Veglie | TorreVado.info

Veglie è una cittadina interessante da visitare, posta nel cuore del Salento ad appena una decina di chilometri dal mare, immersa nela pesaggio rurale tipico della sub-regione pugliese, con grandi distese di uliveti e di vigneti.

Le sue origini sono molto remote, tracce di insediamenti messapici sono infatti stati riscontrati sul territorio, ed il ritrovamento di una tomba con corredo funerario databile intorno al III IV secolo Avanti Cristo ha confermato che nella località c’erano già allora alcuni insediamenti urbani.

 

All’interno del centro storico Veglie possiede un notevole numero di monumenti particolarmente interessanti da visitare, soprattutto gli edifici religiosi che qui, come in altre località salentine, hanno visto svilupparsi soprattutto due stili architettonici, il romanico rinascimentale, di età medievale ed il barocco seicentesco.

veglie

Del primo stile architettonico abbiamo esempio nella Chiesa Matrice, risalente all’undicesimo secolo ma ampiamente restaurata e modificata nel corso del 1500. Il bel portale rinascimentale, che presenta un interessante gruppo scultoreo della Madonna tra i Santi Pietro e Paolo nel lunotto superiore introduce all’interno dove si trova un bell’altare in pietra leccese ed affreschi rinascimentali.

Di architettura barocca la Chiesa B.V. Maria del Rosario che conserva alcune tele seicentesche di pregio, e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Affreschi molto belli si possono ammirare nella Chiesa Santa Maria della Pietà risalente al tredicesimo secolo.

Tra gli edifici civili da citare il settecentesco Palazzo Cacciatore le cui dimensioni dominano sul centro del paese.

Vicino all’ex Convento dei Frati Conventuali, la Cripta della Favana, conserva affreschi di epoca bizantina.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


Articoli correlati


E tu, cosa ne pensi?