Visita Otranto nel Salento | TorreVado.info

Otranto nel Salento, da il suo nome al canale di mare che divide l’Italia dall’Albania, ameno di cento chilometri di mare infatti separano le due coste.

Per questa ragione storicamente Otranto è stato un luogo di estrema importanza da tutti i punti di vista, il porto è servito per secoli come scalo e via di comunicazione, per i traffici ed il commercio che l’occidente intraprendeva via mare con la Grecia soprattutto, la cui influenza sia commerciale che culturale sulle coste pugliesi è stata enorme, prima dei romani che se ne sono impadroniti come il resto della Puglia.

Alla caduta dell’impero romano Otranto conosce la triste epoca delle scorrerie dei barbari, che in molte zone saccheggiano e distruggono quello che trovano davanti a loro. Diventerà in seguito feudo, prima sotto gli angioini e poi gli aragonesi. Tuttavia la sua posizione strategica, la sua vicinanza alle coste albanesi ne faranno un bersaglio delle scorrerie dei saraceni e dei Turchi.

Questi ultimi saranno protagonisti di un terribile assedio alla città che si concluderà con la sua distruzione e l’eccidio in massa degli abitanti. E’ questo il colpo di grazia per Otranto, che non si riuscirà a risollevare se non nella seconda metà dell’800 sotto il dominio dei Borboni.

torre-di-san-emiliano

Per vedere restituiti alla città vigore e sviluppo bisognerà aspettare gli anni ’60 del novecento, quando l’industria del turismo si accorge di questo splendido borgo medievale, del suo centro storico costituito da un dedali di viuzze e dei magnifici monumenti che vi sono conservati intatti e splendidi nonostante le avversità, come la Cattedrale dell’Annunziata ed il Castello.

Sulla costa decine di torri medioevali sparse, la cui funzione era militare, di difesa, e che oggi restano come allora immobili a contemplare il mare che non porta più il pericolo delle navi saracene ma piuttosto le folle di estasiati visitatori che nella cittadina accorrono numerosi per ammirarne le bellezze.

Le spiagge di Otranto non sono da meno che gli splendidi monumenti, Porto Grande e Porto Badisco, Porto Craulo, Conca Specchiulla e Spiaggia di San Giorgio, per spingersi fino ad Alimini, le stazioni balneari e lo splendido litorale saranno la vostra meta dopo esservi deliziati delle bellezze architettoniche di Otranto. Una meta ideale per chi vuole passare una bella vacanza nel Salento.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?