Nave affondata nel Salento - Torre Vado UFFICIALE

  1. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Sono disponibili le prime foto del Relitto - Tevfik Kaptan 1

    Relitto - Tevfik Kaptan 1:
    [​IMG]
    10,67KB

    Ecco il link per vedere altre foto del Relitto - Tevfik Kaptan 1

    Ringraziamo Marcello Ferrari per averci fornito le immagini.
     
  2. MARCELLO FERRARI
    MARCELLO FERRARI Utente
    Registrato:
    21 Gennaio 2005
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Pantaleo, è un piacere averti fornito le immagini del relitto. Presto ne avrai altre...
     
  3. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    232
    Mi Piace Ricevuti:
    0
  4. Nicola Simone
    Nicola Simone Utente
    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    140
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Pantaleo Quanto alla Nave affondata ha T.Vado..Ho chiesto qualche tempo fa, cosa e stato deciso di questa Nave, la tirano fuori o la lasciano li, non ho avuto nessuna risposta, forse la mia domanda lo chiesta al posto sbagliato!..un Saluto Nicola Simone
     
  5. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ciao Nicola,

    Per dare una risposta alla tua domanda ancora oggi non c'è niente di ufficiale. Ti prego di pazientare, vedrai che presto si saprà qualcosa e mi occuperò personalmente di pubblicare tali informazioni.

    Saluti Pantaleo
     
  6. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Articolo Quotidiano di Puglia lecce e provincia Pag. 20
    05 ottobre 2007

    Immagine:
    [​IMG]
    121,69KB
     
  7. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Gentili Signori vedo con molta amarezza, quello che sta succedendo, un accanimento SUPERFLUO su una questione oramai chiusa.
    Gli scopi si vedono chiaramente... interessi .... politici e non........
    Inoltre nei firmatari non vedo i veri diretti interessati..... i pescatori.....E OPERATORI TURISTICI.
    Un'altra cosa volevo precisare....come fanno a dire che torre vado ha "toccato il minimo delle presenze storico"?????
    A ME COME ALBERGATORE E RISTORATORE NON MI RISULTA........
    Qualcuno FORSE non ha ha affittato tutti i suoi appartamenti?????...... a prezzi MEGAGALATTICI???????
    PECCATO..... SPERO CHE ABBIA IMPARATO LA LEZIONE......
    Sig. Luca Durante ti seguo nel forum sempre....... e devo dire che grazie a te alcune cose sono cambiate......
    Pero' su questa questione prima di intraprendere altre iniziative valutala bene...... metti da parte per un solo momento la politica...........
    e OVVIO CHE IL MIO E' INTERESSE..... MA RICORDATEVI TUTTI .....IO AMO LA MIA TERRA, SENNO' NON STAREI QUA' A COMBATTERE.
    IL NOSTRO FUTURO E QUELLO DEI NOSTRI FIGLI E' IL TURISMO.....
    SALUTI
    FERNANDO.
     
  8. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Trovo molto strano che un operatore, che si professa amante della nostra terra e quindi del nostro mare, non nutra alcuna curiosità sul comportamento dei protagonisti delle varie fasi della vicenda della nave affondata e sopratutto che ritenga chiusa la questione.
    Effettivamente è un peccato che i pescatori e gli operatori turistici non abbiano rifirmato l'ultimo esposto, dopo che si erano dichiarati d'accordo e quindi aver sottoscritto il primo.
    Comunque, il discorso dei "veri diretti interessati" è valido solo se si considera il nostro territorio una mucca da mungere (senza offesa), mentre la salvaguardia ambientale dovrebbe e spesso lo è un diritto e un dovere di tutti, a prescindere dal ritorno economico diretto.
    Anzi, ti aggiungo, che molto spesso sono proprio i fruitori diretti del bene ambientale ad opporsi con più forza ad azioni di recupero e di salvaguardia.
    La questione della riduzione delle presenze turistiche di quest'anno arriva da fonte attendibile ma ritengo non sia eccessivamente importante e comunque anche nell'esposto non è messa in relazione con l'affondamento del cargo, tuttavia non può che farmi piacere se la tua azienda non ha subito alcun danno.
    Mi trovi anche d'accordo sulla questione dei prezzi degli affitti privati, ma credo che alla fine se non riusciranno le istituzioni a calmierare i prezzi, lo farà il mercato, con grave danno economico per tutti.
    Per quel che riguarda l'aspetto politico, considerata la natura della questione e l'evoluzione dei fatti non ci si può esimere dal fare una valutazione anche di tale aspetto, la più serena possibile, senza alcuna speculazione ma senz'altro doverosa e inevitabile.

    Un caro saluto a tutti
     
  9. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Da premettere che non sono un curioso, comunque anch'io avendo un'attività prettamnete estiva, anche se sono l'unico che resta aperto tutto l'anno, prima di mettermi l'anima in pace sulla questione inquinamento e quindi "questione chiusa",nei tre mesi estivi non ho fatto altro che chiedere continuamente informazioni sul relitto e principalmente sui danni che potrebbe creare in futuro...... risultato positivo.
    E poi perchè dovrei essere curioso sul loro comportamento?????
    A me quello che mi interessava l'ho avuto, la certezza che la nave non inquina, basta..... non mi impota altro.
    Aggiungo, basta guardare dopo soli tre mesi dall'affondamento della nave quanta fauna e flora marina si è creata in quel tratto di mare, secondo voi se il tratto era inquinato poteva succedere questo????? Ecco perchè i pescatori non hanno firmato...
    A che scopo firmare un esposto se il problema non esiste????????
    E A TUTTI QUELLI che ANCORA SONO SCETTICI LI INVITO, FINCHE' IL MARE ANCORA PERMETTE, DI METTERSI UNA MASCHERA E ANDARE A VEDERE, COME SI DICE.....PROVARE PER CREDERE.
    E COMUNQUE SAPPIATE CHE SE CI FOSSERO DEI PROBLEMI SERI SAREI IL PRIMO A FARE LA GUERRA. COME HO SEMPRE FATTO.
    I PROBLEMI DI TORRE VADO SONO ALTRI,
    AFFITTI SELVAGGI.
    PARCHEGGI
    MANCANZA D'INFORMAZIONE
    PULIZIA
    SERVIZI
    ECC. ECC.
    NON IL RELITTO, ORAMAI NON PIU'.

    SALUTI
    FERNANDO
     
  10. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Se avessi le tue certezze mi comporterei allo stesso modo.
    Purtroppo non è così.
    Però puoi sempre passarmi le notizie "positive" che hai tu, potrei cambiare idea.
    Nell'elenco delle cose che riescono ad attirare la tua attenzione hai messo "mancanza d'informazione", è proprio quello che il comitato sta lamentando ai vari livelli istituzionali, quindi dovresti essere più concorde, non ti pare?

    Un caro saluto
     
  11. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Vedo che ti rigiri sempre sulle stesse parole.........
    Se non erro nella riunione del 06/07/07, il sig Renzo si impegnava a fare delle analisi per conto proprio,dove sono??????
    Perchè il comitato non dimostra realmente che il nostro tratto di mare è inquinato??????
    Quando io voglio avere la certezza me la vado a cercare non aspetto gli altri.
    Per quanto riguarda le mie notizie, sono attendibili al 100%, e mi sono state fornite da persone che non hanno niente a che fare con torre vado o con la politica di Morciano, ognuno ha le proprie amicizie.
    Le analisi ci sono , se è quello tutto il problema, e visto dalle personalità che il comitato è composto mi meraviglio che non ne sono ancora in possesso.
    Io non ti conosco ma da quello che vedo nel forum anche tu (Big John) ci navighi parecchio in politica.
    Mi dispiace.... perche non riuscite a vedere oltre....... e quindi non potrai mai "cambiare idea"
    Secondo me è una battaglia politica.........
    Saluti
    Fernando
     
  12. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non c'è alcun bisogno che ti incavoli.
    Mi sembra di essere stato corretto, moderato ed educato con te.
    La tua paranoia per chi si occupa di politica non ti fa ragionare in maniera tranquilla.
    Non puoi pensare che gli altri ragionino ed agiscano sulle basi delle informazioni che hai tu, se hai notizie di pubblico interesse rendile pubbliche, farai un grande servizio alla comunità, visto che il bene comune ti preme tanto.
    Il comitato in tre mesi non ha avuto l'onore di vedere alcuno straccio di analisi, e così anche l'amministrazione che fa parte dello stesso.
    Anche questo aspetto, e cioè che le istituzioni non vengono considerate al contrario di alcuni cittadini comuni nell'accesso alle informazioni sullo stato del nostro mare, è oggetto di richiesta nell'esposto presentato.
    Mi pare che tutto vada nella direzione della verità e del bene comune, non capisco il tuo stupore.

    Probabilmente la settimana prossima ci sarà una riunione del comitato al Municipio, perchè non vieni e porti il materiale che hai?
    Sarebbe molto utile per tutti. Che te ne pare?

    Un caro saluto.
     
  13. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Non sono incavolato.
    Perdonami se ti ho offeso in qualche modo, non era mia intenzione.
    Se lo sapro' in tempo utile mi farebbe molto piacere partacipare alla riunione.
    Il mio è un ragionamento da mprenditore e semplice cittadino.
    Abbiamo due grosse barche affondate nel porto con una puzza incredibile di nafta, addirittura non si puo' piu' pescare.
    LA DISCARICA MONTI ROSSI???
    D'OVE' IL COMITATO??????? LE ANALISI CI SONO??????
    QUELLO CHE VOGLIO DIRE SI STANNO SCANNANDO PER UNA COSA CHE ORAMAI E' SATA BONIFICATA E NON SI GUARDANO INTORNO.
    FORSE IL PORTO DI TORRE VADO NON E' UN BENE COMUNE??????
    NON SONO UN "PARANOICO", GUARDO LA REALTA' CHE CI CIRCONDA, E TU LO SAI BENISSIMO CHE CHI VIVE DI POLITICA NON COMBATTE PER IL BENE COMUNE MA PER LE PROPRIE SODDISFAZIONI.
    Comunque io sono sicuro che non è l'inquinamento il problema principale per cui sta combattendo il comitato.
    Saluti
    Fernando
     
  14. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Inaspettata e strana riunione del comitato, lunedì alle 19.30 presso il Municipio.
    Ti conviene contattare il rappresentante degli operatori commerciali per poterti accreditare.

    Vorrei ricordare a tutti che il comitato è nato in seno al consiglio comunale di Luglio su proposta del Sindaco e che l'operato delo stesso e dei suoi componenti è quasi totalmente verbalizzato e pubblicato sul web su un altro sito che si occupa di Torre Vado, se ci dai un'occhiata probabilmente ti potrai rendere conto meglio dello spirito che ha animato nelle varie fasi ogni singolo componente. Per quel che riguarda gli altri problemi che hai menzionato questo comitato non ha alcun mandato per agire in qualsiasi modo.
    E', però, la giusta occasione per chi come te ha la volontà di migliorare le condizioni di vita nel nostro territorio di fare qualcosa di concreto, denunciale queste situazioni, promuovi un'azione per porvi rimedio e vedrai che non rimarrai solo.

    Un caro saluto.
     
  15. Nicola Simone
    Nicola Simone Utente
    Registrato:
    25 Marzo 2007
    Messaggi:
    140
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salve a tutti, vedo che ognuno a le sue idee é in'un certo senso visto che viviamo in un paese democratico vanno rispettate:percio io voglio dire pure la mia opinione,per quanto io so una montagna di ferro nel'acqua produce ruggine, ruggine secono me vuol dire INQUINAMENTO,,Ciao a tutti un Morcianese..
     
  16. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0


    é vero fernanado che i rilevamenti sono positivi, ma non sarei tanto tranquillo sul fatto che la nave non inquini!!!
    anche i tubi di ferro (come La nave) appena si bagnano con acqua marina non si arrugginiscono subito ma con il passare degli anni qualla schifezza marrone che ne viene fuori(rugine) ptrima o poi arriverà sulle nostre coste e allora si che a tutti i problemi che hai menzionato potrai aggiungere anche questo.
    riguardo ai pescatori non si fanno più vivi nemmeno per Rifirmare perchè ormai l'estate è finita i loro bei soldoni li hanno fatti anche se la capitaneria di porto ed il comune di morciano avevano interdetto la zona (come ha fatto anche e soprattutto la Diving Service). Molti di quelli che hanno firmato a giugno (ORA CHE HANNO INTASCATO UN BEL GRUZZOLETTO) non se la sentono di prendersi la responsabilità di lasciarla li sta nave come sicuramente non te la prenderesti tu caro Fernando.
    Ho fatto delle foto (che si trovano nella discussione "passano gli anni ma le cose....") dove c'è un barcone pieno zeppo di gente che tornava dall'escursione del relitto oltre a tutte le imbarcazioni che impedivano alla persone di fare il bagno perchè le loro passeggiate le devono fare a 20 metri dalla costa.
    Dove c'è il vile denaro la salute va a farsi benedire!!!
     
  17. charlie
    charlie Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2006
    Messaggi:
    20
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Fernando,ti saluto innanzitutto,di dò una dritta,se in qualsiasi modo cerchi di esprimere le tue idee,ricordati,che in questo forum,sempre la stessa persona,per spirito di contraddizione ti dirà che sono errate.Sono arrivato al punto che vengo schifato,nel leggere delle vere e proprie c....te.Dici bene, altri problemi sussistono a Torrevado.Purtroppo non posso parlare,altrimenti.......... .Un giorno alla settimana.............. durante il periodo estivo,guardati intorno.Lascio a voi giudicare.........
    Devo chiudere altrimenti dico troppo.........
    Ciao.[V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V][V]
     
  18. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1

    è vero!
    Questo è un problema che ormai da tempo degrada il nostro forum , avete qualche consiglio per risolverlo?
    Scrivetemi anche con un messaggio privato, comunque in qualche maniera vi prometto che verranno presi provvedimenti.
    Non mi riferisco ad una sola persona in particolare

    Rimane il fatto che chi vuole dare la sua opinione è sempre il ben venuto, il mio consiglio per ora e di non replicare ad eventuali risposte non costruttive o di tendenza politica.

    Ciao
     
  19. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per quel che riguarda charlie, non ho nulla da dire, i suoi post non hanno mai suscitato il mio interesse; per quel che riguarda l'amministratore, trovo la sua puntualizzazione totalmente fuori luogo.
    Con Fernando stavamo intavolando una bella discussione pacata e seria, certamente con punti di vista diversi ma condotta in maniera civile e costruttiva, cosa alquanto rara in questo forum, se poi questo modo di operare non rientra nelle peculiarità delle vostre discussioni, allora avete ragione voi.
    Riguardo ai consigli di "qualcuno", meglio non commentare, livello troppo basso.

    Per Fernando, spero che in futuro ci incontreremo per poter parlare in un ambiente più sereno.

    Un caro saluto a tutti.
     
  20. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per Fernando

    Nel caso ti fossi organizzato per partecipare alla riunione di questa sera,ti faccio sapere che come d'improvviso è sbucata dal nulla così è pure svanita.
    Non si farà per indisposizione del sindaco.

    Volevo avvisarti.

    Ti saluto.
     
  21. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Big John, grazie dell'avviso, ma lo avevo gia' saputo che non si faceva, e vero idee diverse ma se ne puo' parlare o magari incontrarci.
    Saluti
    Fernando
     
  22. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Per tutti gli amici di questo forum...........
    L'nquinamento è una brutta bestia......
    Oggi stiamo parlando del relitto ... bene....
    Dimentichiamolo per un momento.
    Ora vi informo sulla salute della nostra costa... inquinata..ma che nessuno ne parla, e non a 800m dalla riva ma dove i nostri bambini fanno tutti i giorni il bagno.
    Prima cosa , dovete sapere che solo il 15% delle case che vengono affittate a prezzi stratosferici, hanno il pozzo nero a tenuta stagna.
    detto questo vi dico i punti dove questa mer...da sfocia e detti punti sono a mio parere altamente inquinati.
    Depuratore monti rossi,
    porto di torre vado,
    spiaggetta milanese ,
    conca papatore (
    sala polivalente
    martinucci
    la sorgenti.
    Piccoli fiumi si riversano in mare,proprio in questi punti,( sorgenti di acqua dolce)portandosi dietro tutta la merda di torre vado.
    Io quand'ero bambino ci pescavo, passavo delle giornate intere su questi scogli,li conosco palmo palmo, ora non e' piu' possibile,PENSATE CHE SI MANGIAVANO LE FRISE BAGNATE CON L'ACQUA DI MARE E RICCI, nel mese di agosto non si poteva stare.
    Nessuno ha mai detto niente.....
    Possibile che mai qualcuno abbia sentito il profumo della merda?????
    Noi abbiamo fatto il bagno nell'inquinamento...e oggi ci stiamo scannando per una cosa che a dir mio bonificata con le dovute accortezze nel tempo dara'i suoi frutti, come tanti altri relitti che giacciono da millenni nei nostri mari.
    Detto questo lascio a voi giudicare.... tenendo conto che il comitato si interessa solo della nave e basta, il resto non esiste.
    ALLORA NE STANNO FACENDO UN FATTO POLITICO O NO???????????????????????????????

    SALUTI
    FERNANDO
     
  23. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Probabilmente non sono stato sufficientemente chiaro.
    Il comitato è nato con l'esclusivo compito di vigilare sull'emergenza "nave turca affondata" e non può che occuparsi di questo.
    Ciò non esclude che i singoli componenti, con altre associazioni non possano occuparsi di altre questioni ambientali o che magari già lo facciano.
    Prova a contattare Legambiente di salve. Giovanni è uno attento e motivato.
    Saluti
     
  24. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    IL COMITATO PRIMA COSA SI E' SFASCIATO, E FINO AD OGGI NON HO CAPITO ANCORA COSA ABBIA FATTO DI CONCRETO, DAI VERBALI SI VEDE CHIARAMENTE CHE NON C'E' MAI STATO UN PUNTO DI INCONTRO.

    FORSE IO NON SONO STATO CHIARO......
    PALESE...PALESE...
    A NESSUNO INTERESSA PIU' FAR RIMUOVERE LA NAVE.... PERCHE' E' QUESTO IL PRINCIPALE INTERESSE DI QUALCUNO........
    SPECULAZIONE.......
    L'INQUINAMENTO E' SOLO UN PRETESTO........ C'ERA PRIMA DELLA NAVE,C'E E RIMANE SE NON SI PRENDONO DEI PROVVEDIMENTI.
    MA VOI PENSATE VERAMENTE CHE IL NOSTRO SINDACO O LA CAPITANERIA DI PORTO, NON SI SAREBBERO MOSSI SE CI FOSSERO STATI DEI PROBLEMI???????
    MENTRE ,BIG JHON DALLA TUA FRASE "curiosità sul comportamento dei protagonisti delle varie fasi della vicenda della nave " SONO PIU' CONVINTO CHE STATE CERCANDO QUALCHE RESPONSABILITA', OLTRE LE BENEDETTE ANALISI........
    PER FARNE COSA??????
    ULTIMA INFORMAZIONE, NEI MARI DOVE LA FLORA E LA FAUNA MERINA STA SCOMPARENDO, PER IL RIPOPOLAMENTO VENGONO GETTATE IN MARE DELLE GROSSE FORME IN FERRO CON TANTI BUCHI, O ADDIRITTURA VECCHIE NAVI IN DISUSO.
    SALUTI
    FERNANDO
     
  25. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    126
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Chi lo ha detto che si è sfasciato. Non risulta da nessun atto ufficiale.

    Che a nessuno importi se la nave verrà rimossa mi sembra un'asserzione un po' azzardata, ho dati diversi.
    Che poi ci sia qualcuno che ci speculi o voglia specularci mi sembra plausibile, considerato anche il 3D di Dylan dog "Passano gli anni..." che documenta alcune situazioni alquanto sospette.
    Il comitato potrebbe specularci ben poco.

    Secondo me alcuni passaggi della vicenda non sono affatto chiari, le analisi le ha chieste l'intero comitato sin dall'inizio, assieme al sindaco; la rimozione, l'intero comitato sin dall'inizio assieme al sindaco; i sopralluoghi idem; i dubbi sull'operato sono stati sollevati dall'intero comitato assieme al sindaco; l'esposto era stato firmato da 11 componenti su 14, dei 3 mancanti 2 avevano dichiarato che l'avrebbero firmato in serata appena stampato, in quanto dovevano andare via per impegni urgenti e il terzo, cioè il sindaco, ha cercato a-posteriori di cambiare alcuni punti senza voler riconvocare il comitato.




    Questa storia l'ho già sentita da qualcuno...non ricordo chi..
    comunque non mi convince.


    Un caro saluto a tutti
     
  26. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Big john, ti invito a leggere questo libro......

    La seconda opera di Cristina Freghieri “Petroliera Milford Haven, l’ultimo sospiro” riporta in “superficie” l’anima del gigantesco relitto che giace sul fondale di –80 metri al largo di Arenzano (Ge). Il libro è stato presentato all’Eudi Show 2004 a Genova, edito dalla Casa Editrice La Mandragora.

    In questo testo, frutto di quattro anni di lavoro, l’autrice ricostruisce i giorni del disastroso incendio avvenuto l’undici aprile 1991 che ha distrutto la nave e riversato in mare 144.000 tonnellate di petrolio greggio, creando un grave danno ambientale nell’intera zona ligure e non solo.
    Attraverso i fatti accaduti, racconta la “rinascita” del relitto diventato un luogo di aggregazione di vita marina, grazie proprio all’incendio che ne ha reso vergini ogni parte ferrosa. Sono trascorsi molti anni da quei tristi giorni in cui il mare si era coperto “di morte nera”.
    Oggi da un disastro ambientale è nato un giardino sommerso, che raccoglie infinite forme di vita marina.

    Cristina Freghieri ha deciso di scrivere la storia della “morte” della nave e della sua “rinascita sommersa”, nel periodo in cui ha svolto il ruolo di guida subacquea sulla petroliera. Affascinata dalla maestosità del relitto e dalla magia che lo avvolge, decide di realizzare anche un reportage d’immagini subacquee con l’aiuto del fotografo-subacqueo Massimo Paolini. Insieme hanno effettuato immersioni impegnative alla ricerca “dell’anima del relitto”: così Cristina definisce le immersioni che svolge sulla gigantesca nave diventata una secca involontaria generatrice di vita marina. Ogni tuffo è un’emozione “stregante”, ogni volta una scoperta diversa anche dopo tanti anni in cui si immerge sulla petroliera a tutt’oggi, il più grande relitto del Mare Mediterraneo.
    Il suo fascino di gigante sommerso, 250 metri di lunghezza per 50 di larghezza, continua a richiamare l’attenzione su di sé di subacquei e non.
    La nave sembra voler raccontare ancora il suo dolore, relegata sul fondale a circa due miglia dalla costa, mentre il ripopolamento marino sul relitto è ormai un fatto acquisito. Le immersioni tutte fuori curva, sono un “viaggio”, nuovo, ogni volta alla sua scoperta.

    Ad oggi, la petroliera Haven, è sottoposta ad osservazioni e controlli da parte di biologi che si interessano della salute del nostro mare, in modo specifico per verificare se il petrolio rimasto nelle stive può creare danni ulteriori all’ambiente.
    Nel libro si può osservare attraverso le immagini subacquee realizzate da Cristina Freghieri e Massimo Paolini, la bellezza di questo magico luogo, oggi trofeo del mare.

    L’autrice si augura che quest’opera permetta di leggere nella drammaticità dell’evento, la vita che il mare è in grado di creare e noi uomini possiamo, attraverso il rispetto del mare e di ciò che ora gli appartiene, aiutarlo a vivere.

    Saluti
    Fernando
     
  27. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Dimenticavo... fallo leggere anche all'opposizione-comitato nave turca...... tuoi amici credo, di partito.
    Forse, dico forse riuscirete finalmente a capire il vero senso di tutto il discorso che abbiamo fatto fino ad ora.
    Dico "Forse" perche "il politico" e duro d'orecchi e si comporta da "ngnorri".
    Saluti
    Fernando
     
  28. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    non sono solo sospette io quest'estate ho visto tutti i giorni le imbarcazioni di vari pescatori "paranze" e di quelli che fanno le immersioni fare avanti e indietro dal porto per vedere il cargo turco affondato.
    inoltre, come ho scritto nel 3D "passano gli anni ma le cose....", mi sono informato che c'è stata una richiesta avanzata dalla Diving Service al comune per avere l'autorizzazione ad effettuare le immersioni (divieto già messo in atto dalla capitaneria di porto di gallipoli) che è stata puntualmente respinta.
    Ma tutto questo non è bastato a fermare la Diving e vari pescatori che davanti al vile denaro non hanno esitato nemmeno un'istante.

    per fernando: hai pienamente ragione che c'è tanto schifo(mi riferisco agli scarichi di m.... in mare) ma bisogna anche cominciare da una parte non credi? Anche a me come a te interessa la salute dei miei figli ma vorrei anche chi i miei nipoti e pronipoti possano avere un mare splendido così come fino a giugno lo avuto io.
    A me non interessa la politica (come ad alcuni), nemmeno il denaro (come ad altri), ma la salute.
    un saluto a tutti.
     
  29. Fernando
    Fernando Utente
    Registrato:
    30 Settembre 2007
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ragazzi io non vi capisco.........
    e ovvio che in questo momento essendo tutto all'arrembaggio, ogniuno fa quello che vuole, tanto non c'è nessun controllo.......
    Ma nel momento in cui che l'area verra' bonificata al 100% (comitato permettendo) e se si riuscisse a creare un'oasi protetta, vi immaginate che cosa vuol dire?????
    Ti ricordo dylan, che ogni persona ragiona in base al lavoro che fa..... poi sta a lui vedere le cose cattive da quelle buone.
    Sapete una cosa???? non ho ancora capito che cosa vi fa paura, perchè da quando si è aperto questo forum e da come sono andate le cose, si sbatte da un problema all'altro senza nessuna conclusione.
    Vi da fastidio che i pescatori ,grazie al relitto hanno preso qualche chilo di pesce in piu'?
    O che il Diving Service fa le immersioni??? Pero' della pulizia della nave, Quattro camion di roba in putrafazione, e voi non avete idea che cosa c'era dentro,che gratuitamente e stata fatta grazie al Diving, nessuno ne parla.
    Vi immaginate voi in piena estate tutta sta roba sulle nostre coste??????
    Scusate ma il comitato per l'emergenza dove sta????????????
    AH!!SI..... sta scrivendo l'esposto alla procura, se volete due altre penne ve le presto io.....
    La nave grazie al Diving ora e pulita.......
    NON BISOGNA PARLARE...PARLARE ....PARLARE.... MA NFURTACARSI LE MANICHE E METTERSI AL LAVORO.
    Dylan, sono d'accordo che per il denaro si farebbe di tutto, ma credimi quella nave in futuro gestita in un certo modo darà i suoi frutti.
    Occupiamoci meglio di altre cose se vogliamo veramente che torre vado sia una marina DOC.
    Saluti
    Fernando
     
  30. dylan_dog
    dylan_dog Utente
    Registrato:
    23 Maggio 2007
    Messaggi:
    21
    Mi Piace Ricevuti:
    0
     
  31. MARCELLO FERRARI
    MARCELLO FERRARI Utente
    Registrato:
    21 Gennaio 2005
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Carissimi,
    scrivo queste righe per esprimere il rammarico per i continui attacchi profusi nei miei confronti.
    Da quando è avvenuto l’affondamento del cargo ho messo a disposizione totalmente gratuita delle Autorità le imbarcazioni e le attrezzature della mia azienda, senza richiedere nemmeno il rimborso carburante. Dalla data di ricevimento delle autorizzazioni ad oggi, “congiuntamente con le nostre normali attività di immersione”, insieme al mio staff sono stati rimossi diversi camion di materiale “porte, tv, computer, coperte, stracci, detersivi, pitture, stucchi, cellophane, cavi, spazzatura, legni ecc, che sono stati prontamente smaltiti dall’Amministrazione Comunale.
    Durante le nostre immersioni, nonostante le autorizzazioni in nostro possesso, siamo stati presi di mira e a male parole da diverse persone presenti sul luogo dell’affondamento, ed addirittura da un componente del comitato di crisi che, avvisato della presenza dei subacquei in immersione continuava ad aggirarsi senza tenere le debite distanze dalla bandiera sub (100 metri) e diceva che non potevamo stare in quel punto (ma lei allora che ci faceva?).
    Tengo a precisare inoltre, che anche se il periodo estivo è da tempo terminato ed i clienti stagionali sono da partiti, stiamo ancora svolgendo gratuitamente e con l’ausilio dei nostri mezzi, diverse immersioni al fine di monitorare costantemente il relitto (specialmente dopo le mareggiate) e completare l’opera di pulizia e messa in sicurezza dello stesso.

    A questo punto, anche se non dovuto, ritengo sia necessario, per chiudere una volte per tutte le polemiche nei miei confronti, pubblicare ufficialmente le autorizzazioni in nostro possesso.



    Lettera Capitaneria di Porto 2007: [​IMG] Lettera CP Relitto.pdf
    101,15KB



    Richiesta Capitaneria di Porto:
    [​IMG]
    76,89KB



    Richiesta Capitaneria di Porto:
    [​IMG]
    87,26KB



    Trasmissione autorizzazione Capitaneria di Porto:
    [​IMG]
    80,64KB



    Autorizzazione Capitaneria in vigore:
    [​IMG]
    159,83KB


    Marcello Ferrari.
     
  32. orzaminore
    orzaminore Utente
    Registrato:
    4 Settembre 2007
    Messaggi:
    1
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Un saluto a tutti i partecipanti,
    Sono un turista emiliano, arrivato a Torre Vado grazie a internet.
    Conoscevo già Gallipoli essendoci passato in uno dei tanti viaggi in barca parecchi anni addietro, ma non mi ero mai fermato sulle spiagge della marina di salve.
    Quest'anno sono venuto in settembre, non in barca ma affitando un appartamento per una settimana.
    Ho seguito i vostri 3D e non voglio dare giudizi ne consigli ma solamente rendervi partecipi del mio pensiero sulla vostra zona.
    Il mare è bellissimo, le spiagge andrebbero tenute più pulite ed avete anche la fortuna di avere poche concessioni per "bagni" attrezzati e quindi si può godere ancora dell'idea di selvaggio che danno le dune.
    Quello che mi ha lasciato perplesso, ma forse sbaglio, è che si stà costruendo senza regole, non curando nè l'architettura né l'ambiente.
    L'adriatico romagnolo ci ha insegnato che ci vuole grande organizzazione quando l'ambiente non è favorevole. Per questo credo che alcune iniziative comuni, come la relizzazione di pacchetti oppure prezzi più aggressivi (la stessa settimana in Sardegna dove vado solitamente mi sarebbe costata 100 euro in meno di affito) nella media stagione potrebbero aiutare chi nella zona vive di turismo.
    A Torre Vado ho conosciuto gente affabile, cordiale, ospitale che vive in una zona stupenda e anche per questo credo che, con un po' più di cura, la marina di salve potrebbe rispondere pienamente a quella richiesta di turismo ambientale e sostenibile che stà divenendo il turimo del futuro.
    Spero che questo mio 3D non offenda nessuno anche perchè nel 2008 tornerò sicuramente nella vostra zona a godere del vostro mare e della vostra splendida ospitalità.

    saluti
    orza
     
  33. Alida
    Alida Utente
    Registrato:
    24 Maggio 2005
    Messaggi:
    45
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Fernando,
    mi sa che hai rimesso le cose a posto. Sono d'accordo al 100% con te, la nave non è che una minima parte del problema (se esiste...), non preoccuparti che la puzza di me... l'abbiamo sentita tutti ma forse come tanti altri l'abbiamo nascosta dietro "puzza di alghe in decomposizione...?". Almeno è quello che mi sforzo a pensare ma mi hai rimesso le idee a posto...non ci voglio credere che Torre Vado sia inquinata. Sulla questione dei pozzi neri è una realtà, io conosco vicini dai quali il camion del pozzo nero non è mai venuto, chissà dove andrà a finire lo scarico...?[V]
     
  34. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Rassegna Stampa: IlPaeseNuovo.it

    Tricase, in tribunale a febbraio comandante e capo macchinista del cargo inabissatosi a Torre Vado nel giugno 2007.

    (ila.cav.) - Dovranno rispondere di naufragio colposo e inosservanza delle norme sulla sicurezza della navigazione il comandante e il primo ufficiale di coperta del cargo battente bandiera turca “Tevfik Captain”, inabissatosi il 28 giugno 2007 col suo carico di carburante al largo della costa del Capo di Leuca, nello specchio d'acqua antistante la marina di Torre Vado.



    E così la vicenda che vide al centro l'incaglio della motonave si trascina in un'aula di tribunale. Nel corso dell'udienza di ieri mattina il gup Annalisa De Benedictis, accogliendo le richieste del pubblico ministero Marco D'Agostino, ha infatti disposto il rinvio a giudizio per il comandante dell'equipaggio e il capo macchinista, entrambi cittadini di nazionalità turca.



    I due dovranno comparire davanti ai giudici del tribunale di Tricase il prossimo 3 febbraio 2009, giorno in cui si aprirà il processo. L'inchiesta avviata dalla procura della Repubblica, parallelamente ad un'indagine amministrativa da parte della capitaneria di porto di Gallipoli, è tesa a far luce sulle cause che portarono dall'affondamento dell'unità navale. Già all'epoca le operazioni di messa in sicurezza, recupero della nave (lunga 92 metri con 19 tonnellate di carburante e oltre 500 kg di olio lubrificante conservati nei serbatoi) e bonifica del sito tese a scongiurare il pericolo di inquinamento ambientale, furono particolarmente complesse e laboriose.



    L'imbarcazione stava infatti trasportando un carico di mille tonnellate di acciaio dal porto di Ortona, in provincia di Chieti fino in Algeria, quando avrebbe cominciato dapprima a reclinarsi su un lato per poi inabissarsi a 25 metri di profondità nel tratto tra Torre Vado e San Gregorio, marina di Patù.
    A bordo della nave erano presenti undici membri dell'equipaggio, tutti tratti in salvo dalle motovedette della guardia costiera e dei carabinieri del basso Salento.
     
  35. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.488
    Mi Piace Ricevuti:
    1

    Il 28 giugno, alle ore 21:30, la nave turca "Tevfik Kaptan 1" è affondata nelle acque dello Ionio dinanzi alla costa salentina (localitá Torrevado). La nave cargo lunga 80 m battente bandiera turca, era partita dal porto di Ortona (Chieti) ed era diretta in Algeria, con un carico di 1.000 t di filo di ferro in matasse.
    a meno di un miglio dalla costa di Torre Vado, la motonave si è inclinata di circa 40 gradi a causa dello spostamento del carico forse a causa del mare mosso. Il personale di bordo pur avendo cercato di spostare parte del carico, non è stato in grado di riequilibrare la nave ed alle ore 16:00 la motonave si è ulteriormente inclinata sul fianco sinistro, iniziando ad imbarcare acqua.
    La nave affondava dopo poche ore, adagiandosi, in assetto di navigazione, su un fondale di circa 20 metri.
    Riprese effetuate con GoPro Hero 3 Black 1080p