Parcheggi a pagamento!

  1. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Da quest'anno anche a Torre Vado si pagheranno i parcheggi!
    Hanno già fatto le strisce blu!
     
  2. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Per quanto ne so, ancora è tutto fermo, i lavori non sono ancora terminati … vedremo cosa succede quando tutto sarà attivo.

    Salutoni Pantaleo
     
  3. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    si parla di 0.80 € l'ora
     
  4. lukad78
    lukad78 Active Member
    Registrato:
    4 Luglio 2005
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Pare [?] che si dovrebbero pagare 0,80€ all'ora nelle seguenti fasce orarie:

    dalle 09.00 alle 13.30 e
    dalle 15.00 alle 00.00

    [V]
     
  5. lukad78
    lukad78 Active Member
    Registrato:
    4 Luglio 2005
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Allora Pantaleo, ci sai dire qualcosa in più sui parcheggi a Torre Vado?
    Io in giro ho sentito alcune lamentele su diversi problemi ma purtroppo sino ad ora non ho avuto modo di informarmi o di andare a Torre Vado.

    Ciao
     
  6. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    entro Martedì ci saranno notizie ufficiali ...

    Ciao
     
  7. antonello
    antonello Utente
    Registrato:
    11 Febbraio 2003
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    saluto tutti gli amici della comunità virtuale
    mi permetto di aggiungere le ultime informazioni sui parcheggi con D.G.C. N°64 del 18\07\05
    " verranno rilasciati abbonamenti dalla ditta appaltatrice per
    - esrecizi commerciali che somministrano al pubblico alimenti e bevande o gestiscono le pensioni , ricadenti nella zona interessata ai parcheggi possono effettuare un abbonamento mensile di € 60
    - i commercianti del mercato del venerdi' possono effettuare un abbonamento stagionale per € 35
    - i residenti anagraficamente nella marina di torre vado possono effettuare un abbonamento stagionale per € 35 "
    alla prossima.
     
  8. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ieri stavano facendo la multa ad una persona che aveva la macchina davanti al portone di casa (dove naturalmente non c'erano strisce blu). Ma se non c'è il segnale di "Passo carrabile" la possono fare (la multa)?

    Chiedo info a qualcuno esperto in materia!!!!
     
  9. lukad78
    lukad78 Active Member
    Registrato:
    4 Luglio 2005
    Messaggi:
    42
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao antonello,
    potresti spiegarci cosa significa "residenti anagraficamente nella marina di torre vado"? [?]
    Vuol dire che se si è residenti a Morciano o a Barbarano e si è in possesso di una casa a Torre Vado non si ha diritto all'abbonamento stagionale a 35€?
    [V]

    Per capodileuca.
    Potresti essere più preciso, indicando la zona di Torre Vado, per capire come è regolamentata? :D:D:D
     
  10. otelloedesdemona
    otelloedesdemona Utente
    Registrato:
    28 Dicembre 2002
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ... credo che l'amministrazione comunale debba riflettere "seriamente" sul discorso parcheggi a pagamento visto il malcontento generale che serpeggia fra la gente. La sensazione è che le aree sotto pagamento siano eccessive e dove non esiste l'obbligo del bigliettino spunta magicamente un divieto di sosta ... occorre fare più chiarezza sull'argomento ...
     
  11. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    La strada è Via Amalfi.
    L'auto in questione era parcheggiata davanti ad un cancello che come ho scritto non aveva passo carrabile.

     
  12. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Mi sono fatto un giro tra gli Operatori turistici e i paesani che d'estate abitano a Torre Vado, parlando con ognuno di loro si percepisce un malcontento generale; questa situazione era prevedibile visto che si sta facendo pagare "un servizio" che fin'ora è sempre stato gratuito e che forse darà un aiuto al bilancio economico del Comune di Morciano (problemi precedentemente ampiamente esposti) .

    Ciò non toglie che ancora vi è poca organizzazione, basterebbe prendere esempio da situazioni già esistenti. Perchè rifare sempre gli stessi errori?
    Molti privati si lamentano (giustamente oserei aggiungere) che non possono arrivare vicino alla loro abitazione e parcheggiare senza dover pagare il posteggio, gli operatori a loro volta accolgono le lamentele dei turisti che si trasformano molto spesso in perdita di clientela.

    Espongo una soluzione che potrà essere presa in considerazione la prossima stagione estiva ... per questa non penso sia più possibile:

    Si potrebbe dividere per zone Torre Vado, (per strade o per zone con cartelli) ogni unità abitativa avrebbe il pass (costo unaTantum) per la propria Zona. In questo modo il privato o l'operatore potrebbe parcheggiare comodamente vicino casa/Struttura senza preoccuparsi di biglietti e multe che spesso infastidiscono una tranquilla vacanza. Nel caso poi il possessore del pass della zona (es Piazza Torre) si recasse in zona (es: Sorgenti), pagherebbe il biglietto per il tempo di permanenza.
    In zone calde (Es: pronto soccorso, dispensario Farmaceutico …) prevedere ad esempio un parcheggio per disabili accanto ad un parcheggio con cartello di posteggio per massimo di 10 minuti. (come realizzato nel Comune di Salve).
    Ciò risolverebbe gran parte dei problemi.

    Le variazioni fatte ultimamente alla delibera (esposte gentilmente da Antonello precedentemente) non mi sembrano eque, non penso sia giusto che solo gli esercizi commerciali o/e i residenti per l’anagrafe nella marina di Torre Vado hanno diritto ad un Pass stagionale che oltre a permetterli di parcheggiare sotto casa, permette anche di usufruire di tutti i parcheggi a pagamento della marina di Torre Vado. Mentre un cittadino di Marciano o un turista anche lui a Torre Vado per l’estate deve pagare anche per posteggiare di fronte al proprio alloggio, solitamente le modifiche vengono fatte per migliorare la qualità della vita.

    Spezzo una lancia a favore di chi ha proposto i parcheggi a pagamento, da quando sono attivi la viabilità di Torre vado è migliorata fortemente.

    Saluto Tutti e spero che qualcuno faccia anche qualche proposta costruttiva. [:104]
     
  13. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Nella mia ignoranza vi chiedo: gli introiti dei parcheggi (e soprattutto delle multe) vanno in bilancio comunale e possono essere spesi per qualsiasi fine o sono assimilati ai soldi provenienti dalle multe con gli autovelox e sono "spendibili" solo per opere di viabilità?
     
  14. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Hai capito benissimo! ciao
     
  15. antonello
    antonello Utente
    Registrato:
    11 Febbraio 2003
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    ciao a tutti,
    i parcheggi sembrano siano diventati un'innovazione tecnologica complicata ,
    anche se sono contemplati dal codice della strada da non so quanto tempo.
    mi chiedo , ma la strada è proprietà privata ?
    penso che il signore che ha parcheggiato la macchina davanti al portone di casa , lo abbia fatto su suolo pubblico ed in presenza di una regolamentazione dei parcheggi debba parcheggiare sulle aree delimitate da strisce blu o bianche ..... in caso contrario non è in regola .
    Residenza anagrafica in torre vado non è la stessa cosa di essere proprietario di abitazione a torre vado .
    alcune info ..... i regolamenti edilizi , prevedono l'obbligo della costruzione delle pertinenze ( garage ) ma in molti hanno preferito trasformare queste pertinenze in stanze dove far alloggiare i turisti , ma di questo si sono dimenticate ........
    sembra che i parcheggi siano solo a morciano , ma gli operatori perchè si lamentano , per la scarsa affluenza , o perchè la crisi si sta sentendo , perchè non discutere sull'esosità dei fitti richiesti a torre vado , perchè non discutere sulle condizioni degli appartamenti , perchè lamentarsi solamente , senza costrutto .
    apprezzo lo sforzo propositivo di pantaleo ....
    e voglio ricordare che questa è una sperimentazione del servizio ,
    dove gli abbonamenti per le categorie mensionate , non erano state previste dalla ditta appaltatrice .
    gli introiti dei parcometri spettano alla ditta , in quanto ha vinto una gare che prevedeva nell'asta al rialzo la contropèartita economica ( 20.000 euro circa )le multe sono al 50 % con la ditta
    e sono sul capitolo delle multe comunali.
    riflessione personalissima : Mi chiedo come mai nessuno abbia pensato di sfruttare aree abbandonate , in parcheggi , come a Salve , mi chedo come mai ( faccio un aconsiderazione suigli ausiliari del traffico ) non sia costituita una cooperativa di lavoro giovanile , anche perchè il comune non può fare un bando pubblico per assumere personale per nome e conto di aziende private .
    scusate qualche errore , ma sto scappando
    alla prossima .
     
  16. capodileuca
    capodileuca Utente
    Registrato:
    27 Dicembre 2002
    Messaggi:
    280
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Che io sappia il regolamento che prevede la costruzione di garage (credo sia una direttiva nazionale che ogni comune ha fatto sua) è recente; in passato non c'era la necessità di prevederne la costruzione in quanto il parco auto era più limitato.
    Per quanto riguarda il fatto che il signore abbia parcheggiato su suolo pubblico, mi chiedo perchè dobbiamo pagare il bollo all'auto!
    Non sono contrario a priori ai parcheggi a pagamento ma ho constatato di persona che, quando misero i parcometri a Leuca, molte famiglie cominciarono a scegliere Torre Vado per le proprie passeggiate serali, considerata un'oasi felice (dato il fatto che anche Salve, tra multe e parcheggi, ha salassato non poco la popolazione turistica).
    Sono d'accordo sul fatto che il calo delle presenze è qualcosa da ricercare più in profondità e non bisogna rischiare di sopravvalutare l'effetto negativo dei parcheggi a pagamento, ma questo meriterebbe una discussione molto più approfondita.




     
  17. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Articolo pubblicato dal "Il Gallo" 21 gennaio / 3 febbraio 2006



    Morciano Parcheggi con ricorso:
    [​IMG]
    97,23KB

    ciao a tutti
     
  18. ale
    ale Utente
    Registrato:
    22 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Pantaleo,
    sono Ale, un operatore di questa comunita'.
    volevo solo fare un piccolo appunto su questa amministrazione,
    che secondo me non sono i parcheggi a pagamento a non far decollare la Marina di Torre Vado con tutti i problemi ad essi associati, anzi se ben gestiti danno dei buoni risultati, ma e' l'incapacita' e la poca professionalità di chi si occupa per la gestione di tutto.
    secondo me dovrebbero interpellare qualche operatore turistico e chiedere quali sono i veri problemi.
    basti pensare che fino ad oggi, e sono passati quasi due anni dall'insediamento di questa amminitrazione, per Torre Vado non e' stato fatto ancora niente, E' ALLO SFASCIO TOTALE ED ALLA DERIVA.
    GLI AMMINISTRATORI HANNO IMPARATO SOLO UNA FRASE: "NON CI SONO SOLDI"
    Cari amministratori voi avete in mano una grande azienda che è Morciano e Torre Vado con un'infinità di risorse da sfruttare, basta solo essere bravi a farlo.
    saluti
    Alex :(
     
  19. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Ciao Alex,

    benvenuto in questo forum. E’ vero, di problemi c’è ne sono tanti, il mio consiglio per quanto possa valere è sempre lo stesso, cerchiamo di creare discussioni costruttive che possano aiutare o in qualche modo dare spunto a iniziative e traguardi nuovi.
    Secondo me manca la cultura e la voglia di partecipare di molti operatori, ad esempio, qualche mese fa tutti gli operatori sono stati convocati dall'assessore al turismo per una riunione riguardo la stagione passata, non so se eri presente in quella riunione ma posso assicurarti che di operatori ve ne erano veramente pochi. Nella stessa assemblea alcuni operatori hanno esposto i problemi riscontrati da loro e dagli stessi turisti durante l'estate.

    Ciao a presto
     
  20. ale
    ale Utente
    Registrato:
    22 Gennaio 2006
    Messaggi:
    2
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao Pantaleo,
    Grazie per avermi risposto,su quello che dici sono daccordo, ma a che serve andare ad una riunione quando poi si basera' tutto su quello che faremo noi operatori? il comune se tu noti bene nella stagione 2005 ha solo "RUBATO DENARI" ai poveri turisti.
    Dico "RUBATI" perche' per poter chiedere nell'ambito del turismo, bisogna dare, ed io sinceramente di buoni servizi offerti da questa amministrazione ne ho visti pochi, anzi nessuno, solo disservizi.
    Noi possiamo fare 10.000 riunioni ma se il comune non si presenta con un programma serio, torre vado rimarra' sempre una marina di coda piena di extracomunitari, basata solo su spettacoli finanziati dagli operatori.
    Il turismo di Torre vado e' diventato un turismo povero, fatto di gente che non ha voglia di spendere, perche' non e' attratta da cio' che gli viene offerto, su 100, 80 sono marocchini.non ci sono servizi igenici, lungomare completamente al buio, aiuole non curate, cassonetti strapieni,ecc.ecc.a questo si sono aggiunte le "Iene dei parcheggi" cosi venivano chiamate perche' si nascondevano e mentre il turista andava a fare il biglietto loro le avevano gia' appioppata la multa.
    Una buona gestione di torre vado non dipende da noi operatori ma da questa amministrazione, noi possiamo solo collaborare, noi non ci siamo presi l'impegno di governare ma di offrire al turista un buon servizio, come dovrebbero fare anche loro.
    Saluti
    Alex [V]
     
  21. antonello
    antonello Utente
    Registrato:
    11 Febbraio 2003
    Messaggi:
    94
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ciao a tutti.
    Salute Ale , devo dire che i tuoi interventi mi sono sembrati un po’ troppo forti e sopra le righe , in qualche affermazione [V], permettimi per questo , di fare qualche commento .
    Sui giudizi sull’Amministrazione nulla in contrario , rispetto la tua opinione , ma per quanto riguarda il coinvolgimento degli operatori , penso che gli incontri fatti con gli stessi , abbiano lo scopo di conoscerne i problemi e come momento di confronto .
    Forse se ne devono fare di più e su argomenti più mirati ?????
    Non sarebbe auspicabile , come detto più di un anno fa , di formare un organismo che coinvolga tutti gli operatori di torre vado al fine di meglio dialogare con la Pubblica Amministrazione e gestire momenti e decisioni comuni ??????
    Parli di “ SFASCIO TOTALE e di DERIVA “ e ti riferisci tra le altre cose alla cura del verde , potrei darti alcune foto su come era il verde della marina fino all’anno scorso e poi non e rispettoso nei confronti di tutti quei cittadini morcianesi che con il loro impegno hanno reso più che decorose le aree verdi di Torre Vado ; l’illuminazione la stanno potenziando ( gia oggi sulla strada del porto sono stati cambiati tutti i corpi illuminanti ); sicuramente si deve fare ancora moltissimo , per quanto riguarda i servizi igienici scarsi , sul miglioramento e posizionamento dei mercati e mercatini , porto e servizi vari , e su altre situazioni al limite, le discussioni sono aperte ed in fase di studio .
    Sulla questione “ NON CI SONO SOLDI “ è un ‘inesattezza , perché non è che non ci sono i soldi , ma è che le risorse sono esigue rispetto alle tante situazioni di disservizio che sono presenti nel nostro territorio e che speriamo con oculatezza e programmazione si possano pian piano sistemare avendo ben in mente che gli euro spesi siano effettivamente per il miglioramento del nostro paese.
    [:X][:X][:X]Un chiarimento te lo chiedo sul QUANDO e COME l’Amministrazione ha “ Rubato Denari “ai poveri turisti ???????? Va bene la libertà di espressione , ma quest’Affermazione è diffamante , e non fa onore ne a te ne ha tutti noi che leggiamo e scriviamo su questo sito .
    [V][V]Ed arriviamo alla LEGGENDA METROPOLITANA delle “ IENE DEI PARCHEGGI “ .
    Ti fornisco un po’ di dati : circa 1500 contravvenzioni elevate in 60 gg. Su 350 posti auto disponibili ( lo 0,7 % ) ; introito da parte della società di circa € 33.000 che significa una media di occupazione posto di 2 ore al giorno ( all’anima delle iene , e all’anima della correttezza degli automobilisti a pagare il parcheggio !!!!!!! ) A voi i commenti .
    Sulle manifestazioni , si possono aprire dibattiti e discussioni , secondo la mia personalissima opinione non è certo compito di un’amministrazione curare circa 50 serate ( non mi risulta che nessuna amministrazione lo fa ) , anche perché compito di un’amministrazione è dare servizi come quelli igienici , carenti , come l’acquisto dell’amplificazione da mettere a disposizione degli operatori che fanno serate per il pubblico ( costo a serata dai 300 ai 500 € per il solo noleggio ) , le visite guidate per far conoscere ai turisti la nostra storia e le nostre tradizioni ( assolutamente gratuite ) facendo conoscere agli operatori commerciali , un accoglienza e delle informazioni in linea con i tempi .
    Una buona gestione dipende sicuramente da una maggiore e più fattiva collaborazione tra Amministrazione ed Operatori , l’una non esclude l’altra e l’una e l’altra da soli non vanno da nessuna parte .
    :DNel ringraziarti comunque della possibilità che hai dato di iniziare a dialogare su argomenti importanti come questo , che sono oggetto quotidiano di discussione tra i componenti dell’amministrazione , ti invito a continuare a scrivere nel forum dando anche tuoi personali suggerimenti su come vorresti che si proceda per migliorare la situazione della nostra marina ,
    convinto come sono che dal dialogo e dal confronto usciamo sempre tutti più ricchi .
    Antonello
     
  22. Pantaleo
    Pantaleo TorreVado.info Staff
    Registrato:
    28 Luglio 2003
    Messaggi:
    1.735
    Mi Piace Ricevuti:
    1
    Estate 2006

    Manifesto tariffe

    Immagine:
    [​IMG]
    90,39KB

    Saluti Pantaleo
     
  23. Big John
    Big John Utente
    Registrato:
    20 Maggio 2006
    Messaggi:
    147
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Salve a tutti,
    Mi permetto di riportare un messaggio del Dott. Carlo Madaro che:

    "segnala una nuova storica sentenza n. 16237/06 in tema di “strisce blu” emessa dal GdP di Roma che non fa altro che confermare quanto previsto dal codice della strada all’art. 7 comma 6 e 8.
    La sentenza in questione che – oltre a confermare l’orientamento di altri uffici del Giudice di Pace in particolare di Roma e di Bari (si vedano sul punto le sentenze emesse da diversi Giudici di Pace di Bari e rispettivamente rubricate ai n. 1824/01, 27015/03, 16353/03, 30229/03 e 14338/04) considerando illegittima l’adibizione ad area a pagamento quei parcheggi situati al margine delle carreggiate con conseguente restringimento delle stesse – ricorda nelle motivazioni l’art. 7 comma 8 del Cds che testualmente recita “qualora il comune assuma l'esercizio diretto del parcheggio con custodia o lo dia in concessione ovvero disponga l'installazione dei dispositivi di controllo di durata della sosta…,…, su parte della stessa area o su altra parte nelle immediate vicinanze, deve riservare una adeguata area destinata a parcheggio rispettivamente senza custodia o senza dispositivi di controllo di durata della sosta” .
    Pertanto le delibere comunali che violino questa importante norma, sono da considerarsi illegittime, con il susseguente annullamento dei verbali elevati in conseguenza di esse.
    Peraltro, è possibile verificare che gran parte dei comuni salentini di maggiori dimensioni abbiano violato questa disposizione creando intere aree destinate alla sosta a pagamento con tariffazione a tempo, senza destinare alla libera sosta aree contigue, ledendo pertanto il diritto degli utenti della strada di “cercare” il parcheggio in quest’ultime.
    La situazione venutasi a creare in questi comuni ha determinato un notevole aumento dei ricorsi avverso le sanzioni amministrative conseguenti alla violazione della sosta regolamentata, e lo “Sportello dei Diritti” riceve quotidianamente decine di reclami in tal senso.
    L’Assessore Madaro ribadendo l’invito ai comuni che non si attengono alle prescrizioni del Codice della Strada di modificare immediatamente le delibere illegittime ed in qualità di Assessore Provinciale con delega alla “Cittadinanza Attiva”, ritenendo fondamentale l’intervento democratico dei cittadini nelle decisioni d’importanza sostanziale per la vita cittadina, si fa promotore di tutti quegli istituti di partecipazione popolare previsti dagli statuti dei Comuni al fine di sensibilizzare i Comuni ove gli stessi continuassero a ledere i diritti dei cittadini-utenti della strada.
    Lecce, 15 giugno 2006
    L’Assessore al “Mediterraneo”
    con delega allo “Sportello dei Diritti”
    Carlo Madaro"
    Inserito il - 15/06/2006 : 05:39:35

    Credo che sia utile ed attinente alla discussione.
    Ciao a tutti