Spiagge nel Salento | TorreVado.info

Il Salento è conosciuto per l’inestimabile ricchezza di paesi e città, ricchi di testimonianze del passaggio di popoli e genti che ne hanno impresso il loro carattere, i loro tratti culturali, le loro architetture ed usanze. Ma il Salento è anche meta di un pubblico sempre più vasto dei suoi litorali, che offrono al visitatori splendidi panorami in cui si alternano scoscese scogliere a picco sul mare e spiagge lunghissime di una incantevole bellezza.

 

bellissimospiaggia-g

Partendo in un viaggio virtuale sulle coste salentine, prendendo come base di partenza la zona a nord di Otranto ecco un elenco delle località balneari più belle che potete incontrare dirigendovi verso sud:

  • San Foca: anticamente villaggio di pescatori ha due belle spiagge, Spiaggia degli Aranci e Spiaggia dei Briganti, a 9 chilometri più a nord ci sono le belle spiagge di Torre Specchia Ruggeri, un paradiso per i pescatori per la limpidezza delle sue acque.
  • Torre dell’Orso: grandi insenature tra le rocce e spiagge circondate da folte pinete. Da ammirare “le due Sorelle” due faraglioni gemelli.
  • Alimini: grandi e lunghe spiagge di sabbia bianchissima grazie alla costa bassa e pianeggiante. Un relitto di una nave da tempo è diventato parte del territorio. Alle spalle delle spiagge i Laghi Alimini, un tempo zona paludosa oggi è stata bonificata ed è abitata da una numerosa colonia di uccelli migratori, cicogne e aironi.
  • Otranto: ha una bella spiaggia ed in più si può visitare la cittadina con le sue numerose attrattive, il Castello ed il labirintico centro storico.
  • Porto Badisco: vuole la leggenda che sulla sua piccola e suggestiva spiaggia fosse approdato Enea dopo la sua fuga da Troia.

La costa, fino all’estremo sud di Santa Maria di Leuca si fa aspra e rocciosa, per gli amanti delle spiagge il viaggio continua superando il capo e dirigendosi verso nord in direzione di Gallipoli.

Qui ricominciano i bei litorali sabbiosi:

  • Torre Vado: prevalentemente rocciosa presenta tuttavia qualche spiaggia sabbiosa attrezzata.
  • Pescoluse: di sicuro la spiaggia più ampia della costa salentina, con un litorale che si perde all’orizzonte, splendidi i tramonti da viversi sulla spiaggia.
  • Torre Pali: caratterizzata da secche, che fanno la gioia dei sommozzatori per la quantità di fauna marina che si incontra, c’è una torre che porta lo stesso nome in parte sommersa nell’acqua.
  • Lido Marini: nella zona di Ugento costa bassa e sabbiosa.
  • Torre S. Giovanni: la marina di Ugento.
  • Marina di Mancaversa: ancora prima del “Pizzo” è una lunga distesa di belle spiagge di sabbia.
  • Torre Suda: dall’omonima torre, spiaggia di sabbia bianca finissima, leggermente fuori dagli itinerari dei turisti, per chi cerca pace e relax.
  • Baia Verde: ci avviciniamo a Gallipoli, e questa baia la dice lunga già dal nome. Una pineta alle spalle per ripararsi nelle ore più calde della giornata ed un paio di strutture alberghiere, una delle spiagge del Salento da non perdere.
  • Rivabella: a meno di 2 chilometri da Gallipoli, tra Torre Sabea e Montagna Spaccata si apre questa bellissima spiaggia, molto frequentata dai turisti per la sua estrema bellezza.
  • Santa Maria al Bagno: è essenzialmente rocciosa, ma nelle calette si aprono piccole insenature di sabbia dorata, bellissime. Il meglio è fare un escursione in barca per trovare quella che più risponde ai vostri desideri.
  • Lido Conchiglie: Dalla spiaggia si vedono Rivabella e Gallipoli, questa enorme insenatura sabbiosa rivaleggia per bellezza a Rivabella.
  • Santa Caterina: piccole spiagge incastonate tra le rocce ed un paesino, Santa Caterina che merita di visitare per le sue ville fin de siecle.
  • Porto Cesareo: una penisola di sabbia lunga quasi due chilometri, con dune di sabbia appena decorate delle ultime propaggini di macchia mediterranea. Proprio di fronte all’abitato l’Isola Lunga, o Isola dei Conigli raggiungibile a piedi guadando l’insenatura.
  • Naturalmente questo elenco è lungi dall’essere completo, e se vi recherete in vacanza nel Salento, grazie anche all’ospitalità ed alla disponibilità dei salentini troverete di sicuro altre bellissime spiagge dove passare indimenticabili giornate.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?