Nave affondata nel Salento - Torre Vado UFFICIALE

  1. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    si vede proprio che i "signori" del Diving Service non sono del posto.
    solo soldi solo soldi solo soldi solo soldi solo soldi e solo soldi!!!!!
    e questo il loro scopo.
    ma nessuno fa una petizione per rimuoverla?
    che schifo di persone
     
  2. AnnaMaria
    AnnaMaria Utente
    Registrato:
    10 Febbraio 2003
    Messaggi:
    122
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non credo si debba porla in questi termini.
    La proposta di cui parli nasce da "persone" come dici tu che hanno investito (e non parlo solo di soldi) la loro vita per il nostro mare, facendo in modo che tutti potessero conoscere i nostri fondali. Trasformare la "catastrofe" che ci è accaduta in qualcosa di positivo, è una ipotesi da valutare. Certo con TUTTI gli accorgimenti dovuti, atti a salvaguardare la costa, il tratto di mare che potrebbe (?) diventare riserva ... ma qualsiasi soluzione in questo senso dovrà sicuramente essere presa valutandone tutti gli aspetti e con tutti gli organi competenti e sicuramente con la partecipazione di noi cittadini che abbiamo il diritto ed il dovere di essere informati sulla questione. Per ora aspettiamo gli esiti delle analisi fatte e seguiamo il lavoro del comitato senza sprecare giudizi sulle persone.
     
  3. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Cerchiamo di essere costruttivi e di moderare il linguaggio.

    Ciao e grazie

     
  4. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    stranamente all'improvviso ripulire i nostri fondali è diventato uno spreco di denaro .
    Marcello Ferrari pensa solo esclusivamente ad un profitto come si evince dal fatto che si è preoccupato subito di fare una petizione affinchè il relitto non venga toccato.
    anche a voi subacquei una domenda: cosa andrete a vedere di bello su quella nave?
    non è più bello vedere il nostro fondale ripulito senza una carretta del mare sul fondo?
    pensateci bene prima di firmare la petizione della Diving Service.
     
  5. alligator
    alligator Utente
    Registrato:
    10 Agosto 2004
    Messaggi:
    16
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho letto quanto accaduto recentemente vicino le spiagge di Morciano e paesi vicini. Vivo regolarmente all'estero, ma non per questo mi sento lontano dalle problematiche ambientali (e non solo) che possono interessare la mia terra.
    Premesso che mi risulta difficile da qui riuscire a capire il reale stato delle cose e pur essendo sicuro che varie persone a vario titolo si sono impegnate indefessamente nel tentativo di risolvere questo problema con l'obiettivo prioritario di evitare un disastroso impatto ambientale, mi sembra che i toni e le decisioni che si stanno prendendo in questo momento siano quanto meno affrettate.
    In altre parole, prima di chiedere (addirittura con una petizione) di lasciare la nave nel posto dove e' affondata, vorrei che le Autorita' publicassero una valutazione di impatto ambientale seria, analitica e firmata. Mi sembra quanto meno ridicolo chiedere ai cittadini di firmare una lettera che contiene quanto segue:
    "Se le notizie in nostro possesso non sono errate, la nave in oggetto trasportava un carico di materiali
    inerti (bobine di ferro filato) e le scorte di carburante (peraltro trattandosi di gasolio raffinato comportano
    minori rischi ambientali rispetto alle fuoriuscite di idrocarburi grezzi) sono state rimosse dai serbatoi e
    facilmente asportate attraverso pompaggio dalla superficie."
    Ma come? "Se le notizie in nostro possesso non sono errate"???
    Ritengo non sia possibile firmare una petizione basata su notizie giornalistiche o affermazioni estemporanee. Ripeto, per quanto mi riguarda la nave puo' rimanere li' solo (E SOLO SE) viene redatto un documento di valutazione di impatto ambientale dalle Autorita' preposte.
    Tutte le considerazioni che io o altri utenti possono fare sono solo basate su idee personali, senza alcuna indicazione tecnica. Per esempio, la vicinanza del relitto alla costa e' un parametro che andrebbe seriamente tenuto in considerazione, a mio parere.
     
  6. gronne
    gronne Utente
    Registrato:
    5 Luglio 2007
    Messaggi:
    1
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho seguito in questi giorni le vicende della nave affondata esclusivamente da questo forum. Faccio i miei complimenti al moderatore e gli editori del sito perchè in questo modo permettono a gente come me che vive lontano per vari motivi di essere comunque vicini preoccupandosi che una "sventura" non danneggi quel resta delle bellissime terre ed acque in cui si è nati e cresciuti.

    Non sono un'esperto di impatti ambientali ma di navi ne capisco un po'. E allora, per provare ad arricchire il bagaglio di informazioni che permettano di propendere per una o per l'altra soluzione, vi chiedo se è possibile recuperare alcuni dati della nave:

    Per cominciare anno e cantiere di costruzione e/o data degli ultimi grandi lavori.

    Poi sarebbe opportuno fare chiarezza su come si è posata la nave: è sul fianco? è su un costone? è stabile o rischia di scivolare più in basso? le stive sono accessibili?

    Per poter valutare l'opportunità che venga lasciata sul fondo bisognerebbe sapere quanta roba verrebbe comunque recuperata (elica, asse, motore, ausiliari ,il carico, ecc) ed assicurarsi che nel ripulire il relitto dai componenti di valore venga comunque rimosso quello che di chimico è ancora a bordo:

    prima di tutto le morchie! se si decide di lasciare la nave laggiù non credo basti sigillare le casse di decantazione!

    Insomma, penso che sia prematuro firmare una petizione, ma se ci sono i presupposti di sicurezza non credo sia la fine del mondo stare dalla parte di chi dice che "non tutti i mali vengono per nuocere".

    a presto
    Stefano
     
  7. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    La nave si è adagiata stabilmente sul fondale in perfetto assetto di navigazione con la prua rivolta leggermente a sud-ovest.
    L'anno di costruzione è il 1976, del cantiere non so nulla, però vorrei segnalare un interessante articolo su La gazzetta del mezzogiorno del 2 Luglio , in cui si elencano 12 "deficienze" riscontrate sulla TK1 nel 2003.
    ...e non c'è neanche la foto del sindaco. [:246]
     
  8. J.Carter
    J.Carter Utente
    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    28
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Aggiungo i dati che ho trovato su internet riguardo la nave affondata. Scusate se le voci sono in inglese.

    Ship's Name
    TEVF#304;K KAPTAN-I
    Ship Type
    DRY CARGO SHIPS
    Port of Registry
    ISTANBUL
    Call Sign
    TCAM8
    IMO No
    7946796
    Turkish Reg No
    4502
    Registry Type
    1
    GRT dovrebbbe essere "Stazza lorda registrata"
    636
    NRT dovrebbe essere "Stazza netta registrata"
    298
    DWT dovrebbe essere il dislocamento
    1158
    LOA
    64,75 m.
    Draft
    4,4 m.
    Engine Manifac.
    S.K.L.
    Engine Power
    1000
    Country Built
    TURKIYE
    Place Built
    ISTANBUL
    Date Built
    01.06.1977
     
  9. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    232
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Premetto che, qualunque sia la posizione di ognuno di noi, è bello esporla senza cadere negli insulti (cosa che purtroppo è stata fatta).

    Per quanto riguarda la questione "rimuovere o meno il relitto" sono d'accordo con quanti ritengono che prima di parlare bisogna ben informarsi e per ora non firmerò nessuna petizione. Nonostante teoricamente dovrei essere un "esperto" in materia (sono laureato in Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e sto studiando per la specialistica in "Valutazione ed Impatto Ambientale"), non sono in grado ad oggi di affermare OGGETTIVAMENTE se lasciare la nave sul nostro fondale possa essere un bene.
    Naturalmente si può anche parlare con il cuore, ed il mio vorrebbe che le cose tornassero come erano prima; questo però è un discorso soggettivo.
    Se non siamo d'accordo con Marcello, scriviamolo pure, ma evitiamo di buttare fango su una persona che ha creduto nella nostra Torre Vado ed ha investito soldi suoi valorizzando e pubblicizzando i nostri bei fondali e creando posti di lavoro anche per gente del luogo.
     
  10. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    è anche vero, come dice capodileuca, che ho esagerato con i termini (e per questo chiedo scusa a tutti) ma non mi tiro indietro sulla mia posizione in quanto la "Diving Service" con la sua petizione non da modo a coloro cui compete la decisione finale di lavorare con calma e di valutare per bene la situazione.
    se la petizione fosse stata presentata dopo un'attenta valutazione da parte del personale competente avrei capito, ma dopo nemmeno un settimana dall'affondamento sinceramente capisco solo una cosa, che tutto quello che interessa in fondo sono i soldi e non il bene della comunità salentina.
     
  11. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Vi riporto in allegato un documento che potrebbe aiutare la Discussione.

    Scritto da Francesco Turano Biologo

    Allegato:Il Relitto del Marzamemi, oasi di vita sul fango scritto da Francesco Turano : [​IMG] il_relitto_del_marzamemi.pdf
    32,74KB

    Fonte: Relitti.it

    Saluti Pantaleo
     
  12. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Caro Pantaleo,
    ho letto e riletto il documento da te postato ma sinceramente non sono riuscito a scoprire gli elementi che dovrebbero aiutare la discussione.
    Francamente mi sembra che sia più un contributo alla causa del Diving Service che alla soluzione del dilemma.
    La discussione non verte su: è bello o no immergersi nei relitti;
    ma: la nave inquinerà ancora o siamo certi che non rilascerà più agenti inquinanti in mare?
    Visto che si stanno producendo testimonianze terze, ricordo a tutti, che non più di 3/4 settimane fa, uscì la notizia che il relitto arenato a Ostuni, ad un anno e mezzo dal naufragio, ha rilasciato in acqua una certa quantità di olii altamente inquinanti.
    Capirete quindi, che le rassicurazioni di questi giorni, pur riconoscendone l'autorità e la competenza di chi le ha rilasciate, non soddisfano a pieno il giusto timore della gente comune che ha per il mare e l'ambiente un amore incondizionato e che gradirebbe lasciarlo ai posteri il meno intaccato possibile, e tantomeno convincono Legambiente e gli ambientalisti in genere.
     
  13. alligator
    alligator Utente
    Registrato:
    10 Agosto 2004
    Messaggi:
    16
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Direi che se dobbiamo firmare una petizione, allora prima di tutto dovremmo chiedere che ci venga fornita una valutazione di impatto ambientale esaustiva, possibilmente redatta e controfirmata dall'ARPA.
    Solo dopo aver analizzato e ragionevolmente spiegato i rischi associati allo scenario che prevede di lasciare la nave dove si trova in questo momento, mi sentirei di firmare una petizione perche' essa non venga rimossa.
    Ne' ritengo che il Sindaco e la Giunta di Morciano possano decidere in maniera completamente autonoma, senza aver consultato la popolazione o il Comitato di crisi, data l'importanza della decisione in gioco.
    Chiedo pertanto a chi e' in loco (es. al comitato) di organizzare questa petizione e la faccia arrivare all'ARPA o alle Autorita' Competenti.

    Saluti.
     
  14. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Carissimo Big J.

    Sono sicuro che ne la Diving Service, ne chi ha firmato la petizione, ne tutti noi vogliamo che quella nave sia un problema ambientale o lo diventi per le nostre coste, pertanto cerchiamo di essere uniti come lo eravamo qualche giorno fa, e sicuramente si troverà una giusta risposta per ognuna delle nostre domande. Quello che è certo, se la nave è un pericolo, sarà la Diving Service per prima a dire che bisogna bonificarla o rimuoverla viste le competenze del caso, non dimentichiamo che tutti noi lavoriamo per crescere e non per distruggere.

    Sul fatto che siamo certi o meno se la nave inquinerà in futuro, non saremo certro noi a poterlo assicurare, aspettiamo il resoconto degli specialisti della marina senza buttare fango sulle diverse idee in merito.


    Hai detto bene Big J., il relitto si è arrenato ad Ostuni non è affondato, questo a portato al suo sequestro a alla successiva rimozione con smantellamento. Non sono mai intervenuti mezzi antinquinamento per metterlo in sicurezza, pertanto il confronto è da evitare.


    X Alligator: penso che siamo tutti della tua stessa opinione riguardo ai controlli da effettuare.
     
  15. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non mi sembra di aver gettato fango su alcuno, ho solo ribadito alcuni concetti e portato nel dibattito un termine di confronto.
    Tutti partiamo dallo stesso presupposto ma arriviamo a conclusioni diverse.
    Siamo consapevoli che bisogna aspettare l'esito delle analisi effettuate e aggiungo io, continuare per un tempo ragionevole a farne delle nuove per monitorare eventuali rilasci di sostanze nocive, dopodichè chi la pensa come me chiede tempo e verifiche, altri presentano o sostengono petizioni per lasciarla giù, senza che mai nessuna autorità si sia pronunciata in merito.
    Questa è la differenza sostanziale.
    Per quel che riguarda la nave di ostuni, il relitto è tutt'ora lì e non credo che l'arenaggio anzichè l'affondamento sia condizione essenziale per disporre un sequestro e tantomeno la rimozione, penso invece che le proteste unitarie della comunità abbiano indotto le autorità a disporne l'appalto per il disarmo e l'allontanamento.
     
  16. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Aggiornamento Capitaneria di Porto Gallipoli 6 Luglio 2007

    Allegato: [​IMG] capitanera-06-07-07.pdf
    207,63KB

    Ciao
     
  17. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    232
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Direi che il bollettino rassicurante.
     
  18. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Riporto alcune Foto degli addetti ai lavori, Ieri il mare è stato liberato anche dalle barre galleggianti.

    Foto: Lavori nave antinquinamento:
    [​IMG]
    50,4KB

    Foto: Lavori nave antinquinamento:
    [​IMG]
    51,82KB

    Ciao
     
  19. damnca
    damnca Utente
    Registrato:
    2 Luglio 2007
    Messaggi:
    7
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ci sono novità sul relitto? Nessuno ha notizie? E' stata presa una decisione?
     
  20. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Dal Corriere del Mezzogiorno Sabato 14 Luglio 2007 Pag 11


     
  21. J.Carter
    J.Carter Utente
    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    28
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Le analisi che dicono? Qualcuno sa nulla?
     
  22. J.Carter
    J.Carter Utente
    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    28
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho saputo di una riunione del comitato.
    Qualcuno può inserirne gli esiti o un sunto, per favore?
    Grazie
     
  23. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Sono giunte altre notizie dal Comitato Crisi,

    Capitaneria di Porto - 18/07/07: [​IMG] Capitaneria-18-07-2007.pdf
    116,08KB

    Capitaneria di Porto - 18/07/07 - Ordinanza: [​IMG] Capitaneria-18-07-2007-ordinanza.pdf
    281,64KB

    Ciao ;)
     
  24. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
     
  25. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    caro Pantaleo(ringraziarti è poco per quello che fai),
    volevo chiederti una cosa, ma non si sa più nulla riguardo alla fine che deve fare il cargo turco?
    cortesemente se ci sono novità potresti inserirle?
    ti ringrazio ancora
     
  26. casomotto
    casomotto Utente
    Registrato:
    9 Luglio 2007
    Messaggi:
    9
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Le migliaia di firme raccolte, tra le quali biologi, ambientalisti e soprattutto tanta gente comune locale, testimoniano i principi validi che hanno guidato con successo l'iniziativa della petizione contro la rimozione del relitto.
     
  27. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    casomatto beato te che non hai niente altro da fare!!!
     
  28. casomotto
    casomotto Utente
    Registrato:
    9 Luglio 2007
    Messaggi:
    9
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Caro Pantaleo,
    a quanto pare la decisione di chiudere il forum sulla petizione del relitto non è bastata.
    Dovresti interdire a questo personaggio (che si fa chiamare "dylan dog") di partecipare alle discussioni, visto che non discute, ma sfoga solo la sua repressione interiore.
    E' davvero uno spettacolo triste.
    Credo che tu sia al corrente delle assurdità e delle calunnie con cui sta portando avanti tutti i suoi interventi, scontrandosi con molti di quelli che partecipano serenamente ai forum.
    Ci auguriamo tutti un tuo intervento.
     
  29. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ciao Casomotto,

    Nessuno verrà bannato se si comporta in modo educato, tutte le opinioni devono essere accettate,
    Dylan Dog a gia chiesto scusa per quanto scritto in precedenza.
    Mi sembra di essere un maestro delle elementari ....

    Spero di essere stato chiaro.

    Ciao
     
  30. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ciao pantaleo,
    volevo sapere se si sa qualcosa in più del relitto.
    hanno deciso cosa ne faranno?
    grazie per la tua attenzione
     
  31. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    avrò preste delle nuove informazioni.

    Saluti Pantaleo
     
  32. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    come al solito grazie
     
  33. J.Carter
    J.Carter Utente
    Registrato:
    22 Febbraio 2006
    Messaggi:
    28
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Alcuni giorni fa la goletta verde "catholica" ha effettuato dei prelievi lungo le nostre coste. In particolare:
    Intanto attendiamo gli esiti delle analisi specifiche (ARPA) e ulteriori notizie!!!
     
  34. casomotto
    casomotto Utente
    Registrato:
    9 Luglio 2007
    Messaggi:
    9
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    bene, sono molto contento!
     
  35. claudio
    claudio Utente
    Registrato:
    27 Luglio 2007
    Messaggi:
    1
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Siamo una famiglia di turisti svizzeri che veniamo a Pescoluse - Torre Vado dal 1991. Siamo innamorati della regione. Una gran parte della famiglia ha scoperto l'immersione a Torre Vado e torna ogni anno da 12 anni. Conosciamo il Diving Service che è una ditta di grande qualità.

    Oggì, possiamo sostenere la petizione che domanda che il relitto del cargo turco rimane di fronte a Torre Vado. Abbiamo visto la sua fine durante le nostre ferie.

    La prima e sola condizione è che il relitto sia pulitto e senza rischio per l'ambiente. I soccorsi hanno già fatto un bel lavoro subito dopo l'incidente.

    Un relitto, molti l'hanno già detto, è un sito d'immersione priviligiato dai sub. Dunque un'attrazione turistica importante.

    Un relitto è anche un luogo dove la fauna ritrova vita e si moltiplica. E importante in una regione dove il pesce diventa raro. Sarebbe l'occasione di creare una riserva. Sarebbe per i sub e, sopratutto, per i pescatori.

    Il vantaggio turistico e economico sarebbe importante per la regione. Un sub che viene a Torre Vado dal Diving Service, affitta la casa, mangia a casa o al ristorante, frequenta i negozi e i mercati... Se lasciamo 30 € per un'immersione, spendiamo molto di più. E logico!

    Siamo sicuri che une ditta come il Diving Service fa parte delle infrastrutture turistiche più importanti della regione.

    Più che la pista di karting che é stata costruita nella campagna e negli ulivi sulla strada San Gregorio - Patù, vicino alla ex-Filanto. Ma questa pista non fa dibattito, ne economico ne ambientale. Non ancora?

    Claudio e famiglia (Monthey, Svizzera)

    P.S. Scusi per il mio italiano.
     
  36. casomotto
    casomotto Utente
    Registrato:
    9 Luglio 2007
    Messaggi:
    9
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    GIUSTISSIMO CLAUDIO.
    FIRMARE LA PETIZIONE E' MOLTO IMPORTANTE.
    PER CHI VOLESSE FARLO, IL DOCUMENTO SI TROVA ALLA PAGINA 5 DI QUESTO FORUM.
     
  37. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    La risposta dell' ARPA

    Un membro attivo di questo Forum ha pensato bene di inviare una richiesta di informazioni all'Arpa, dopo il secondo invio, L'arpa ha risposto a tale richiesta.

    Richiesta

    Risposta:

    Grande J.Carter

    ciao
     
  38. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Primo verbale

    Immagine:
    [​IMG]
    62,95 KB


    Ciao
     
  39. FraBo
    FraBo Utente
    Registrato:
    14 Settembre 2007
    Messaggi:
    23
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ma il vecchio comitato di crisi che fine ha fatto? perchè se n'è creato un secondo? Pantaleo se possibile (e so che per te tutto è possibile) si potrebbero avere gli altri verbali redatti se ce ne sono?
    La cittadinanza non è stata tenuta molto al corrente di queste vicende...intendo dire tra la gente comune non si sapevano bene le mosse del vecchio comitato di crisi e si spera che questo nuovo sia più trasparente al di là di questo forum...grazie
     
  40. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Non è un vero e proprio nuovo comitato, ma un allargamento di quello vecchio, per gli altri verbali vedrò cosa posso fare.

    Ciao
     
  41. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ultime Notizie,

    Il Comitato si è ufficialmente sciolto, non conosciamo le motivazioni.
     
  42. antonello
    antonello Utente
    Registrato:
    11 Febbraio 2003
    Messaggi:
    84
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    carissimo pantaleo
    dai verbali di riunione del comitato , non risulta lo scioglimento dello stesso.
     
  43. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Cia Antonello, effettivamente era una notizia non completamente reale, come riferito da big John martedi scorso

    Saluti Pantaleo.
     
    Ultima modifica di un moderatore: 18 Giugno 2016
  44. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Caro Pantaleo, la tua insistente passione nel non volermi prendere sul serio [:27] ti porta inevitabilmente a clamorose "sviste".[:86] [:252]
     
  45. Nicola Simone
    Nicola Simone Utente
    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    140
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti io vorrei sapere questa benedetta Nave,(ho maledetta)non so come dovrei definirla: Cosa e stato deciso, la tirano fuori ho la lasciano li. In'ogni caso mi farebbe piacere sapere il perché..un Saluto Nicola Simone..