurine dell’orto a piacere 200 gr

4 uova

prezzemolo

sale

pepe

Far bollire il riso finchè non raggiunge la cottura desiderata (meglio leggermente “al dente” perchè la cottura continua in fase di raffreddamento), scolarlo e lasciarlo raffreddare.

A parte avrete fatto cuocere il polipo per almeno 40 minuti finchè non risulti tenero, e, dopo averne rimosso le parti dure lo avrete tagliato a pezzi piccoli, tenendo il finale dei tentacoli da parte come guarnizione finale.

Fate bollire le uova per 10 minuti, raffreddatele e sgusciatele.

In una pentola portate a bollore dell’acqua salata, prendete le verdurine fresche (carote, zucchine, fagiolini, sedano, meglio se provengono dall’orto del contadino), lavatele e tagliatele a pezzetti e scottatele per non più di tre minuti nell’acqua bollente. Devono restare croccanti e mantenere il loro colore vivo.

Tagliate a striscioline i pomodori secchi e le uova a dadini. Tagliate i pomodorini a metà o in quarti, a seconda delle dimensioni, e fate lo stesso con il caciocavallo.

In un recipiente adatto versate il riso e tutti gli ingredienti preparati in precedenza, condite con sale, pepe, prezzemolo tritato ed olio extravergine di oliva e lasciate riposare 20 minuti prima di servire in tavola. Guarnite con i tentacoli di polipo e ciuffi di prezzemolo.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?