Vista da Torre Vado e Spiaggia Pescoluse

Torre Vado nel Salento, la marina affacciata sul mare accanto alla spiaggia di Pescoluse.

Torre Vado, spiagge per tutti i gusti e raggiungibili comodamente a piedi! 

E’ proprio vero! A Torre Vado, piccola perla sullo Ionio, ognuno può trovare la spiaggia che più gli aggrada su un litorale baciato da un clima meraviglioso e riscaldato da tutto il calore tipico dell’ospitalità salentina.

Distese di ciottoli bianchi e levigati, una graziosa cala di sabbia a ridosso del meraviglioso lungomare, una piscina di acqua sorgiva dove rigenerarsi nel corpo e nell’anima!

E se a queste meraviglie ci aggiungiamo anche la facilità di raggiungere a piedi le spiagge di Pescoluse tra le più belle di tutto il Salento, cosa chiedere di più ad una vacanza?

Spiaggetta di Torre Vado con vista su Pescoluse

E’ l’unica spiaggia di sabbia di Torre Vado. Si trova nei pressi del Porto Turistico a ridosso del lungomare, in ottima posizione perché esposta a mezzogiorno e con lo sguardo rivolto verso la vicina spiaggia di Pescoluse.

E’ una lingua di sabbia non molto ampia ma graziosa e di facile accesso; è frequentata sopratutto da famiglie con bambini in quanto i fondali sabbiosi rimangono bassi per diversi metri dalla costa. E’ qui che hanno luogo solitamente i corsi estivi di yoga e quelli di ginnastica in acqua.

foto spiaggia di torre vado nel salento

Alla spiaggetta si accede comodamente dal lungomare ma anche a piedi da tutta la zona più alta del centro abitato di Torre Vado dove si trovano appartamenti e case vacanza.

Questa è una zona di Torre Vado dove si concentrano la maggior parte dei servizi e dei negozi; ci sono graziosi locali sul mare dove fare colazione o mangiare, noleggiare l’ombrellone ed il lettino. Dal vicino porto si può partire per le escursioni in mare alla scoperta delle grotte di Leuca oppure partecipare alle battute di pesca con i pescatori locali.

Nei pressi della spiaggetta opera la sede del Circolo della Vela di Torre Vado, il centro Diving Service per le immersioni subacquee, le agenzie immobiliari e le botteghe di prodotti tipici locali.

Per agli amanti della canna da pesca i piccoli moli del porto turistico diventano delle postazioni ambite durante tutto l’anno.

Le Sorgenti di Torre Vado

Le Sorgenti di Torre Vado sono il vero cuore dell’intera marina.

Si trovano in riva al mare in prossimità dell’Hotel Albatros e della Pensione Sorgenti, in un punto in cui sgorgano diverse sorgenti di acqua dolce dalla temperatura costante di 16° circa.

Lo sbalzo di temperatura delle Sorgenti si avverte sopratutto durante la stagione calda, quella in cui il sole riscalda le pietre, la sabbia e l’acqua del mare.

Se durante tutto il resto dell’anno le sorgenti di Torre Vado sono la meta preferita di diverse specie di uccelli migratori, d’estate è invece un viavai continuo di persone.

Adulti e bambini in fila e disposti ad aspettare il proprio turno pur di godere della tonificante immersione nelle Sorgenti di Torre Vado.

Il ritorno a piedi dalla vicina spiaggia di Pescoluse non potrebbe essere più fresco e gratificante!

Le Sorgenti di torre Vado

Pare che le acque delle Sorgenti di Torre Vado abbiano anche proprietà terapeutiche e siano di buon auspicio per la fertilità. Da generazioni la gente del posto ne è convinta e lo considera un luogo quasi sacro ed inviolabile.

Un piccolo patrimonio naturalistico che l’intera comunità locale ha difeso con determinazione nei nel momento in cui si è presentata la possibilità concreta di installare proprio lì uno stabilimento balneare. La vicenda delle Sorgenti Libere ha varcato i confini nazionali, è stata una vera e propria mobilitazione in massa di turisti e residenti, un tam tam mediatico, condivisioni sui social e più di 8000 firme raccolte dal presidio permanente di volontari.

La vicenda si è conclusa dopo diversi anni ma positivamente.

Oggi grazie anche all’impegno delle amministrazioni locali, le Sorgenti di Torre Vado appartengono a tutti.

E mentre la targa sul muretto del lungomare finalmente ne segnala l’ingresso, noi aspettiamo fiduciosi anche quest’anno l’arrivo dei meravigliosi cigni che scelgono spesso le sorgenti di Torre Vado per abbeverarsi.

 

Spiaggia di Posto Vecchio accanto a Torre Vado

La spiaggia di Posto Vecchio è la prima delle tre marine di Salve conosciute come le Maldive del Salento, raggiungibile comodamente a piedi dal lungomare di Torre Vado.

Il Ristorante La Cozza rappresenta un po’ lo spartiacque tra Morciano e Salve, due marine praticamente adiacenti e che si completano a vicenda.

Con la recente ristrutturazione Il locale che è anche lido attrezzato, si presenta come un posto elegante dove gustare sfiziose colazioni o cenare sulla bellissima terrazza panoramica.

A pochi passi dalla Cozza si trova il primo stabilimento balneare nella storia del turismo a Torre Vado e Pescoluse, Lido Venere.

Spiaggia Posto Vecchio Pescoluse

La spiaggia libera lascia il posto all’area delimitata con gli ombrelloni del lido alle cui spalle troneggia anche qui una bella terrazza con vista sulla spiaggia. Lido Venere è anche ristorante, pizzeria e braceria, miniclub ed hotel.

Sempre più spesso, Il paesaggio quasi esotico della spiaggia di Posto Vecchio fa da cornice a romantici matrimoni sulla spiaggia e feste private con tanto di banda salentina che si esibisce sotto la cupola di luminarie.

Dopo Lido Venere segue un ampio tratto di spiaggia libera protetto dalle grandi dune di sabbia e dai canneti. L’accesso a questo litorale è comodo ed è prospiciente al Chiosco Jordan dove la litoranea si allarga creando un ampio spiazzo utile per parcheggiare l’auto.

Il chiosco Jordan è quasi un’istituzione nella zona, un vero punto di riferimento e ritrovo per ragazzi e famiglie durante tutta l’estate.

Se ci si trova sul lungomare di Torre Vado per raggiungere il chiosco Giordan si percorrono solo 300 m a piedi. Tutto intorno la zona comunque è servita da piccoli locali dove consumare panini o pasti veloci, ascoltare musica o bere in compagnia.

Spiaggia Libera Posto Vecchio Pescoluse

Nel corso di grandi eventi sportivi come i mondiali o gli europei di calcio gran parte di questi locali mettono a disposizione maxi-schermi.

Per quanto riguarda i parcheggi, si può lasciare l’auto sul lungomare di Torre Vado, ma anche nelle apposite aree gestite da privati dove si applicano solitamente le tariffe giornaliere; sulla litoranea nei pressi del chiosco Giordan i parcheggi sono a pagamento quindi a tariffa oraria.

Tra le dune di sabbia ed i canneti che caratterizzano Posto Vecchio si trova il Lido 77, pittoresco chiosco con servizi igienici sempre puliti e spiaggia attrezzata. Ottimo il rapporto qualità prezzo per un pasto veloce su una spiaggia particolarmente bella e accogliente.

Posto Vecchio è la località ideale per trascorrere le vacanze al mare nel Salento insieme ai bambini. Se si affitta una camera di albergo o una casa vacanza da privati le soluzioni si trovano in gran parte a pochi passi dalla spiaggia, senza la necessità di prendere l’auto.

La vicinanza con la marina di Torre Vado offre il vantaggio di poter raggiungere a piedi anche la zona pedonale del lungomare con i suoi mercatini ed il grande luna park.

Spiaggia di Pescoluse, le Maldive del Salento

Ad un chilometro circa da Torre Vado ha inizio la meravigliosa spiaggia di Pescoluse, una distesa di sabbia fine e dorata che oramai tutti conoscono come le Maldive del Salento grazie alla risonanza del Lido “Le Maldive del Salento” di Vito Vergine.

La spiaggia di Pescoluse nel Salento

Si tratta senza dubbio delle spiagge più belle del sud della Puglia. Un meraviglioso litorale di sabbia dorata e mare cristallino, fondali bassi e lunghissime giornate di sole.

Pescoluse, al pari di Posto Vecchio e Torre Pali, le altre due marine del Comune di Salve hanno anche ottenuto le 4 VELE di Legambiente e la Bandiera BLU della FEE (Fondazione per l’Educazione Ambientale).

Dal 2013 Pescoluse è anche bandiera verde, la spiaggia ideale per le vacanze dei bambini.

I fondali delle spiagge di Pescoluse infatti sono bassi e occorre camminare per diverse decine di metri prima che l’acqua arrivi a metà corpo. Spesso tra la battigia ed il mare si formano piccoli atolli sabbiosi che vengono presi d’assalto dai bambini e dai loro castelli di sabbia.

Per la sicurezza di tutti, sulla battigia sono presenti le torrette di avvistamento con relativi bagnini di salvataggio ed in mare le classiche boe galleggianti.

L’acqua è limpida e cristallina ed il mare appare azzurro proprio come quello delle foto e delle cartoline pubblicitarie.

Sulle spiagge di Pescoluse ci sono diverse possibilità di divertirsi sul mare con i giochi d’acqua, le canoe, il beach volley e gli intramontabili pedalò.

I periodi più belli per potersi godere la meravigliosa spiaggia di Pescoluse sono sicuramente quelli di bassa e media stagione. A maggio, giugno, settembre e ottobre, anche se non tutti i servizi nelle marine sono attivi, sulle spiagge non c’è tanta gente e tutto è decisamente più tranquillo. Scegli una Casa Vacanza a Pescoluse da Privati

A Pescoluse si arriva percorrendo la litoranea, dopo aver superato Torre Vado e Posto Vecchio proseguendo per oltre sei chilometri. Lungo tutto questo tragitto si alternano diverse vie di accesso che portano alle spiagge libere, alle grandi aree parcheggio, oppure agli stabilimenti balneari.

Gli ingressi alle spiagge sono ben segnalati e spesso fanno da sfondo a migliaia di selfie ogni anno. Quello del Lido “Le Maldive del Salento” è l’enorme ombrellone con sdraio gigante.

I lidi attrezzati più conosciuti sono il Chiosco Dory, il Marirò, le 3 Vele, il Pepeete Salentino e l’Agri Beach Eden; quest’ultimo è un lido pet friendly beach.

Per tutto il litorale si alterano vaste aree parcheggio più o meno attrezzate dove lasciare l’auto all’ombra pagando una tariffa giornaliera anche senza usufruire dei servizi dei rispettivi lidi.

Sul promontorio che sovrasta Pescoluse e Torre Pali si trovano strutture ricettive e villette vacanze che si affittano sopratutto d’estate. Il paesaggio è punteggiato da muretti a secco e antiche masserie, percorsi naturalistici e grotte preistoriche che meritano una visita durante la vacanza al mare nel Salento.

Spiaggia Pozzo Pasulo

Questo piccolo approdo prende il nome dalla omonima località situata a circa 1 km da Piazza Torre, al confine con la costa appartenente al comune di Patù.

E’ la prima spiaggia di Torre Vado venendo da Leuca e vi si accede facilmente dalla litoranea da un comodo ed ampio viale carrabile.

La spiaggia è di ciottoli bianchi e levigati dall’azione del mare che qui appare particolarmente azzurro, con fondali bassi e pescosi.

Scogliera Bassa Spiaggia Pozzo pasulo

Fino a poco tempo fa la spiaggia di Pozzo Pasulo era frequentata solo dai residenti, un autentico piccolo paradiso incontaminato meta di chi soggiornava nelle case e villette vacanze vicine.

Con l’aumentare dei flussi turistici, al pari di altre piccole località di mare salentine, anche Pozzo Pasulo è stata “riscoperta”, apprezzata sopratutto per il meraviglioso paesaggio che costeggia il mare a poca distanza dalle spiagge decisamente più affollate.

Ben visibile dalla litoranea è il piccolo chiosco Al Muretto che rappresenta un po’ il simbolo di Pozzo Pasulo. Si tratta infatti di un piccolo punto ristoro inserito perfettamente nel contesto rurale rispecchiandone l’autentica semplicità.

Circondato dai muretti a secco, tra fichi d’india e terra rossa, la piccola struttura ospita un’ area parcheggio, ombrelloni e lettini da noleggiare, grigliate e piccoli eventi al chiaro di luna e sul mare; fuori dai luoghi affollati e fino al tramonto si possono vivere indimenticabili ed intime serate di comoda tranquillità.

Spiaggia delle Nepole

Località Nepole è certamente uno dei posti più belli di Torre Vado.

Non si può resistere alla bellezza del promontorio terrazzato che sovrasta questa piccola perla sullo Ionio e digrada dolcemente. E’ un invito a proseguire verso il mare e tuffarci nell’azzurro delle sue acque particolarmente profumate, limpide e cristalline.

spiaggia nepole torre vado

Si trova a circa 200 m da Pozzo Pasulo in direzione Pescoluse. Il paesaggio è quello tipico dei muretti a secco che costeggiano il litorale ciottoloso, terra rossa, fichi d’india e canneti.

Dalla litoranea vi si accede agevolmente da brevi vialetti a tratti nascosti dalla vegetazione; uno di questi approdi è anche asfaltato quindi risulta molto agevole percorrerlo a piedi.

Dalle Nepole sino al porto turistico di Torre Vado, la costa è di sassi, bianchi e levigati dall’azione del mare che d’inverno invade tutta la battigia.

L’acqua è particolarmente profumata e pescosa, i pesci sguazzano tranquilli e quando il mare è più calmo li si può vedere saltare fuori dall’acqua.

E’ consigliabile utilizzare delle scarpe da mare e munirsi di maschera per scoprire la sorprendente bellezza dei fondali marini, anche ai bambini.

Nella spiaggia delle Nepole, a circa 600 m dalla riva, si trova anche il relitto della nave turca affondata nel 2007; una volta bonificato il relitto è diventato il paradiso di pesci come cernie, saraghi e ricciole ma anche una tappa fondamentale per emozionanti immersioni subacquee.

Tra Pozzo Pasulo e Nepole il territorio è punteggiato da ville e case vacanza affittate per l’estate da maggio sino ad ottobre. Una scelta che permettere di godere dei benefici del mare e del sole del Salento, al di fuori delle spiagge affollate, ma in un posto strategicamente ottimo per poterle comunque raggiungere in poco tempo.

Spiaggia di Torre Pali

La spiaggia di Torre Pali si estende dalla zona della torre in direzione Pescoluse.

La sabbia è fine e dorata come quella delle Maldive, i fondali sono bassi per diversi metri spostandosi dalla riva. Si può raggiungere a piedi dal centro della marina dove sono concentrate la maggior parte delle case e degli appartamenti per le vacanze.

Spiaggia Torre Pali Salento

Sono vicini anche i ristoranti ed i negozi, le aree parcheggio e le agenzie di noleggio ombrelloni e lettini. 

Dalla Torre superando il porto turistico e spostandosi in direzione di Gallipoli la costa rimane sempre bassa anche se rocciosa.

Il litorale è facilmente accessibile ed a tratti può sembrare brullo e selvaggio, ma è ideale per chi desidera prendere il sole e fare il bagno in assoluta tranquillità; inoltre a poche bracciate dalla riva si può raggiungere a nuoto la misteriosa isola della Fanciulla dove nidificano gli uccelli migratori.

 

Anna Maria Ciardo

Ultima modifica:


I commenti sono chiusi.