Vacanze nel Salento | TorreVado.info

Salento, uno splendido territorio in cui si fondono cultura e storia, suggestivi paesaggi, incontaminati oppure sapientemente ed elegantemente lavorati dall’uomo che, dalle epoche più remote ha intuito e sfruttato le potenzialità produttive di questo territorio, ricavandone i preziosi prodotti di cui godiamo sulla nostra tavola, oli e vini di ottima qualità, in cui il profumo del mare e della terra aspra si miscelano secondo magiche alchimie.

fine-estate-03

Terra da visitare, in cui concedersi una lunga vacanza, per godere della bellezza delle opere dell’uomo e della natura.

Posto all’estremo sud-est del “tacco” dello stivale italiano, il Salento si trova tra i due mari, l’Adriatico e lo Ionio, il territorio, di origine carsica, è disseminato di piccoli paesi arroccati sulle scogliere, ameni villaggi nell’entroterra graziosamente inseriti in un panorama di estesi uliveti e vigneti, di eleganti cittadine che hanno conosciuto momenti di alto splendore e raffinatezza e momenti di estrema difficoltà, che hanno segnato il carattere degli abitanti, rendendoli pazienti e tenaci, fieri ed ospitali. Terra di approdo di diverse culture che hanno saputo convivere ed assorbire, l’una dall’altra, il meglio che avevano da offrire: greci e romani, normanni e saraceni, bizantini, spagnoli e francesi, crociati e pellegrini, monaci e santi, in tanti sono passati di qui, lasciando ognuno tracce del suo passaggio, negli splendidi monumenti, nei castelli, nelle magnifiche e sontuose chiese e nelle aspre chiesette ricavate nel tufo.

Tra le rovine dei templi romani e greci, o sulle torri in pietra che principi e conti, imperatori e re edificavano per proteggere le popolazioni ed i paesi dalle temibili incursioni dei saraceni, nei freschi cortili dei sontuosi palazzi nobiliari riscoprirete il fascino della storia, antica e recente.

E, tra un monumento e l’altro, tra una chiesa ed un convento, vi potrete tuffare in uno dei mari più belli della costa italiana, nei lunghi litorali salentini potrete infatti trovare sia la caletta remota ed isolata, dove sarete solo voi e la natura sia le lunghe spiagge di sabbia bianchissima, oppure le scogliere a picco sul mare che sovrastano fondali dall’immenso fascino per la fauna marina che ospitano. Mare e storia, natura e prelibati prodotti della cucina locale anch’essa frutto di millenni di sintesi tra diverse culture alimentari, in una moltitudine di scorci panoramici da lasciarvi incantati, tra genti che, pur parlando una babele di lingue, il greco, l’albanese, il salentino nelle sue varie forme dialettali sa offrirvi un’ospitalità senza pari.

Il Salento è una terra che solo recentemente si è aperta all’industria turistica, e lo sta facendo nel modo migliore, crescendo armoniosamente senza incidere violentemente sul territorio, ma in armonia con l’inimitabile paesaggio, nuove strutture alberghiere, spiagge attrezzate, uffici del turismo efficienti e ricchi di informazioni renderanno ancora più facile per voi la vacanza nel Salento. Starete così bene che sicuramente vorrete ritornarci, più e più volte!

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?