La mia Terra il giornale Morcianese Edizione Quattro – Salento | TorreVado.info

Il Giornale Morcianese  ” La Mia Terra” edzione Quattro realizzato dall’Associazione Morcianesi de Neuchatel. Riporto uno degli articoli contenuti in questo numero…

Dopo una lunga corsa di 2011 anni, siamo arrivati a tagliare il traguardo ed iniziare il percorso 2012.
Tutto il comitato trasmette a voi e alle vostre famiglie gli auguri di Buon Anno!
E noi vogliamo incominciare l’Anno Nuovo: Con un grazie!
Si, GRAZIE Signor Gino Simone, per la tua bellissima poesia letta da Francesco De Siena che ha riscaldato il cuore a noi Morcianesi lontani della nostra terra.
Con un pò d’allegria Due o tre passi di pizzica oppure l’assagio d’un tipico piatto de da sutta nui!
Con una risata Scoprendo la storia di una´nciurita (soprannome)
Così quest’anno sarà più: Bello, allegro Gioioso e gustoso, Facile d’affrontare
Sandra Renna

IN QUESTO NUMERO
Morciano… Soave Melodia d’Amore» di Gino Simone
I Racconti del nostro passato: Origine, storia e significato delle  ´Nciurite » di Vittorio Renna
Ultime da Morciano e non solo
Associazione Morcianesi: Festa Fine anno: Novembre 2011
Le Ricette della nostra cucina Salentina: « La Licurdia »
Le Foto dei nostri ricordi

 

MORCIANO… SOAVE MELODIA D’AMORE
Tutte le volte parto con la tristezza nel cuore.
Nel buio della notte cerco la sua luce, il suo splendore
E quei profumi che mi avvolgono il cuore.
Mi restano i doni di teneri ricordi:
Il profumo di salvia, rosmarino e menta;
I colori degli oleandri in fiore;
Il rumore del mare… Il sapore del suo sale.
Tutto mi porta a sognare
quel giorno…
… Il giorno che la verrò a
riabbracciare.
D’oro sono gli ulivi al
vento.
I gabbiani a volteggiar
sull’azzurro mare…
Che di verde smeraldo poi si colora, il mare.
Iddio, che al forestiero
Non gli avesse fatto dono del sorriso,
Nelle sue grazie fa trovare il paradiso.
Terra di dolcezza infinita;
Terra calda dai colori luminosi;
Terra arida e dura, ma che ai suoi figli
L’eterno amore per lei ha invece donato.
Struggente nostalgica malinconia
Che, da lontano, si pensa
D’aver perduto per sempre;
ma nel tornare, già sulla collina di Santa Lucia,
Ti prende la mente, ti stringe
Forte il cuore e impedisce di respirare.
E poi al suo apparir, col castello e i campanili,
Lacrime di gioia cominciano a sgorgare;
Una soave melodia d’amore si inizia a sentir
suonare,
Perchè MORCIANO MIA finalmente potrò
Riabbracciare.

Gino SIMONE, 30 Maggio 2011
Dedicata, con il cuore, a tutti i miei cari morcianesi, e non
solo, che si trovano lontani dal nostro amatissimo Paese.

 

Il file in allegato potrebbe risultare più lungo da scaricare, abbiamo lasciato molte foto ad alta risoluzione in modo da poterle apprezzate.

in allegato il Numero 4 Completo in PDf di  “La Mia Terra”

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


E tu, cosa ne pensi?