Ricamo del Salento in Puglia - la signora Lucia | TorreVado.info

Lucia,  mani di fata dell’artigianato di Morciano di Leuca nel Salento in Puglia.

Ricamo a mano del Salento sig. LuciaIn un momento particolare della nostra storia, quando anche un piccolo paese dell’estrema punta d’Italia è ormai contagiato dalla furia impetuosa del progresso e del tempo che fugge,  che è sempre troppo poco, è così  raro trovare chi invece si dedica alla preziosa arte del ricamo.  Ricordo molto vagamente, quando in vico torri, mia zia Donata con il grembiule bianco sedeva a ricamare nella sua bianca stanza; o quando la mia mamma mi raccontava di “Mescia Sini” (maestra Sini) delle tantissime ragazze che frequentavano la sua bottega del ricamo, ragazze che ne apprendevano i suoi segreti e a loro volta li trasmettevano alle più piccole e così per più generazioni.  Tra le frequentatrici della bottega c’erano poi le ragazze da marito che preparavano con “mescia Sini” i capi più preziosi del corredo: al termine di una lunga e faticosa giornata, con le dita delle mani indolenzite dalla fatica del lavoro nella terra, esse riprendevano il “cerchietto” custodito in un bianco cuscino di lino e, alla lieve luce della lucerna,  andavano avanti con il loro ricamo.

Una patrimonio di arte e fantasia quello del ricamo: punto a Croce, punto Assisi, punto Erba, punto Ombra, mezzo punto, punto nodo, punto catenella, punto Festone, punto Rintaglio, punto Principessa, punto Rodi, punto a Giorno e tantissimi altri che hanno  impreziosito i  sogni e i corredi delle fanciulle di Morciano e di tutto il capo di Leuca.

“Il ricamo, prima di tutto una passione!” con queste parole Lucia ci ha accolto nella sua casa,  accogliente e calda come il suo sorriso. I suoi ricami? Un tripudio di colori,  petali di fiori  e farfalle variopinte  che spuntano dai cassetti profumati di un suo antico armadio.

Lucia è una graziosa signora, minuta e dal cuore grande, mamma, moglie e nonna felice che oggi, dopo una vita intera trascorsa all’estero, si divide per tutto l’anno tra Morciano, Torre Vado  e la Svizzera.

Dai tantissimi lavori sapientemente confezionati, traspare il  suo carattere gioviale, positivo e rassicurante, il suo amore per i colori della natura, del mare e della terra,  per le cose semplici ed essenziali della vita.

Tra i suoi ricami troviamo piccole idee regalo per inviti e partecipazioni, feste di compleanno, porta confetti, calze per la befana, regali di Natale, tovaglie, lenzuola, asciugamano, trapuntine, coperte per culle, corredi per neonati, fiocchi  e poi ancora quadri, vassoi, centrini, porta anelli per le spose e tanto altro ancora in un susseguirsi di colori e sfumature veramente  delicati.

A rendere particolarmente affascinante il mondo dei ricami della Signora Lucia, è soprattutto il fatto che per lei il ricamo è e “deve rimanere una passione” come lei stessa dice: ogni idea realizzata è carica di amore e dedicata completamente alla persona a cui la vuole regalare e questo rende ancora più prezioso , se possibile, il gesto.

Ora,  il desiderio della Signora Lucia è quello di poter incontrare,  comunicare semplicemente con altre persone che come lei condividono il suo stesso amore per il punto a croce o il mezzo punto,  scambiare idee, materiali, esperienze e quant’altro possa arricchire la sua fantasia e il suo sapere.

Noi da parte nostra, Signora Lucia le auguriamo di poter realizzare il suo sogno e di continuare sempre con la stessa serenità e con lo stesso amore.

Le dedichiamo questa dolce e tenera poesia di Franca Ascari Scanabissi di Pavullo (Mo)  classificata al Premio Letterario Poesia a Chiaromonte nella sezione Poesia in Lingua Italiana.

Ricami d’altri tempi

Piccoli punti sulla tela antica,

profumata ancora di fresca lavanda,

nascevano dalla tua mano,

una sola piccola mano,

come evanescenti sogni

di mille arabeschi lontani.

Spinto da inusitato amore

l’ago correva veloce

a creare nuvole di rose e di viole.

E tu, madre mia,

le contemplavi assorta,

rapita dalla magia nascosta

in un campo di fiori,

nati dal misterioso intreccio

di piccoli punti sulla tela antica.

Alcuni lavori eseguiti:

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


3 Responses to “Ricamo del Salento in Puglia – la signora Lucia”

  • alessia fiorentino

    Vorrei imparare l’antica arte del ricamo ma non so a chi rivolgermi.
    Mi piacciono i lavori della sig.ra Lucia di Morciano di Leuca,ma non so come contattarla.
    grazie.

  • anna benedetti

    Bellissimi lavori e bella poesia.
    Sono del Brasile e cercho ricami, cosi vi ho incontrato.
    Grazie e un abbracio brasiliano.

  • anna

    Sono dei capolavori…vorrei tanto contattarla x dei lavori!aspetto con ansia una vostra risposta.Un bacio forte

E tu, cosa ne pensi?