Prepariamo la pasta per i Purciaduzzi (sannacchiutuli), tarallini e cartellate | TorreVado.info

Prepariamo la pasta per i Purciaduzzi (sannacchiutuli), tarallini e cartellate

Tarallini - Purciaduzzi Salentini
Tarallini – Purciaduzzi Salentini

INGREDIENTI:

1 Kg di farina “00”
250 ml di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio raso di sale fino
1 pizzico di bicarbonato
vino bianco secco, quanto basta per impastare (circa 400 ml)

PROCEDIMENTO:
In un pentolino scaldiamo bene il vino, nel frattempo disponiamo la farina a fontana su una spianatoia, aggiungiamo l’olio, il pizzico di bicarbonato e, poco per volta mentre impastiamo, il vino caldo dove avremo precedentemente sciolto il sale, lavoriamo fino ad ottenere una pasta soda.

N.B.: Per impastare è possibile utilizzare anche una impastatrice/robot.
Lasciamo riposare la pasta avvolta in un canovaccio per circa 30 minuti.
Prendiamo una porzione di pasta, lavoriamola brevemente, e con l’aiuto di una sfogliatrice oppure utilizzando un mattarello, stendiamola fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile; con un tagliapasta zigrinato ricaviamo tante strisce di circa 3 cm di larghezza e lunghe a seconda di quanto vogliamo fare grandi le nostre cartiddate

Un grazie all’amico Francesco De Giorgi

Ultima modifica:

Condividilo con i tuoi amici:


2 Responses to “PASTA PER TARALLINI, PURCIDDUZZI (SANNACCHIUTULI) E CARTIDDATE”

  • ubaldo altavilla

    Ma dove si trova la ricetta per fare li pircidduzzi?

  • Pantaleo
    • The boss :-)

    Ciao Ubaldo,
    questo che leggi è il procedimento e gli ingredienti per preparare la pasta peri i Purciduzzi 🙂

    Poi:
    – basta lavorare la pasta
    – formare un cordone
    – tagliare dei gnocchetti
    – prendere ogni gnocchietti con le dita e premerlo su una “Fishcula” (forma dove si mette dentro il formaggio fresco) per darli la caratteristica forma
    – in fine friggerlo in oglio extra vergine di Oliva
    spero di esserti stato utile
    Felice 2014 Pantaleo

E tu, cosa ne pensi?