Maglie | TorreVado.info

Maglie sorge nel cuore del Salento di cui mantiene viva la grande tradizione agricola ed artigianale che questa cittadina nata in epoca medievale ha saputo conservare con orgoglio.

Ancora oggi infatti ferve una particolare attività artigianale, a Maglie, i ricami tessili, che hanno meritato a questa cittadina il soprannome di Burano del Salento, a cui si affiancano l’attività di lavorazione del ferro battuto e la cesteria.

 

maglie

Dell’attività agricola sono un suggestivo biglietto da visita gli uliveti ed i vigneti che si estendono su tutto il territorio, e che qui hanno consentito lo sviluppo delle attività artigianali ed ultimamente anche industriali legate alla produzione di vino ed olio, particolarmente pregiati.

Maglie possiede interessanti monumenti sia civili che religiosi che si possono visitare durante la visita alla città.

Un tratto tipico del Salento è la fioritura dell’architettura barocca che anche in Maglie ha espresso il suo stile pittorico nella bella facciata del Duomo, chiamato anche Chiesa della Collegiata. All’interno pregevoli gli altari in pietra leccese e la serie di affreschi e tele che adornano volte e pareti. Alle spalle del duomo svetta il campanile anch’esso barocco, in pietra leccese e caratterizzato dal susseguirsi dei piani riccamente decorati e terminante con la cupola decorata a maioliche.

Sempre di epoca barocca la Colonna della Madonna delle Grazie, che ricorda quella di Sant’Oronzo a Lecce. Tra gli edifici civili il settecentesco Palazzo Baronale edificato su un precedente castello fortificato.

Da non perdere il Museo Paleontologico, uno dei più ricchi d’Europa sia per la quantità che per la qualità dei reperti.

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?