Indagine soddisfazione estate 2005

Al questionario composto da 17 domande e messo a disposizione da Torrevado.info per i turisti che hanno villeggiato nella marina di Torre Vado ed in quelle limitrofe per la stagione estiva 2005 hanno risposto 378 famiglie esprimendo quanto segue:

1)Dove ha villeggiato l’estate 2005?

La maggior parte dei nostri turisti ha scelto per le proprie vacanze, appartamenti, ville, case , Residence, Hotel, Pensioni, dislocate nella nostra marina”Torre Vado” ed in minore quantità in quelle limitrofe.

2)E’ riuscito facilmente ad arrivare nella zona di Villeggiatura scelta? Ha qualche consiglio da dare in merito?

Coloro che hanno scelto di viaggiare in aereo, si sono resi conto che raggiungere il basso Salento è una vera e propria impresa, per mancanza di servizi di trasporto pubblico e la presenza di solo taxi a prezzi esorbitanti; coloro che invece hanno scelto linee di autobus pubbliche, hanno espresso comodità nel viaggio anche se troppo lungo: per percorrere 800 Km ci si impiegano 14 ore. Per coloro che hanno scelto le ferrovie, il maggiore disagio è stata la mancanza di una navetta per raggiungere la nostra marina da Barbarano del Capo.
I turisti che si sono serviti delle proprie auto, percorrendo la Gallipoli- Santa Maria di Leuca, molto comoda d’altro canto, hanno riscontrato che la folta vegetazione in presenza degli svincoli ha impedito di intravedere con anticipo la scarsa segnaletica relativa alle destinazioni prescelte, causando così ritardi negli arrivi ed allungamenti di percorso, fastidiosi dopo un lungo viaggio.
3)Quali sono stati aspetti positivi e negativi del luogo in cui ha villeggiato?

La stragrande maggioranza dei turisti ha espresso di aver trovato una buona qualità di servizi offerti ,accompagnata da una grandissima gentilezza da parte dei proprietari delle relative strutture di alloggio, ma lamentando di alcuni problemi come: Mancanza d’acqua durante la giornata, bancomat spesso fuori servizio, mancanza di qualche cassetta della posta in più, pronto soccorso non degno dell’attributo per mancanza di personale medico non sempre all’altezza, costi dei prodotti di prima necessità, come un rinomato prosciutto crudo italiano, in tutta Italia al prezzo di €21.00 al Kg, mentre a Torrevado € 29.00 al Kg.
Dulcis in fundo, troppa immondizia lasciata per troppo tempo sulle strade.

4) Tramite chi ha trovato sistemazione?
I nostri turisti hanno trovato sistemazione facendo ricerche sul web,Torrevado.info,agenzie immobiliari ed amici.

5) Tipologia di alloggio.
La maggior parte ha preferito case,villette,appartamenti, mentre il resto ha optato per campeggi,hotel e residence.

6) Consigli per il proprietario o per il personale.
I nostri turisti hanno avuto un’ottima impressione del posto e della cucina locale, a parte qualcuno che ha espresso qualche consiglio negativo ma sicuramente al fine costruttivo e non di lamentela.
In alcuni casi rimodernare bagni e letti. “Mancanza norme sicurezza per gas e elettricità. Qualche appartamento sprovvisto di zanzariere e lavatrice.

7) Rapporto qualità prezzo, i prezzi cosa comprendevano?

Il rapporto qualità prezzo per molti si è rivelato proporzionale mentre per altri veramente disastroso.
I prezzi degli alloggi per lo più comprendevano tutte le spese di consumo mentre per altri si è verificata la sorpresa alla fine,esprimendo poca chiarezza nell’illustrare i vari dettagli dei costi al momento dell’accordo.
Una persona ha scritto “Curiamo di più il turista,altrimenti tra qualche hanno potremmo ritrovarci veramente soli. “

8) Per migliorare la viabilità sono state introdotte strisce blu, cosa ne pensa?

Una delle lamentele frequenti è stata la presenza inaspettata di strisce blu a pagamento davanti a casa, non previste nel budget delle vacanze, con multe assurde e tantissima gente irritata per la poca tolleranza concessa dagli ausiliari del traffico. I parcheggi (all’interno di Torrevado) sono stati argomento di discussione principale, perchè, vacanze destinate al riposo le hanno trasformate in un vero e proprio stress .

9)Nell’area servizi di Torrevado da quest’anno è stata adibita una zona mercatino permanente (pittule, pesce fritto, oggettistica).Buon inizio?Dare un consiglio in merito.

Essendo una novità i turisti hanno apprezzato molto questa iniziativa dei mercatini, era un modo per poter fare acquisti a prezzi contenuti ed assaporare prodotti tipici della nostra terra.
Avrebbero preferito di più non avere la rumorosità delle giostre durante il passeggio nell’area adibita ai mercatini, consigliandoci di promuovere attraverso degli stand più prodotti tipici salentini,e nell’assaporare i nostri prodotti, avere la possibilità di sedersi a delle panchine godersi il mare ed ascoltare un po’ più di musica salentina.

10)Durante la sua permanenza nel Salento ha ricevuto il pieghevole informativo contenente l’intera stagione estiva di Torrevado? Da chi? (operatori turistici, uffici per il turista, privati, ecc)

Qualche turista ha avuto difficoltà nel reperirlo,(causa che a giugno non era ancora pronto, o l’ufficio del turismo chiuso). La distribuzione è avvenuta da parte di supermercati, operatori turistici, ufficio informazioni.

11)Cosa pensa della programmazione estiva di Torre Vado e del depliant informativo “guida turistica estate 2005”? Commenti ed eventuali critiche.

Quei turisti che hanno potuto avere il depliant hanno lamentato la mancanza di informazioni circa le date sulle feste locali, per il resto invece tutto ben dettagliato.
Qualcuno avrebbe preferito un po’ più di cinema all’aperto, accompagnato da manifestazioni canore del posto, qualche teatrino per bambini o delle baby-dance, altri sarebbero stati propensi a maggiori manifestazioni gastronomiche del posto, ma nel complesso il giudizio è stato molto positivo.

12) Il depliant conteneva diverse informazioni per il turista compresa una cartina del Salento ; ha cercato info che non erano sul pieghevole?Quali?

Il depliant come detto nella domanda precedente era illustrato molto bene, sicuramente carente di informazioni specifiche su siti e zone archeologiche.

13)Durante la sua permanenza nel Salento cosa ha visitato? Avrebbe voluto che esistesse qualche tour guidato? Riuscirebbe a darci qualche consiglio in merito?

I nostri turisti hanno visitato sia con qualche tour guidato , da soli, tutto il Salento a partire dalle grotte di Leuca, La Zinzulusa, La cittadina di Gallipoli, di Otranto e Lecce. Durante le visite poca informazione è stata data sulle attività agroturistiche locali , al fine di promuovere di più prodotti del nostro Salento.

14)Conosce www.TorreVado.info ? se si in che modo ha raggiunto il sito? motori di cerca, amici,cartoline, pubblicazioni.

Internet, Motori di ricerca ed amici

15) Ritiene utile questo sito per il turista? Ha qualche consiglio da dare in merito? (miglioramenti,info mancanti)?

Il sito è fatto in modo eccellente, facili da reperire le info di cui si ha bisogno per migliorare la vacanza, ma sicuramente manca qualcosa , come ad esempio una maggiore info sulle sagre, percorsi turistici e qualche manifestazione dedicata ad un pubblico giovanile. Un dettaglio importante sarebbe quello di inserire maggiori informazioni sulla cucina tipica di ristoranti e pizzerie.

16)E’ a conoscenza del significato della Coccarda di Torrevado.info? Cosa ne pensa ha qualche consiglio in merito?

La Coccarda del sito Torrevado.info per molti dei turisti non ha avuto nessun significato,(dovuto al fatto che molti non sono andati alla ricerca del suo vero significato),mentre per coloro che hanno svolto questa ricerca la coccarda si è rivelata un’eccellente idea. Una frase espressa da un turista è stata ( Dà sicurezza al turista).

Altre Informazioni:
http://www.torrevado.info/vacanze/Info_controllate.asp

17) Impressioni personali sulla sua permanenza nel Salento (si è trovato bene male perché)eventuali altri commenti.

Le riflessioni espresse dai nostri turisti sono state quasi tutte dello stesso parere:
Abbiamo un mare stupendo, gente del posto molto accogliente,cercare di salvaguardare questa natura incontaminata, ma con qualche responsabilità in più da parte di tutti,come ad esempio migliorare la manutenzione delle strade,offrire più servizi di qualità, organizzazione,ed adeguamento dei prezzi.

Si ringrazia Giovanni Orlando, Anna Maria Ciardo per la collaborazione avuta.

Cerca alloggio
(Ricerca Avanzata)
Cod. o Nome Alloggio
meteo
Torna su